MVISION HD-200 COMBO

Recensione: M Vision - HD TV

Recensione realizzata da:

Giorgio Cuccureddu

H
HD TV
  venerdì, 03 luglio 2009


M Vision è un marchio ormai famoso anche nel nostro paese; molti di voi conosceranno l' ST-5 USB, decoder molto valido che abbiamo recensito alcuni mesi fa e che ha avuto un ottimo successo commerciale. Questa recensione è invece dedicata all' HD-200 Combo, che potremo definire il fratello maggiore dell' ST-5. Si tratta, come dice la sigla, di un ricevitore satellitare/ digitale terrestre ad alta definizione, presente già da parecchi mesi sul mercato.
Ricordiamo che oltre alla versione combo, il ricevitore esiste anche in versione solo satellitare, con la sigla HD-200.
Il decoder è distribuito in Italia dalla NordEst S.n.c., che ci ha gentilmente fornito il campione che utilizzeremo per questa prova.

ASPETTO E CARATTERISTICHE TECNICHE
Esteticamente l' HD-200 è identico all' ST-5, quindi design molto moderno e piacevole con dimensioni abbastanza contenute, ovvero 290x235x55 mm.
Al centro del frontalino troviamo un display rotondo attorno al quale sono disposti i comandi principali del decoder



sul lato sinistro abbiamo il tasto di accensione e sulla destra invece troviamo il classico sportellino, aprendo il quale abbiamo accesso al card reader e allo slot per cam CI.
Il card reader è di tipo Conax ma ci basterà installare sul ricevitore uno dei firmware alternativi  presenti in rete e il cas sarà in grado di leggere smart card di tutte le codifiche più utilizzate. In rete sono infatti reperibili firmware non ufficiali dotati di emulatore che permettono di utilizzare senza problemi i vari tipi di smart card, anche quelle ufficiali di Sky Italia. Naturalmente ricordiamo che installare firmware alternativi a quello fornito dal costruttore, è un'operazione illegale.
Il ricevitore funziona egregiamente con tutte le cam CI più note, inclusa la cam per il digitale terrestre ( SmarCam Italia o Samsung Cam); questo ci permette di vedere canali digitali terrestri a pagamento, tipo Mediaset Premium, Dhaila ecc.,( naturalmente utilizzando regolari smart card ufficiali) e registrarli sul nostro supporto Usb preferito. Infatti l'HD-200 è dotato anche di funzioni PVR, delle quali parleremo più avanti.



Una rapida occhiata all'interno dove notiamo la grande scheda madre con al centro, coperto da un dissipatore di calore,  il processore, il famoso STi7100 utilizzato dalla maggior parte di ricevitori HD in commercio; in alto a destra si possono notare i due tuner satellitare DVB-S2 e terrestre DVB-T, mentre in basso a destra notiamo il card reader. Il ricevitore dispone di 64 Mb di memoria e di 8 Mb di flash, che gli garantiscono velocità e ottime prestazioni.



Vediamo ora le connessioni presenti sul retro. Da sinistra a destra troviamo l'ingresso e uscita loop del tuner terrestre, ingresso e uscita loop del tuner satellitare, un'uscita video composito,  uscite audio/video stereo RCA, due prese Scart per TV e VCR , uscita audio coassiale, uscita audio digitale SPDIF, uscita HDMI, una porta seriale RS232 per collegamento al pc, una porta Usb2 e infine un comodo interruttore di rete per l'accensione e spegnimento senza staccare la spina. Non sono presenti il modulatore RF e la presa di rete Ethernet, che invece si trovano sull' ST-5 USB.


Il ricevitore può memorizzare fino a 5000 canali tra tv e radio, numero forse un po limitato rispetto a tanti decoder concorrenti attualmente in commercio; dispone di un cambio canali molto veloce e di una navigabilità tra i menù eccellente. Complessivamente è molto facile da utlizzare anche per l'utente non molto esperto.

UTILIZZO DEL RICEVITORE

Il telecomando è abbastanza voluminoso e naturalmente contiene naturalmente tutti i comandi necessari al ricevitore

Nella parte alta troviamo i tasti Power e Mute seguiti dai soliti dieci tasti numerici.
Al centro abbiamo i classici 4 tasti freccia per muoversi tra i vari menù e il tasto Ok, con attorno i 4 tasti colorati, mentre nella parte bassa del telecomando abbiamo invece i comandi per le funzioni PVR, ovvero i tasti Rec, Play, Stop, Pause, ecc.


Vediamo ora alcune funzioni richiamabili direttamente dal telecomando.

Premendo il tasto EPG, appare la guida elettronica dei programmi, la quale fornisce le informazioni disponibili sul canale su cui siamo sintonizzati


Premendo il tasto Info ci appare la barra delle informazioni inerenti il canale su cui siamo sintonizzati; premendo una seconda volta ci appare anche una seconda barra con le informazioni più dettagliate sul programma in onda.


Premendo il tasto Fav ci appare l'elenco delle liste dei canali preferiti; sono disponibili ben 8 liste


Premendo il tasto Sat abbiamo accesso all'elenco dei satelliti, funzione molto utile se si utilizza un'impianto motorizzato

Accendiamo quindi il ricevitore e vediamo in dettaglio le funzioni che offre il menù di gestione.

Il menu principale è composto da 5 sezioni, ovvero Gestione Canale, Installazione, Opzione, Utilità e Accessori.

La prima opzione che incontriamo è il menù Gestione Canale, che ci consente di agire a piacimento sulla nostra lista canali; possiamo quindi spostare , cancellare, rinominare i canali, creare liste di canali  favoriti e proteggere con password i canali desiderati.


Subito dopo incontriamo il menù Installazione, che comprende a sua volta altre 5 voci.


Ricerca Satellite è il classico menù di ricerca canali; abbiamo la possibilità di effettuare una ricerca automatica ( tutti i canali) oppure manuale su un singolo transponder. Il tuner ha una ottima sensibilità anche se la velocità di ricerca canali non è delle migliori, infatti il ricevitore ha impiegato oltre 10 minuti per eseguire una ricerca automatica su HotBird, sintonizzando naturalmente in modo automatico tutti i canali ricevibili, inclusi i canali HD e Dvb-S2


All'interno del menù installazione troviamo poi l'opzione Commutatore Diseqc che ci permette di configurare lo switch Diseqc per gli impianti fissi, quindi l'opzione Imposta rotore antenna Motore, nella quale possiamo impostare i settaggi per il nostro impianto motorizzato. Il decoder è in grado di di gestire motori di tipo Diseqc 1.2 o Usals


Di seguito incontriamo la sezione Ricerca Terrestre, che ci permette di effettuare la sintonizzazione di tutti i canali digitali terrestri presenti nella nostra zona; possiamo scegliere se eseguire una ricerca automatica o manuale su un singolo mux.


L'ultima opzione del menù Installazione è quella della Parametri di fabbrica che ci permette di resettare totalmente il decoder in caso di problemi.

Proseguendo troviamo il menù Opzione suddiviso in quattro voci:
Imposta OSD, attraverso la quale possiamo configurare vari parametri quali la lingua dei menù e dell'audio, il formato dello schermo ecc.
Pannello di controllo, dal quale possiamo configurare i parametri di uscita video e sopratutto la risoluzione ( risuluzioni supportate 1080i, 720p, 576p), tipo di televisore, canale di uscita RF ecc.



Impostazione ora, dal quale si impostano l'ora e la data
Controllo parentale, utile per inserire un codice di protezione per i canali

Proseguiamo nell'analisi del menù principale e troviamo la sezione Utilità suddivisa in cinque opzioni

Informazione sistema, dalla quale possiamo ricavare tutti i dati del nostro ricevitore, quali versione software, hardware ecc.

Timer, classico menù per la programmazione di registrazioni. Per ogni programmazione abbiamo tre modi di prenotazione, ovvero programmare una singola registrazione per un dato giorno, oppure una registrazione che verrà ripetuta ogni giorno alla stessa ora, oppure una registrazione che sarà ripetuta settimanalmente al giorno e ora stabiliti.
Calendario, voce che non ha bisogno di descrizione
RS232 per configurare le connessioni attraverso la porta seriale

L'ultima sezione del menù principale è quella denominata Accessorio composta a sua volta da quattro opzioni


La prima opzione è USB, voce dalla quale possiamo visualizzare il contenuto del supporto USB collegato al nostro ricevitore e quindi cancellare dati, formattare il supporto, ma sopratutto possiamo caricare sul ricevitore firmware, liste canali e altro in pochi secondi senza utilizzare la porta seriale.


Common Interface è il classico menù che ci permette di visualizzare i dati della cam eventualmente inserita nello slot del decoder

Smartcard ci permette di visualizzare i dati della card eventualmente inserita nel card reader.

Infine troviamo la voce PVR con la quale possiamo abilitare la funzione Timeshift  e stabilire la durata massima delle rigistrazioni, fino a 24 ore



IL PVR

Come detto all'inizio, il ricevitore è dotato di funzioni PVR, ovvero è in grado di videoregistrare programmi tv utilizzando la porta Usb, quindi su periferiche quali una pen drive Usb o un hard disk esterno Usb, basta che siano formattati FAT32.
Effettuare una registrazione è semplicissimo, dopo aver collegato il nostro supporto Usb, ci basta premere il tasto Rec, primo tasto a sinistra nella parte bassa del telecomando  contrassegnato dal cerchio rosso e la registrazione verrà avviata.


per interromperla basta premete il tasto Stop, primo tasto a sinistra subito sopra il tasto Rec. Per rivedere una registrazione basta premete il tasto Play ( secondo tastoa sinistra dopo Stop) e ci apparirà l'elenco delle registrazioni tra le quali sceglieremo quella desiderata.
Una volta avviata la riproduzione di una registrazione, possiamo andare avanti/indietro veloce molto semplicemente, utilizzando i due tasti freccia destra sinistra. 



Come si vede dall'immagine soprastante, utuilizzando i tasti rosso e verde è possibile in modo veloce cancellare una o tutte le registrazioni.
Naturalmente le registrazioni possono essere trasferite sul pc per essere riprodotte tramite uno dei tanti software disponibili in rete, oppure possono essere trasformate in formato Divx o Dvd e quindi masterizzate.
Nelle nostre prove abbiamo usato pen drive Usb2 da 4 e 8 Gb e un hard disk esterno da 3,5" ed in entrambi i casi il risultato è stato eccellente, la riproduzione risulta fluida e non vi è alcuna perdita di qualità rispetto all'originale anche su canali HD.
Unica nota negativa è che, nonostante il decoder sia dotato di due tuner indipendenti, non è possibile registrare una canale satelittare mentre si guarda un canale dtt e viceversa.

QUALITA' AUDIO/VIDEO

La qualità sia video che audio è senza dubbio ottima.
Per le prove video abbiamo utilizzato un tv lcd da 42" HD Ready e uno Full HD; in entrambi i casi i risultati sono più stati ottimi, sopratutto sui canali HD, anche se si tratta sempre di giudizi soggettivi e personali.
Collegandolo ad un tv full-hd tramite il collegamento HDMI si riesce ad apprezzarlo pienamente.
Colori non artefatti, assenza di scie anche nelle scene più movimentare.



Per quanto riguarda l'audio l'abbiamo messo alla prova collegandolo attraverso l'uscita ottica digitale S-PFID ad un impianto Home Theatre di ottimo livello, con un risultato di ascolto decisamente soddisfacente.

SOFTWARE

Nella dotazione software per l'HD-200 direi che non manca nulla. Per quanto riguarda le utility, sono disponibili un loader per il caricamento seriale di firmware e settings e due settings editors, Il SetEdit HD200 di Litzinger è il Channel Editor della MVision. Tutti questi software li trovate nella sezione MVision HD200 del nostro portale.
Inoltre per chi ama crearsi i propri settings il nostro Cecelife ha aggiornato il suo famoso editor, Clarke Tech Editor Studio, il quale permette in pochi secondi di sfornare liste canali per l' HD200 perfettamente funzionanti.  Per chi invece non vuole perdere tempo, il nostro settings team produce già da alcuni mesi i settings per questo decoder in varie versioni, che potete reperire nella sezione del portale riservata al GIO®GIO Team.

CONCLUSIONI

Per concludere possiamo dire che si tratta senza dubbio di un ottimo ricevitore, dalle buone prestazioni, ma non dimentichiamoci di una cosa molto importante, ovvero il prezzo; infatti possiamo trovare in rete l' HD-200 Combo a 259 € e l' HD-200 addirittura a 199 €, prezzi veramente concorrenziali per un decoder ad alta definizione. Inoltre la semplicità e versatilità d'uso poi, sono un ulteriore punto a suo favore.
Certemente se lo confrontiamo con altri ricevitori di questa fascia più blasonati ma anche molto più costosi, ha sicuramente i suoi limiti, quali ad esempio l'esiguo numero massimo di canali memorizzabili, la mancanza di una connesione di rete ecc., ma se consideriamo il prezzo posso affermare senza ombra di dubbio che vale i soldi che costa.
Chi volesse acquistare il ricevitore può rivolgersi al nostro sponsor, NordEst , che voglio ringraziare per la gentile collaborazione che ha permesso la realizzazione di questa recensione.

GIORGIO CUCCUREDDU

Ultime Recensioni

  • Sky SoundBox Devialet SB100

    Devialet - Multimedia Player - Tv Box

    Devialet Sky SoundBox

    Uno dei pilastri della road map di sviluppo di Sky Q è Sky Soundbox, il nuovo sistema per l’amplificazione del suono nato dalla collaborazione fra Sky e Devialet, e pensato per garantire un’esperienz...

    H
    High Tech
     23.04.2019
  • Elephone S7

    Elephone - Smartphone

    Elephone S7

    Quando uscì nel 2016, lo smartphone Android Elephone S7 seppe immediatamente attirare l'attenzione su di sé. I motivi erano svariati: il fatto che tra i telefoni economici in commercio fosse quello est...

    T
    Telefonia
     03.10.2017
  • Minix Neo U1

    Minix - Multimedia Player - Tv Box

    Minix Neo U1

    Se si desidera acquistare un TV Box Android, attualmente è possibile scegliere tra diverse opzioni. È più che naturale cercare di individuare il miglior TV Box presente sul mercato, tuttavia, a dir...

    H
    High Tech
     08.09.2017
  • Umidigi G

    Umidigi - Smartphone

    Umidigi G

      Quando si parla di smartphone spesso diventa piuttosto difficile orientarsi. Ormai i modelli sono tanti, e non sempre si è in grado di scegliere un modello adatto alle nostre tasche e alle nostre esigenz...

    T
    Telefonia
     07.09.2017
  • Ulefone Vienna

    Ulefone - Smartphone

    Ulefone Vienna

    Ulefone, uno dei più famosi produttori di smartphone cinesi, ha recentemente lanciato sul mercato un nuovo phablet di fascia media, il Vienna, che si contraddistingue per le buone caratteristiche hardware ma sopra...

    T
    Telefonia
     07.06.2016
  • Gearbest Z68

    Gearbest - Multimedia Player - Tv Box

    Gearbest Z68

    Vogliamo trasformare la nostra vecchia tv in una moderna Smart Tv? Niente di più facile, basta dotarci di uno dei tanti tvbox/media player presenti sul mercato. Gearbest, il notissimo sito e-commerce cinese, ne ...

    H
    High Tech
     05.05.2016

Ultimi Video

Palinsesti TV