DAZN Serie A 2021/22 Diretta 15a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 15a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  martedì, 30 novembre 2021
 06:00

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 15a Giornata, Palinsesto TelecronistiTutto pronto per la 15a giornata su DAZN per la Serie A TIM nell’era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia.

Questa settimana torna il turno infrasettimanale di Serie A, la quindicesima giornata di campionato si apre martedì 30 novembre, con un doppio appuntamento alle 18:30 con Atalanta-Venezia, Fiorentina-Sampdoria e nuovamente alle 20:45 con Hellas Verona-Cagliari, Salernitana-Juventus.  Si prosegue mercoledì 1 dicembre, sempre alle 18:30, con Bologna-Roma e Inter-Spezia, a chiudere la serata alle 20:45 Sassuolo-Napoli e Genoa-Milan. Giovedì 2 alle 18:30 è la volta di Torino-Empoli, seguite alle 20:45 da  Lazio-Udinese.

Molti i match protagonisti nella Square di DAZN: ad alternarsi alla conduzione Marco Russo e Marco Cattaneo che commenteranno le partite insieme aGianluca Pazzini, Simone Tiribocchi, Massimo Ambrosini, Ciro Ferrara, Andrea Barzagli e Marco Parolo.

Appuntamento su Zona Gol con la Serie A TIM: martedì 30 alle 18:00 con Atalanta-Venezia e Fiorentina-Sampdoria, e alle 20:15 con Hellas Verona-Cagliari Salernitana-Juventus commentate da Riccardo Mancini e Dario Mastroianni. Doppio appuntamento anche mercoledì 1, alle 18:00 con Bologna-Roma, Inter-Spezia e alle 20:00 con Sassuolo-Napoli e Genoa-Milan,  commentate da Ricky Buscaglia e Alberto Santi.

Ogni lunedì dalle ore 18:30 alle 19:30 in onda I Love Mondays, il nuovo format di DAZN che racconta i retroscena delle giornate di Serie A Tim sul canale Twitch (daznit) e su DAZN. Su Twitch, i tifosi possono interagire tra loro e con i talent DAZN via chat, scambiandosi opinioni e ripercorrendo i momenti più emozionanti delle partite in compagnia dei bordocampisti e dei loro ospiti.

DAZN SERIE A DIRETTA - 15a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News. it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

MARTEDI 30 NOVEMBRE 2021

  • ore 18:30 Serie A 15a Giornata: Zona Gol
    Moderatore: Luca Farina
    Studio "DAZN Square" (dalle 18:00): Marco Russo, Simone Tiribocchi, Giampaolo Pazzini
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Atalanta-Venezia (Dario Mastroianni), Fiorentina-Sampdoria (Riccardo Mancini)
     
  • ore 18:30 Serie A 15a Giornata: Atalanta vs Venezia (diretta)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento: Emanuele Giaccherini
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Atalanta vs Venezia non è soltanto la sfida tra Gasperini e Zanetti, due allenatori con una filosofia di gioco precisa e ambiziosa, ma anche un ritorno al passato per il tecnico degli ospiti, che a Bergamo ha giocato, sebbene soltanto per sei mesi, tra gennaio e giugno del 2010, collezionando due presenze. L’Atalanta ha vinto 10 delle 18 sfide di Serie A TIM giocate contro il Venezia (5N, 3P) e le ultime tre in ordine di tempo sono terminate tutte 1-0 per i bergamaschi (l’ultima nel marzo 2002 in Veneto con gol di Fausto Rossini). L’Atalanta ha vinto sette delle nove gare casalinghe di Serie A TIM contro il Venezia (1N, 1P), l’ultima delle quali nell’ultimo incrocio a Bergamo del novembre 2001 (1-0, con gol di Fausto Rossini). Il Venezia è rimasto imbattuto nelle due sfide più recenti di campionato disputate contro l’Atalanta, risalenti al campionato di Serie B 2003/04: 0-0 a Bergamo, 1-0 in Veneto con gol decisivo di Paolo Poggi. Dopo il successo per 1-0 contro la Juventus nell’ultimo turno, l’Atalanta potrebbe tenere la porta inviolata per due gare di fila in Serie A TIM per la prima volta dal luglio 2020 (tre in quell’occasione). L’Atalanta ha vinto solo due delle ultime otto gare casalinghe in Serie A TIM (3N, 3P), dopo aver ottenuto sette successi consecutivi in match interni di campionato. Il Venezia non ha subito gol nelle ultime due trasferte di Serie A TIM - pareggio contro il Genoa e successo contro il Bologna, proprio in quella più recente: può tenere la porta inviolata per tre gare esterne di fila per la prima volta nella competizione e può vincere almeno due trasferte consecutive per la seconda volta in Serie A TIM, dopo l’aprile 1943 (tre in que caso). L’Atalanta può vincere sette gare consecutive contro squadre neopromosse in Serie A TIM per la prima volta nella sua storia: i bergamaschi vengono infatti da un filotto di sei successi di fila contro queste avversarie, in cui hanno segnato in media 3.2 reti a incontro. In caso di gol, l’attaccante dell’Atalanta Duván Zapata diventerebbe il primo giocatore capace di andare a segno contro tutte e 20 le squadre attualmente in Serie A TIM. A partire dallo scorso ottobre solo Robert Lewandowski (12) ha segnato più di Duván Zapata (9 reti in 11 match) nei maggiori cinque campionati europei in tutte le competizioni. L’Atalanta è l’unico altro club oltre al Venezia con il quale Mattia Caldara vanta delle presenze in Serie A TIM: per lui i primi 75 gettoni nel massimo campionato (e i primi 10 gol) sono arrivati con la maglia nerazzurra.
     
  • ore 18:30 Serie A 15a Giornata: Fiorentina vs Sampdoria (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Marco Parolo
    Bordocampo ed interviste: Ilaria Alesso
    Non c’è riposo per Fiorentina e Sampdoria, che tornano subito in campo per inaugurare il turno infrasettimanale: chi vincerà al Franchi? La Sampdoria ha vinto entrambe le sfide dello scorso campionato contro la Fiorentina (2-1 in tutte e due le circostanze) e non colleziona almeno tre successi di fila contro la Viola in Serie A TIM dal febbraio 2005. La Fiorentina ha vinto solo una delle ultime sei partite casalinghe di Serie A TIM contro la Sampdoria (2-1 nel settembre 2019): tre pareggi e due successi blucerchiati, in un parziale in cui entrambe le squadre hanno sempre trovato il gol. La Fiorentina ha sia segnato che subito gol in tutte le ultime 11 gare di Serie A TIM contro la Sampdoria, ottenendo tuttavia appena due successi nel parziale (5N, 4P); l’ultima volta che una delle due squadre non è andata a bersaglio in questa sfida è stata nel 2-0 a favore dei Viola nel novembre 2015. La Fiorentina ha vinto tutte le ultime tre gare casalinghe di Serie A TIM, segnando più di due reti in ciascuna di queste partite: l’ultima volta che i Viola ha realizzato almeno tre gol in più incontri interni consecutivi nella competizione è stata nel dicembre 1960 (cinque). La Sampdoria ha trovato il successo in due delle sei trasferte di questo campionato (1N, 3P), tuttavia, in entrambe le occasioni contro squadre neopromosse (v Empoli e Salernitana). Dopo i successi contro Salernitana ed Hellas Verona, la Sampdoria potrebbe vincere tre partite di fila in Serie A TIM per la prima volta da ottobre 2020. La Fiorentina è una delle due squadre a non aver ancora pareggiato nei Big-5 campionati europei, con il Borussia Dortmund - questa potrebbe essere la 9ª occasione nella storia della Serie A TIM in cui una formazione non pareggia alcuna delle prime 15 partite stagionali, e la prima dall'Udinese nel 2017/18. Dusan Vlahovic, che è a quota 99 presenze con la maglia della Fiorentina in tutte le competizioni, ha segnato quattro gol nelle ultime tre gare di campionato disputate contro la Sampdoria: contro nessuna formazione vanta più reti nel massimo torneo (quattro anche contro Atalanta, Cagliari e Spezia). La Fiorentina è la squadra contro cui Francesco Caputo ha disputato più partite di Serie A TIM (sei) senza mai andare a segno; per lui però due assist contro i toscani, solo contro l'Hellas Verona ne ha forniti di più (tre). Antonio Candreva è il centrocampista che ha segnato più gol in questa stagione di Serie A TIM (sei). Più in generale solo Florian Wirtz (11), Romain Faivre e Dimitri Payet (entrambi 10) hanno preso parte a più reti dell’esterno blucerchiato (9: 6 gol e 3 assist) tra i centrocampisti in questa stagione nei maggiori 5 campionati europei.
     
  • ore 20:15 Serie A 15a Giornata: Zona Gol
    Moderatore: Alessandro Iori
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Salernitana-Juventus (Dario Mastroianni), Hellas Verona-Cagliari (Riccardo Mancini)
     
  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Hellas Verona vs Cagliari (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Federico Zanon - Commento: Fabio Bazzani
    Bordocampo ed interviste: Maria Pia Beltran
    Dall’arrivo di Tudor il Verona si è trasformato in una macchina da gol, trascinato da Giovanni Simeone: quella contro il Cagliari è una sfida particolare per il “Cholito”, che incrocia la squadra in cui ha militato negli ultimi due anni e che ne detiene ancora il cartellino. L'Hellas Verona è imbattuto nelle ultime cinque sfide di Serie A TIM disputate contro il Cagliari (3V, 2N): l’ultimo successo sardo risale al novembre 2017 (2-1 con Ceppitelli e Faragò che hanno risposto alla rete di Zuculini). Il Cagliari ha vinto solo una volta nella sua storia in trasferta contro l'Hellas Verona in Serie A TIM (0-2 nel gennaio 1972 con gol di Riva e con un’autorete): nelle altre 15 sfide ben nove vittorie venete e sei pareggi. L'Hellas Verona (5/5) è, con Paris Saint-Germain e Borussia Dortmund, una delle tre squadre ad aver vinto tutte le gare disputate in casa da inizio settembre nei cinque grandi campionati europei. Il Cagliari è la formazione che ha ottenuto meno punti fuori casa nel campionato in corso, appena due (2N, 4P): i sardi hanno subito almeno due reti in ciascuna delle prime sei gare esterne di questo torneo e l’ultima squadra che ha incassato più di un gol in tutte le prime sette trasferte stagionali di Serie A TIM è stata il Catania nel 2013/14. L'Hellas Verona va in gol da 11 partite consecutive di Serie A TIM: dovesse segnare in questo match, eguagliarebbe la sua seconda miglior striscia di partite di fila in gol nella storia della Serie A TIM (12 nella stagione 2019/20, sotto Ivan Juric). Il Cagliari ha subito gol in tutte le ultime 15 gare di Serie A TIM: non regista una striscia più lunga senza un singolo clean sheet nella competizione dalla stagione 2016/17 (24 nella gestione Massimo Rastelli). Igor Tudor ha vinto tutte le prime cinque gare casalinghe di Serie A TIM come allenatore dell'Hellas Verona e può diventare il secondo tecnico straniero a ottenere sei successi nelle prime sei partite in casa con una singola squadra nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Leonardo (che fece 12/12, con l’Inter nel 2011). Giovanni Simeone ha giocato 71 partite di Serie A TIM con la maglia del Cagliari registrando una media di 0.3 reti a partita nella competizione (18 marcature) - dal suo arrivo a Verona, l'argentino ha segnato nove reti in 12 incontri di campionato, 0.8 di media a match. Dopo la rete contro la Salernitana nell'ultimo turno di campionato, Leonardo Pavoletti potrebbe segnare in due presenze di fila in Serie A TIM per la prima volta dal maggio 2019 (quattro in quel caso) - la sua unica marcatura nella competizione contro l'Hellas Verona risale all'agosto 2015, quando giocava al Genoa. Il primo dei tre gol segnati da Razvan Marin in Serie A TIM (nonché l’unico messo a segno in trasferta) è arrivato al Bentegodi contro l'Hellas Verona nel dicembre 2020.
     
  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Salernitana vs Juventus (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Pre (dalle 20:15) e post partita dallo stadio Arechi in Salerno: Marco Cattaneo e Alessandro Matri
    La vendetta è un piatto che va servito freddo. Freddissimo, in questo caso. La Juve torna a Salerno per la prima volta dal lontano 2 maggio 1999, quando i bianconeri, sul finire di una stagione complicata, furono sconfitti per 1-0 da un gol di Marco Di Vaio. Come finirà stavolta?  La Salernitana è imbattuta nelle due sfide casalinghe di Serie A TIM disputate contro la Juventus (1V, 1N), mentre ha perso le due giocate in trasferta. La Salernitana è una delle due sole squadre incontrate nella sua storia in Serie A TIM contro cui la Juventus non ha mai segnato in trasferta (l’altra è il Treviso, sfidato una sola volta fuori casa): nelle due gare interne uno 0-0 e un 1-0 per i campani nel maggio 1999 firmato Di Vaio. La Juventus ha perso entrambe le ultime due sfide di Serie A TIM contro squadre neopromosse (v Benevento e Empoli), i bianconeri non hanno mai registrato tre sconfitte di fila contro queste formazioni nel torneo. La Salernitana ha perso cinque dei sette match casalinghi in questa stagione di Serie A TIM (1V, 1N), appena due sconfitte in meno rispetto a quanto aveva registrato nelle due precedenti partecipazioni alla competizione (sette in 37 incontri). Dopo il pareggio per 1-1 contro il Cagliari, la Salernitana potrebbe restare imbattuta per due partite di fila per la prima volta in questo campionato - l'ultima delle due vittorie per i campani nella Serie A TIM in corso è arrivata proprio di martedì, contro il Venezia a ottobre. Dopo le sconfitte contro Chelsea e Atalanta, la Juventus potrebbe perdere tre partite di fila in tutte le competizioni per la prima volta dal marzo 2011, sotto la guida di Luigi Delneri. La Salernitana sarà la 37ª avversaria differente per Massimiliano Allegri da allenatore in Serie A TIM: il tecnico bianconero non perde contro una squadra mai affrontata prima nella competizione dal gennaio 2014, quando sulla panchina del Milan perse 3-4 contro il Sassuolo, venendo poi sostituito da Clarence Seedorf alla guida dei rossoneri. Nwankwo Simy ha trovato il gol in entrambe le sfide casalinghe disputate contro la Juventus in Serie A TIM: con la maglia del Crotone nell’aprile 2018 e nell’ottobre 2020 (tutte e due le partite sono terminate 1-1). Giorgio Chiellini della Juventus potrebbe diventare il primo difensore nella storia della Serie A TIM ad andare a segno in ciascuno dei sette giorni della settimana (attualmente è a quota sei, insieme a Bremer, Robin Gosens e Giacinto Facchetti). Álvaro Morata ha segnato otto reti in 17 sfide di Serie A TIM contro squadre neopromosse: in particolare sei di queste reti sono arrivate proprio in gare fuori casa - in trasferta ha infatti trovato il gol nelle ultime tre partite contro squadre proveniente dalla Serie B.

MERCOLEDI 1 DICEMBRE 2021

  • ore 18:00 Serie A 15a Giornata: Zona Gol
    Moderatore: Luca Farina
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Inter-Spezia (Alberto Santi), Bologna-Roma (Ricky Buscaglia)
     
  • ore 18:30 Serie A 15a Giornata: Bologna vs Roma (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    Pre (dalle 18:00) e post partita dallo stadio Renato Dall'Ara in Bologna: Federica Zille e Riccardo Montolivo
    Trasferta insidiosa per la Roma, che nel turno infrasettimanale viaggia a Bologna: la squadra di Mihajlovic è un avversario ostico, ma i giallorossi hanno bisogno di punti per tenere agganciato il treno che porta in Champions. Come finirà? La Roma ha vinto quattro delle ultime cinque partite di Serie A TIM contro il Bologna (1P) e in questo parziale ha segnato 12 reti (2.4 di media a match). Il Bologna ha vinto solo in una delle ultime 12 sfide casalinghe di Serie A TIM contro la Roma (2-0 nel settembre 2018 con Filippo Inzaghi in panchina): quattro pareggi e sette vittorie giallorosse completano il parziale, incluso l’1-5 nell’ultimo match al Dall’Ara, nel dicembre 2020. Il Bologna è (con Udinese e Siena) una delle tre squadre affrontate almeno quattro volte in Serie A TIM con cui José Mourinho vanta il 100% di vittorie: quattro successi su quattro contro gli emiliani, sempre alla guida dell’Inter tra il 2008 e il 2010. Il Bologna ha vinto almeno quattro delle prime sette gare casalinghe in un singolo campionato di Serie A TIM (1N, 2P) per la seconda volta nelle ultime 10 stagioni (la precedente nel 2016/17), l’ultima volta che ha ottenuto almeno cinque successi nelle prime otto è stata nel 2002/03 (sette in quell’occasione). Nonostante la Roma abbia perso ben 11 trasferte in Serie A TIM nel 2021 (ha fatto peggio solo in altri due anni solari: nel 1949 e nel 1950, entrambi 16), i giallorossi hanno trovato il successo in due delle tre gare esterne più recenti in campionato (1P). Il Bologna ha vinto tre delle ultime quattro partite in Serie A TIM (1P), tanti successi quanti quelli registrati dai rossoblù nelle precedenti 17 gare nella competizione (7N, 7P). Solo il Napoli (nove) ha registrato più clean sheet di Roma (sei) e Bologna (cinque) in questo campionato. Sinisa Mihajlovic affronta la squadra con cui ha fatto il suo esordio da giocatore in Serie A TIM (la Roma nel 1992/93) - contro i giallorossi ha segnato quattro reti nel massimo campionato; contro nessun'altra avversaria ne ha realizzati di più da giocatore. Marko Arnautovic è a quota sei reti in campionato: l'ultimo giocatore del Bologna in grando di realizzare almeno sette gol nelle prime 15 gare giocate dal club in una stagione di Serie A TIM è stato Marco Di Vaio nel 2010/11. Dei sette giocatori che hanno colpito più di due volte il legno in questo campionato, tre sono protagonisti di questo match: Tammy Abraham (quattro), Marko Arnautovic (tre) e Musa Barrow (tre).
    Studio: Federica Zille e Riccardo Montolivo
     
  • ore 18:30 Serie A 15a Giornata: Inter vs Spezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Pre (dalle 18:00) e post partita dallo stadio San Siro - Giuseppe Meazza in Milano: Giorgia Rossi e Borja Valero
    Non è e non sarà mai un ritorno banale quello di Thiago Motta a San Siro contro l’Inter. L’ultimo e unico precedente da allenatore avversario, però, non evoca dolci ricordi al tecnico dello Spezia: la sconfitta per 4-0 del 21 dicembre 2019 gli costò la panchina nella sua prima esperienza in A. Come finirà stavolta? Vittoria 2-1 dei nerazzurri al Meazza e pareggio 1-1 al Picco nei due precedenti di Serie A TIM tra Inter e Spezia, entrambi risalenti allo scorso campionato. Lo Spezia ha sempre perso nelle quattro trasferte di Serie A TIM giocate in Lombardia: ko a San Siro con Inter e Milan, due sconfitte a Bergamo contro l’Atalanta. L’Inter è la squadra che vanta più successi interni nei cinque grandi campionati europei dall’inizio della scorsa stagione: (21, completano tre pareggi e una sconfitta). Dopo essere rimasto imbattuto in due delle prime tre trasferte di questo campionato (1V, 1N), lo Spezia ha perso tutte le ultime quattro gare fuori casa, subendo 14 reti in questo filotto, una media di 3.5 a incontro. Dopo i successi contro Napoli e Venezia, l'Inter potrebbe vincere tre partite consecutive di Serie A TIM per la prima volta dall'arrivo di Simone Inzaghi sulla panchina nerazzurra. L’Inter è la squadra che ha vinto più incontri di Serie A TIM giocati tra il martedì e il giovedì: 101 (33N, 23P), almeno 19 in più di ogni altra formazione nella competizione. Dopo la sconfitta per 0-1 contro il Bologna, lo Spezia potrebbe restare a secco di gol per due partite di fila in Serie A TIM per la prima volta nella competizione. Questa sfida vede affrontarsi la squadra più prolifica di testa in questa Serie A TIM (nove reti per l'Inter) e una delle due che non hanno ancora trovato la rete con questo fondamentale finora (lo Spezia). Solo Lionel Messi (61) ha segnato più reti da fuori area di Hakan Çalhanoglu (26, al pari di Christian Eriksen e Dries Mertens) nei cinque maggiori campionati europei dalla stagione 2013/14. Ivan Perisic è l'unico giocatore attualmente all'Inter ad aver segnato contro lo Spezia con la maglia nerazzurra: dopo la rete contro il Napoli, il croato potrebbe segnare per due presenze di fila in casa in Serie A TIM per la prima volta da settembre 2017 (tre in quel caso). 
     
  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Zona Gol
    Moderatore: Luca Farina
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:00): Marco Cattaneo, Massimo Ambrosini, Ciro Ferrara
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Sassuolo-Napoli (Ricky Buscaglia), Genoa-Milan (Alberto Santi)
     
  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Genoa vs Milan (diretta)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci
    È una partita speciale, per Andriy Shevchenko e per il Milan. Il tecnico ucraino, alla terza presenza da allenatore in A, ritrova subito la sua ex squadra, con cui ha vinto da giocatore 5 trofei e 1 Pallone d’Oro. Serata per cuori forti: come finirà?  Il Milan ha vinto sei delle ultime nove sfide in Serie A TIM contro il Genoa (2N, 1P), dopo aver perso quattro delle cinque precedenti (1V). Il Milan è rimasto imbattuto nelle ultime quattro trasferte contro il Genoa in Serie A TIM (3V, 1N) e non registra una striscia di imbattibilità di almeno cinque partite fuori casa contro il Grifone nel torneo da quella tra il 1989 e il 2007 (sette – 1V, 6N). Il Milan ha realizzato esattamente due gol in ognuna delle ultime tre trasferte contro il Genoa in Serie A TIM; solo nel 1935 ha segnato almeno due reti in quattro gare di fila fuori casa contro il Grifone nel torneo. Il Genoa è la squadra che ha pareggiato più partite in questa Serie A TIM (sette) - solo tre volte i rossoblù hanno pareggiato otto delle prime 15 in un massimo campionato, la più recente nel 1981/82. Dopo le sconfitte contro Fiorentina e Sassuolo, il Milan rischia di perdere tre gare di fila in Serie A TIM per la prima volta dal settembre 2019, sotto la gestione di Marco Giampaolo. Il Milan ha subito 16 gol nelle ultime nove giornate di campionato (un clean sheet), ne aveva incassati solamente due nelle precedenti nove partite in Serie A TIM (sette clean sheet). Il Genoa non ha trovato il gol dall'arrivo di Andriy Shevchenko: l'ucraino potrebbe diventare il quarto allenatore nel XXI secolo senza reti all'attivo per la sua squadra in tutte le prime tre panchine di Serie A TIM (dopo Somma nel 2005, Longo nel 2018 e Grosso nel 2019). Nicoló Rovella è il più giovane centrocampista ad aver disputato da titolare almeno 14 partite (14 su 14 per lui in questa Serie A TIM) nei maggiori cinque campionati europei 2021/22. Zlatan Ibrahimovic si trova a 152 reti in Serie A TIM, a una sola lunghezza dal 26º posto nella classifica dei migliori marcatori della competizione, occupata attualmente da Stefano Nyers e Hernán Crespo - inoltre potrebbe raggiungere Filippo Inzaghi (73) come 10º miglior marcatore in Serie A TIM con la maglia del Milan (lo svedese è a quota 72 in rossonero). La prossima sarà la 200ª presenza con la maglia del Milan in tutte le competizioni per Franck Kessié: la sua unica rete contro il Genoa in Serie A TIM è arrivata proprio allo stadio Ferraris, su calcio di rigore nell’ottobre 2019.
     
  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Sassuolo vs Napoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Francesco Guidolin
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    La marcia del Napoli fa tappa a Sassuolo. Gli azzurri hanno bisogno di punti per rimanere in testa alla classifica, ma la squadra di Dionisi ha già dimostrato di poter dare filo da torcere alle grandi. Come finirà? Il Sassuolo è imbattuto da due sfide contro il Napoli in Serie A TIM (1V, 1N) e potrebbe evitare la sconfitta per tre partite di fila nel massimo campionato per la prima volta contro i partenopei. Il Napoli ha subito almeno due gol in entrambe le sfide contro il Sassuolo nella scorsa stagione (cinque in totale), tante volte quante nei precedenti 14 match contro i neroverdi nel massimo campionato. In tutti gli ultimi sei incroci al Mapei Stadium in Serie A TIM, Sassuolo e Napoli hanno trovato il gol. Nello stesso periodo, il Napoli ha vinto solo una di queste sei sfide (4N, 1P) dopo aver ottenuto il successo nelle prime due occasioni. In questo campionato, il Sassuolo ha già battuto Juventus e Milan: nelle ultime otto stagioni solo una formazione ha vinto contro bianconeri, rossoneri e Napoli in un girone d'andata: la Lazio nel 2019/20. Il Sassuolo ha segnato almeno due gol in tutte le ultime tre partite di campionato; non registra una striscia più lunga con più di una rete all'attivo nella competizione dal novembre 2020, quando arrivò a cinque (vincendo l'ultima 2-0 proprio contro il Napoli). Il Napoli ha segnato sette gol da fuori area in questo campionato, più di qualsiasi altra formazione nei maggiori cinque tornei europei; anche nella scorsa stagione (2020/21) gli azzurri collezionarono questo record a livello continentale (22 reti da fuori). Napoli (59.7%) e Sassuolo (56.4%) sono le uniche due squadre italiane ad essere attualmente nella top-20 delle squadre con il più alto possesso palla medio dei maggiori cinque campionati europei (Napoli decimo, Sassuolo diciottesimo). Domenico Berardi ha esordito in Serie A TIM contro il Napoli, nel settembre 2013: il classe '94 ha trovato il gol nelle ultime tre partite giocate in Serie A TIM e potrebbe segnare per quattro presenze di fila per la prima volta nella competizione. Fabian Ruiz é il giocatore che ha segnato piú gol da fuori area nei maggiori cinque campionati europei 2021/22: tutti e quattro i suoi gol in questa Serie A TIM sono arrivati da fuori. Tra chi ha giocato almeno 100 minuti in questa Serie A TIM, Dries Mertens è quello con la miglior media minuti/gol (uno ogni 64 giocati).

GIOVEDI 2 DICEMBRE 2021

  • ore 18:30 Serie A 15a Giornata: Torino vs Empoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Barbara Cirillo
    Pre (dalle 18:00) e post partita dallo stadio Olimpico - Grande Torino in Torino: Alessio De Giuseppe
    L’Empoli fa visita al Torino nel turno infrasettimanale. Juric contro Andreazzoli, filosofie diverse a confronto: chi vincerà? L'Empoli ha vinto sette sfide contro il Torino in Serie A TIM (8N, 3P): contro nessun'altra squadra i toscani contano più successi nel massimo campionato (come contro il Cagliari). Il Torino ha segnato in tutte le ultime tre sfide contro l'Empoli in Serie A TIM, dopo essere rimasto a secco di gol in 10 dei 15 confronti precedenti nel massimo campionato. I granata non sono mai arrivati a quattro gare di fila con gol contro i toscani nel torneo. In otto delle nove sfide tra Torino ed Empoli in casa dei granata in Serie A TIM, almeno una delle due formazioni non ha trovato il gol. Il Toro è reduce da due clean sheet consecutivi contro i toscani ed ha segnato tre reti nell'ultimo incontro, dopo essere rimasto a secco di gol nei quattro precedenti in casa nel torneo. L’Empoli ha vinto solamente una volta di giovedì in Serie A TIM: nell’aprile 2015 contro il Napoli al Castellani (due pareggi e due sconfitte nelle altre quattro gare disputate in questo giorno della settimana). Con sei vittorie nelle prime 14 partite stagionali, l'Empoli ha eguagliato il suo record di successi a questo punto del massimo campionato, registrato solo nel 2002/03, quando chiuse la stagione al 13º posto in classifica. Il Torino ha raccolto 13 dei suoi 17 punti in questa Serie A TIM in casa: l'Hellas Verona (79%) ha una percentuale più alta di punti conquistati in casa sul totale in questo campionato del Torino (76.5%). L’Empoli ha segnato tutti gli ultimi sette gol in Serie A TIM nell’ultima mezz’ora di gioco (tutti quelli segnati nelle ultime quattro giornate); nelle prime 10 partite di questo campionato ne aveva segnati solo tre negli ultimi 30 minuti. In questa Serie A TIM, il Torino ha una percentuale più alta di vittorie (40% vs 33%) e una media punti più alta (1.6 vs 1.0) nelle cinque gare disputate senza Andrea Belotti in campo rispetto alle nove in cui è stato presente. Antonio Sanabria ha realizzato il suo primo gol in Serie A TIM nell'unica sfida disputata contro l'Empoli nel massimo campionato nel gennaio 2019: il paraguaiano ha una media di una rete ogni 22 minuti contro i toscani, la migliore contro un avversario nella competizione. Andrea Pinamonti è uno dei soli tre giocatori (insieme a Rafael Leão e Dusan Vlahovic) nati dal 1999 in poi ad aver già segnato più di 15 gol in Serie A TIM (16 reti per lui nel massimo campionato, cinque dei quali arrivati in questa stagione).
     
  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Lazio vs Udinese (diretta)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Orazio Accomando
    Pre (dalle 20:15) e post partita dalla DAZN Square: Marco Russo, Andrea Barzagli, Marco Paolo
    Servono i tre punti alla Lazio, per tenere il passo delle rivali nella corsa all’Europa. L’ultimo precedente è però favorevole all’Udinese di Gotti, che lo scorso anno espugnò l’Olimpico vincendo per 3 vs 1. Come finirà quest’anno?  La Lazio ha vinto 10 delle ultime 13 sfide in Serie A TIM contro l'Udinese (2N, 1P), mantenendo 10 volte la porta inviolata: record sia di successi che di clean sheet per i biancocelesti a partire dal febbraio 2015 nel massimo campionato. L'Udinese ha vinto l'ultima gara disputata all'Olimpico contro la Lazio in campionato (3-1 nel novembre 2020), dopo aver perso le cinque precedenti senza mai trovare il gol. Dopo la sconfitta per 1-3 dello scorso campionato, la Lazio potrebbe perdere due partite casalinghe di fila in Serie A TIM contro l'Udinese per la prima volta dal 2009. Era dalla stagione 1983/84 (26 in quel caso), che la Lazio non incassava almeno 25 reti nelle prime 14 partite di Serie A TIM; per i biancocelesti solo due clean sheet finora (non facevano così male dal 1991/92 a questo punto del torneo). Dopo aver vinto due delle prime tre partite di questo campionato, l'Udinese ha ottenuto un solo successo nelle ultime 11 - da metà settembre infatti, solo il Genoa (zero) ha ottenuto meno vittorie dei friulani (una) nella competizione. Due sconfitte consecutive per la Lazio in campionato: è da luglio 2020 che la formazione biancoceleste non incappa in tre ko di fila in Serie A TIM. La Lazio ha la peggior difesa nella prima mezz’ora di gioco in questo campionato (10 reti subite) ed è una delle tre formazioni con più gol incassati nel corso dei primi tempi finora (14 come Sampdoria e Spezia). Ciro Immobile, che ha segnato nove gol in 12 gare di Serie A TIM contro l’Udinese (meno solo che contro Sampdoria, Cagliari e Genoa), non è andato a bersaglio contro il Napoli: non è mai rimasto due presenze consecutive senza andare a segno in questo campionato. L’Udinese è stata l’unica squadra contro cui Pedro, nel suo primo campionato di Serie A TIM 20/21 con la maglia della Roma, è andato a segno sia all’andata che al ritorno (due presenze contro i friulani e due gol). Rodrigo Becão è l’unico giocatore di movimento non italiano ad aver giocato ogni minuto di questo campionato (gli altri quattro sono tutti difensori e sono tutti italiani). 

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News. it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN:
7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA.
29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

Palinsesti TV