DAZN Serie A 2021/22 Diretta 17a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 17a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  sabato, 11 dicembre 2021
 10:50

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 17a Giornata, Palinsesto TelecronistiTutto pronto per la 17a giornata su DAZN per la Serie A TIM nell’era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia.

Questo weekend sono molti gli appuntamenti con la Serie A: la sedicesima giornata di campionato si apre con l’anticipo di venerdì 10 dicembre alle 20:45 con Genoa-Sampdoria. Si prosegue sabato 11 dicembre alle 15:00  con Fiorentina-Salernitana, seguita alle 18:00 da Venezia-Juventus e alle 20:45 da Udinese-Milan. Si prosegue domenica 12 alle 12:30 con Torino-Bologna, alle 15:00 Hellas Verona-Atalanta seguita alle 18:00 da un doppio appuntamento con Napoli-Empoli e Sassuolo-Lazio, e a concludere la serata Inter-Cagliari alle 20:45. La giornata si chiude con il posticipo delle 20:45 di Roma-Spezia.

Protagonisti nella Square di DAZN per questa giornata: i match di Torino-Bologna e Roma-Spezia. Ad alternarsi alla conduzione Federica Zille e Marco Russo che commenteranno le partite insieme a Sergio Floccari, Manuel Pasqual, Massimo Ambrosini,  Andrea Barzagli,  Marco Parolo ed Emanuele Giaccherini. Appuntamento su Zona Gol con la Serie BKT sabato alle 14:00 e con la Serie A TIM domenica alle 17:30 con Napoli-Empoli commentata da Riccardo Mancini e Sassuolo-Lazio commentata da Andrea Calogero.

Lunedì dalle ore 18:30 alle 19:30 in onda I Love Mondays, il nuovo format di DAZN che racconta i retroscena delle giornate di Serie A Tim sul canale Twitch (daznit) e su DAZN. Su Twitch, i tifosi possono interagire tra loro e con i talent DAZN via chat, scambiandosi opinioni e ripercorrendo i momenti più emozionanti delle partite in compagnia dei bordocampisti e dei loro ospiti.

DAZN SERIE A DIRETTA - 17a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

VENERDI 10 DICEMBRE 2021

  • ore 20:45 Serie A 17a Giornata: Genoa vs Sampdoria (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Barbara Cirillo
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Luigi Ferraris - Marassi in Genova: Marco Russo, Giampaolo Pazzini e Dario Marcolin
    La 17a giornata di A si apre col botto: Marassi è il teatro dell'edizione numero 105 del Derby della Lanterna. Genoa e Sampdoria non si giocano soltanto la supremazia cittadina, ma anche tre punti pesanti vista la situazione di classifica di entrambe. Chi vincerà? Genoa e Sampdoria hanno pareggiato, con il punteggio di 1-1, gli ultimi due incontri di campionato e non arrivano a tre pareggi consecutivi nella competizione dall’aprile 1994. La Sampdoria ha segnato in tutte le ultime sei sfide di campionato contro il Genoa e in Serie A TIM ha fatto meglio solamente tra il 1973 e il 1983, quando arrivò a quota sette di fila. Dopo aver vinto tre derby consecutivi da squadra ospitante tra il 2009 e il 2011, il Genoa ha ottenuto solo tre punti, grazie a tre pareggi, nelle nove sfide più recenti; i rossoblù non sono mai rimasti per 10 gare casalinghe senza successi contro la Sampdoria in Serie A TIM. Il Genoa ha segnato solo due gol nelle ultime sei partite di campionato, rimanendo a secco nelle quattro più recenti: i rossoblù non restano senza reti per cinque gare di Serie A TIM di fila da agosto 2008. Il Genoa non vince in casa dallo scorso aprile, nell’altro derby ligure, contro lo Spezia e da allora ha ottenuto tre punti in nove partite: i rossoblù non sono mai rimasti senza successi per 10 gare interne consecutive nel massimo campionato. Nove gare perse finora per la Sampdoria in campionato: i blucerchiati hanno subito 10 sconfitte nelle prime 17 partite stagionali di Serie A TIM solamente nel 1962/63 e nel 2019/20. Dopo aver mantenuto la porta inviolata in tre trasferte di fila (2V, 1N), la Sampdoria ha ottenuto un solo clean sheet nelle cinque gare esterne più recenti (1V, 4P), subendo esattamente tre reti in ognuna delle altre quattro. Nelle prime quattro partite da allenatore in Serie A TIM Andriy Shevchenko ha ottenuto un solo punto e la sua squadra non ha realizzato nemmeno un gol: nell’era dei tre punti a vittoria solo le squadre di Moreno Longo e Walter Novellino hanno mancato la rete in tutte le cinque partite di esordio dei tecnici nel massimo campionato. Domenico Criscito, con cinque reti, è il secondo miglior marcatore del Genoa dopo Mattia Destro (sei gol) in questa Serie A TIM: senza il difensore i gialloblù non hanno mai vinto in questo campionato (1N, 3P), portando a casa una media di 0.3 punti a partita contro gli 0.8 con lui in campo. L’esterno della Sampdoria Antonio Candreva è il giocatore che ha tentato più volte la conclusione contro una singola avversaria senza trovare la rete nei cinque grandi campionati europei dal 2006/07: 45 conclusioni contro il Genoa, nessun gol.

SABATO 11 DICEMBRE 2021

  • ore 15:00 Serie A 17a Giornata: Fiorentina vs Salernitana (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento: Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Artemio Franchi in Firenze: Alessio De Giuseppe
    Trasferta a Firenze per la Salernitana, alla ricerca di punti nella lotta per la salvezza. Fiorentina e Salernitana si sono incontrate quattro volte in Serie A TIM, con i viola che conducono per due vittorie a una (un pareggio completa il bilancio). La Fiorentina ha vinto, senza subire gol, entrambe le partite casalinghe contro la Salernitana in Serie A TIM: la squadra campana è, con Lecco, Legnano, Spezia e Treviso una delle cinque contro cui i viola hanno il 100% di successi interni e di clean sheet. La Fiorentina è la terza squadra negli ultimi 50 anni a non aver pareggiato nessuna delle prime 16 gare in una stagione di Serie A TIM, dopo la Juventus 2016/17 e l’Udinese 2017/18 - entrambe non hanno impattato neanche la 17ª partita giocata. La Fiorentina ha vinto tutte le ultime quattro partite casalinghe di campionato, segnando sempre almeno tre reti: i viola hanno ottenuto solo tre volte almeno cinque successi interni con 3+ gol segnati in Serie A TIM, nel 1949 (cinque), nel 1959 (nove) e nel 1960 (cinque). La Salernitana, in queste prime 16 partite, ha avuto due allenatori diversi, in otto gare ciascuno: l’andamento è stato identico, con una vittoria, un pareggio e sei sconfitte e addirittura la stessa differenza reti di -11 (un gol segnato e un gol subito in meno per Colantuono). Dopo una serie di quattro gare esterne perse consecutive, la Salernitana ha subito solamente due sconfitte nelle quattro più recenti, con una vittoria e un pareggio a completare. La Salernitana ha il peggior attacco di questo campionato, con 11 gol all'attivo ed è la squadra con meno tiri nello specchio (46) - Dusan Vlahovic ha segnato più gol di tutta la squadra campana (13), con la metà delle conclusioni nello specchio (23). Dusan Vlahovic, a segno in tutte le ultime quattro partite di Serie A TIM, ha realizzato 30 gol nel 2021: negli ultimi 60 anni nel massimo campionato italiano hanno fatto meglio solamente Cristiano Ronaldo nel 2020 (33 con la Juventus) e Luca Toni nel 2005 (31 con Fiorentina e Palermo). Nicolás González ha fornito tre assist in questo campionato e nelle sue due stagioni in Bundesliga non ha mai fatto meglio (due nel 2020/21 e tre nel 2018/19): i suoi tre passaggi vincenti sono stati per tre compagni diversi (Sottil, Vlahovic e Maleh). Prima di passare alla Salernitana, Franck Ribéry ha giocato 50 partite e segnato cinque gol con la Fiorentina in Serie A TIM; ha disputato quattro sfide contro la sua ex squadra, tra il 2008 e il 2010 con la maglia del Bayern Monaco, trovando solo un passaggio vincente.
     
  • ore 18:00 Serie A 17a Giornata: Venezia vs Juventus (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Marco Parolo
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio Pierluigi Penzo in Venezia: Marco Cattaneo, Ciro Ferrara
    L'ultima trasferta della Juventus al Penzo era stata nel 2002, con una vittoria bianconera per 1-2. Come finirà stavolta? Dopo aver perso solo una delle prime sette sfide di Serie A TIM contro la Juventus (1V, 5N), il Venezia ha subito ben 15 sconfitte nei successivi 17 incroci con i bianconeri (1V, 1N) - la Vecchia Signora è la squadra che più volte ha battuto i lagunari nel massimo campionato (16). Il Venezia ha perso le ultime due partite casalinghe in Serie A TIM contro la Juventus, nel 2000 e nel 2002, ma non ha mai raggiunto quota tre sconfitte consecutive contro i bianconeri nel massimo campionato. Il Venezia ha perso tutte le ultime tre partite di campionato e ha subito quattro gol nelle due più recenti: in Serie A TIM solo due volte ha incassato almeno quattro reti in tre gare di fila, nel 1949 e nel 2002. Il Venezia ha subito almeno due gol in tutte le ultime quattro partite casalinghe di Serie A TIM eguagliando la propria striscia peggiore di gare interne con 2+ reti incassate, risalente al 1967. La Juventus ha mantenuto la porta inviolata in quattro delle ultime cinque partite di campionato (4V, 1P), tanti clean sheet quanti nelle precedenti 29 nella competizione. La Juventus ha vinto, mantenendo la porta inviolata, le ultime due trasferte di Serie A TIM e non arriva a tre clean sheet di fila fuori casa da dicembre 2018, con Massimiliano Allegri in panchina. Il Venezia è la squadra che ha segnato meno nel secondo tempo in questo campionato (sette gol) mentre solo Napoli (sei) e Inter (sette) hanno subito meno reti della Juventus (otto) dopo l’intervallo. Con quattro gol e due assist Mattia Aramu è il giocatore del Venezia che ha preso parte a più reti in questo campionato (sei): tuttavia non conta nemmeno una partecipazione nelle ultime quattro presenze di Serie A TIM (un gol e un assist contro la Roma il 7 novembre prima del digiuno). Paulo Dybala è andato a segno nelle ultime due partite di campionato: l’attaccante della Juventus non fa meglio dal luglio 2020, quando riuscì a realizzare un gol in cinque gare di fila in Serie A TIM. Juan Cuadrado ha realizzato già tre gol in questo campionato, uno in più rispetto alla passata Serie A TIM, in cui tuttavia aveva fornito ben 10 passaggi vincenti (quattro dopo 14 presenze), mentre ora il colombiano della Juventus è ancora a quota zero assist.
     
  • ore 20:45 Serie A 17a Giornata: Udinese vs Milan (diretta)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:15): Giorgia Rossi, Simone Tiribocchi, Riccardo Montolivo
    Trasferta alla Dacia Arena per il Milan di Pioli, determinato a raccogliere tre punti nella corsa per lo Scudetto. Come finirà? Il Milan è la squadra contro cui l’Udinese ha pareggiato di più in Serie A TIM: in 92 incontri con i rossoneri, la squadra friulana ha ottenuto 17 vittorie, 34 pareggi e 41 sconfitte. Negli ultimi sette incroci di Serie A TIM tra Udinese e Milan giocati in Friuli, non si è mai ripetuto lo stesso risultato due volte di fila: tre vittorie interne, un pareggio e tre successi esterni, incluso quello nella sfida più recente, del novembre 2020. L'Udinese ha pareggiato sei partite su 10 dall'inizio di ottobre in Serie A TIM, più di qualsiasi altra squadra nella competizione - nello stesso periodo, solamente il Brighton and Hove Albion (sette) ne ha registrati di più nei maggiori cinque campionati europei. L’Udinese ha pareggiato tre delle ultime quattro partite casalinghe di Serie A TIM, tanti pareggi quanti nelle precedenti 14 gare interne nella competizione (4V, 7P). Il Milan ha ottenuto 38 punti nelle prime 16 partite di questa Serie A TIM, miglior risultato dal 2003/04 per i rossoneri a questo punto della stagione, unico campionato nell’era dei tre punti a vittoria in cui hanno ottenuto più di 40 punti nelle prime 17 (42). Il Milan ha ottenuto 16 successi in trasferta in campionato nel 2021 (1N, 3P); in un singolo anno solare nella storia della Serie A TIM ha fatto meglio solo il Napoli nel 2017 (18). Il Milan ha segnato con 14 giocatori diversi nella Serie A TIM 2021/22, nei maggiori cinque campionati europei ha fatto meglio solamente il Chelsea (16) - nello scorso campionato i rossoneri sono arrivati a 16 marcatori. Gerard Deulofeu ha giocato le sue prime 17 partite di Serie A TIM con la maglia del Milan - lo spagnolo è a una sola rete dal registrare la sua miglior stagione a livello realizzativo nella competizione (attualmente a quattro centri, proprio come con la maglia rossonera nel 2016/17). Rodrigo Becão ha realizzato due reti in Serie A TIM ed entrambe sono state contro il Milan: nell’agosto 2019 ha regalato il successo all’Udinese, mentre nel marzo 2021 ha segnato il gol del momentaneo vantaggio poi pareggiato in extremis al 97’ su rigore da Franck Kessié. Brahim Díaz ha fornito un assist in entrambe le ultime due partite di Serie A TIM: il fantasista rossonero non ha mai partecipato ad almeno una rete per tre gare consecutive nel massimo campionato.

DOMENICA 12 DICEMBRE 2021

  • ore 12:30 Serie A 17a Giornata: Torino vs Bologna (diretta)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento Tecnico: Emanuele Giaccherini
    Bordocampo ed interviste: Maria Pia Beltran
    Studio "DAZN Square" (dalle 12:00): Marco Russo, Manuel Pasqual, Sergio Floccari
    Sinisa Mihajlovic sfida la sua ex squadra: allo Stadio Olimpico Grande Torino il Bologna affronta i padroni di casa. Chi vincerà? Torino e Bologna hanno diviso la posta in palio nelle ultime tre sfide di campionato; avevano ottenuto lo stesso numero di pareggi nei precedenti 13 incroci (sette vittorie granata, tre rossoblù) e non sono mai arrivate a quattro di fila in Serie A TIM. Il Torino ha vinto cinque delle ultime otto sfide casalinghe contro il Bologna in Serie A TIM (1N, 2P): dal 2012/13 in avanti i granata hanno vinto più gare interne di campionato solamente contro Udinese, Sassuolo e Genoa (sei). Il Torino ha vinto solo una delle ultime 11 partite di Serie A TIM contro squadre che iniziavano la giornata con più punti in classifica rispetto ai granata (5N, 5P) - successo per 1-0 contro il Sassuolo a metà settembre. Il Torino ha segnato almeno due gol in tutte le ultime quattro partite casalinghe di Serie A TIM (3V, 1N) e non arriva a cinque gare interne di fila con almeno due reti all’attivo dal 2016, con Sinisa Mihajlovic in panchina. Il Bologna ha segnato almeno 23 gol nelle prime 16 partite in tutti gli ultimi tre campionati e in precedenza, nell’era dei tre punti a vittoria, ci era riuscito solamente nella stagione 1997/98 in Serie A TIM. Il Bologna ha vinto le ultime due trasferte di campionato e non fa meglio dal gennaio 2016 quando, con Roberto Donadoni, arrivò a tre vittorie esterne di fila. Nessuna squadra ha guadagnato meno punti da situazioni di svantaggio in questa Serie A TIM rispetto a Torino (zero, sette sconfitte su sette una volta sotto nel punteggio) e Bologna (tre). Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic è stato allenatore del Torino tra il 2016 e il 2018, avendo ottenuto sulla panchina granata 18 vittorie, 24 pareggi e 15 sconfitte in 57 partite di Serie A TIM. La prossima sarà la 50ª partita da titolare in Serie A TIM per Antonio Sanabria: l'attaccante del Torino ha segnato solo due reti in questa Serie A TIM, entrambe però arrivate all'Olimpico Grande Torino - più in generale, tutte le ultime sei marcature dell’attaccante granata sono arrivate in casa e in gare iniziate nell’11 titolare. Per la prima volta in Serie A TIM Mattias Svanberg ha partecipato a un gol per due partite di fila in campionato: una rete e un assist per lui, stesso bottino che nelle precedenti 11 gare di Serie A TIM - l’ultimo centrocampista rossoblù con almeno una partecipazione per tre presenze di fila è stato Roberto Soriano nel luglio 2020.
     
  • ore 15:00 Serie A 17a Giornata: Hellas Verona vs Atalanta (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento Tecnico: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Orazio Accomando
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Bentegodi in Verona: Alessandro Iori
    Tudor sfida Gasperini nella cornice del Bentegodi: chi avrà la meglio? L’Atalanta ha vinto quattro delle ultime sei partite di Serie A TIM contro l'Hellas Verona (1N, 1P) dopo che non aveva ottenuto nemmeno un successo nelle precedenti sette (2N, 5P). Dopo aver vinto cinque partite interne di fila in Serie A TIM contro l’Atalanta tra il 2001 e il 2016, l'Hellas Verona ha perso due delle ultime tre sfide interne con i bergamaschi (1N) – nelle prime 13 sfide la squadra veneta aveva ottenuto solamente tre successi (6N, 4P). Dopo il successo in rimonta 4-3 contro il Venezia, l'Hellas Verona potrebbe registrare due successi di fila in campionato per la prima volta da settembre 2020 (incluso il 3-0 a tavolino contro la Roma). L'Hellas Verona è rimasto imbattuto nelle ultime sei gare casalinghe di campionato (5V, 1N), l’ultima volta che ha registrato una striscia più lunga senza sconfitte in match interni in Serie A TIM risale al febbraio 2002 (sette, con Alberto Malesani in panchina). L’Atalanta è una delle due squadre, insieme al Real Madrid, ad aver vinto il maggior numero di trasferte in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei: sette successi e un pareggio fuori casa per la Dea. L’Atalanta ha segnato sette gol nei primi 15 minuti di gioco in questo campionato, solo l'Hellas Verona (nove) ha fatto meglio. L’Atalanta è l’unica squadra di questa Serie A TIM che non ha ancora segnato su sviluppi di calcio d’angolo – più in generale le tre reti della Dea su calcio piazzato sono tutte arrivate su rigore. Giovanni Simeone è solo il 3° giocatore straniero ad aver segnato almeno 11 reti in una singola stagione di Serie A TIM con la maglia dell'Hellas Verona, dopo Adrian Mutu (12 nel 2001/02) e Emanuele Del Vecchio (13 nel 1957/58). L’Atalanta è la vittima preferita di Miguel Veloso in Serie A TIM: tre gol per il centrocampista gialloblù contro i bergamaschi, inclusa la sua prima rete nel massimo campionato, nel settembre 2011 con la maglia del Genoa. Josip Ilicic ha segnato quattro gol contro l'Hellas Verona in Serie A TIM, inclusa la sua prima tripletta, realizzata nel marzo 2018: due delle sue quattro triplette in Serie A TIM sono arrivate allo Stadio Bentegodi, una contro l'Hellas Verona e una contro il Chievo (entrambe nel 2018).
     
  • ore 18:00 Serie A 17a Giornata: Zona Gol
    Moderatore: Luca Farina
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Napoli-Empoli (Riccardo Mancini), Sassuolo-Lazio (Andrea Calogero)
    Studio "DAZN Square" (dalle 17:30): Federica Zille, Andrea Barzagli, Massimo Ambrosini
     
  • ore 18:00 Serie A 17a Giornata: Napoli vs Empoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento Tecnico: Stefan Schwoch
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana 
    Al Diego Armando Maradona arriva l'Empoli, che non vince a Napoli in partite ufficiali dal 2008. Come finirà stavolta? Dopo quattro successi consecutivi contro l’Empoli in Serie A TIM, il Napoli ha perso la sfida più recente contro la squadra toscana (2-1 al Castellani nell’aprile 2019): i partenopei non hanno mai perso due gare di fila nel massimo campionato contro l’avversaria di giornata. Il Napoli non pareggia in Serie A TIM contro una squadra neopromossa dal dicembre 2014 (2-2 proprio contro l’Empoli): da allora per i partenopei 18 vittorie e due sconfitte in 20 incroci con squadre provenienti dalla Serie B. Il Napoli ha vinto sei delle otto partite casalinghe contro l’Empoli in Serie A TIM (1N, 1P) e ha sempre segnato contro la squadra toscana: 23 reti per i partenopei, una media di 2.9 per incontro. Il Napoli non ha vinto alcuna delle ultime cinque partite disputate a dicembre in Serie A TIM (2N, 3P), subendo nove reti nel periodo. Con 23 punti fatti e 26 reti segnate, questa è la seconda miglior stagione per punti e la prima per gol all'attivo per l'Empoli a questo punto della Serie A TIM (16 gare giocate) - solo nel 2015/16 infatti, i toscani avevano raccolto più punti (24). Il Napoli ha subito nove gol nelle ultime cinque gare di campionato, tanti quanti nelle precedenti 18 partite di Serie A TIM. La prima esperienza dell’allenatore del Napoli Luciano Spalletti in Serie A TIM è stata alla guida dell’Empoli, squadra con cui ha ottenuto 10 vittorie e sette pareggi, subendo 17 sconfitte in un totale di 34 gare nel massimo campionato (stagione 1997/98). Il Napoli è l'unica squadra dei maggiori cinque campionati europei in corso ad avere ben quattro giocatori che hanno già segnato almeno cinque gol: Piotr Zielinski, Dries Mertens, Victor Osimhen e Fabián Ruiz (tutti a quota cinque). Lorenzo Insigne ha segnato cinque gol in sei sfide contro l’Empoli in Serie A TIM: tra le avversarie affrontate più di una volta nel massimo campionato, quella toscana è la squadra contro cui l’attaccante del Napoli vanta la miglior media gol (una rete ogni 87 minuti). Con quello contro l'Udinese nello scorso turno, Andrea Pinamonti ha registrato il suo record di gol in una singola Serie A TIM (sei, il doppio di qualsiasi compagno di squadra) - il classe '99 ha giocato quattro partite di campionato contro il Napoli, senza trovare tuttavia la rete o l'assist in 322 minuti complessivi contro i partenopei.
     
  • ore 18:00 Serie A 17a Giornata: Sassuolo vs Lazio (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento Tecnico: Fabio Bazzani
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe 
    Appuntamento al Mapei Stadium per la Lazio di Maurizio Sarri, che sfida il Sassuolo. Come finirà?  Il Sassuolo ha vinto due delle ultime tre partite contro la Lazio in Serie A TIM (1P), tanti successi quanti nelle prime 13 sfide contro la squadra biancoceleste (3N, 8P). Nelle otto partite casalinghe contro la Lazio in Serie A TIM, il Sassuolo ha vinto due volte e perso in quattro occasioni (2N) – i neroverdi hanno vinto l’incontro interno più recente contro i biancocelesti, lo scorso maggio (2-0 con gol di Kyriakopoulos e Berardi), collezionando l’unico clean sheet interno contro i capitolini. Il Sassuolo ha pareggiato tre delle ultime quattro partite di campionato (1V), incluse le due più recenti; l’ultima volta che ha registrato tre pareggi di fila in Serie A TIM risale al dicembre 2019. La Lazio è reduce dal successo contro la Sampdoria in campionato, solo una volta in questa stagione di Serie A TIM ha infilato due vittorie di fila: nelle prime due giornate. A partire da novembre solo l’Atalanta (15) ha segnato più del Sassuolo in Serie A TIM (11), dall’altro lato invece soltanto il Venezia (12) ha subito più reti della Lazio (11) nel periodo. La Lazio ha subito almeno 30 gol nelle prime 16 gare stagionali di Serie A TIM per la prima volta dal 1958/59 – quella stagione finì il campionato all’11° posto. Il Sassuolo è la squadra che nel 2021 ha guadagnato il maggior numero di punti da situazione di svantaggio in Serie A TIM (20), tuttavia i neroverdi hanno anche perso 24 punti una volta avanti nel punteggio in campionato nell’anno solare, solo l'Hellas Verona (26) ha fatto peggio. Domenico Berardi ha realizzato otto reti contro la Lazio, in Serie A TIM ha fatto meglio solamente contro il Milan (10); l’attaccante neroverde è andato a segno in sette gare contro i biancocelesti, contro nessuna squadra conta più gare a segno nel massimo campionato. Ciro Immobile ha segnato 13 gol in questo campionato e potrebbe diventare solo il quarto giocatore italiano a realizzare almeno 15 reti in ben sette diverse stagioni in Serie A TIM, dopo Silvio Piola (10), Giuseppe Meazza (8) e Giuseppe Signori (8). Sergej Milinkovic-Savic salterà questo match per squalifica; a partire dal suo arrivo in Serie A TIM (dal 2015/16) il classe ‘95 è il giocatore della Lazio che ha ricevuto più cartellini: 47 (44 ammonizioni e 3 espulsioni), quinto centrocampista in generale nel massimo torneo per numero di cartellini dopo Rincon, Barella, Brozovic e De Roon.
     
  • ore 20:45 Serie A 17a Giornata: Inter vs Cagliari (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento Tecnico: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    Pre (dalle 20:15) e post partita dallo stadio Giuseppe Meazza - San Siro in Milano: Giorgia Rossi, Alessandro Matri, Borja Valero
    A Milano arriva il Cagliari, che non vince nella casa dei nerazzurri in campionato dall'1-2 del 2016. Come finirà stavolta?  Il Cagliari ha pareggiato 28 partite contro l’Inter in Serie A TIM (14V, 40P), i sardi contano più pareggi solamente contro la Sampdoria (31) nel massimo campionato. L’Inter ha vinto sette delle ultime nove sfide contro il Cagliari in Serie A TIM (1N, 1P), segnando 2.4 reti di media nel periodo (22 gol complessivi). Tra le avversarie contro cui l’Inter ha sempre segnato in casa nell’era dei tre punti a vittoria, quella sarda è la squadra che i nerazzurri hanno affrontato più volte nel periodo (21): l’ultimo clean sheet esterno del Cagliari contro i nerazzurri risale al marzo 1992. Nel 2021 l’Inter è la squadra che ha vinto il maggior numero di partite casalinghe nei maggiori 5 campionati europei: 17 su 19 (2N). Nella sua storia in Serie A TIM solo nel 1989 ha registrato più successi interni (18) in un singolo anno solare. Sfida tra la formazione che ha guadagnato più punti in media in gare casalinghe in questo campionato (Inter, 2.4) e quella che ne ha raccolti di meno in trasferta (Cagliari, 0.4 in media). Il Cagliari arriva da quattro pareggi consecutivi in Serie A TIM: i sardi non registrano cinque pareggi di fila nella competizione dall'ottobre 2006, sotto la guida di Marco Giampaolo (sei in quel caso). L’Inter ha segnato 94 reti in Serie A TIM nel 2021, solo nel 1950 i nerazzurri hanno realizzato più gol (99) in un singolo anno solare nel torneo. Sfida tra la squadra che ha segnato il maggior numero di gol da palla inattiva in questo campionato (Inter, 13) e quella che ne ha subiti di più su calcio da fermo (Cagliari, 12). La prima rete di Lautaro Martínez in Serie A TIM è stata proprio contro il Cagliari nel settembre 2018; l’attaccante dell’Inter ha segnato quattro gol in sei sfide contro i sardi nel massimo campionato italiano, contro nessuna squadra ha fatto meglio. Le tre reti di Keita Baldé contro l’Inter in Serie A TIM sono tutte arrivate nelle ultime tre sfide in ordine di tempo; l’attaccante classe ‘95 ha collezionato 24 presenze e cinque gol con la maglia nerazzurra nel campionato 2018/19.   

LUNEDI 13 DICEMBRE 2021

  • ore 20:45 Serie A 17a Giornata: Roma vs Spezia (diretta)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Federica Zille
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:15): Marco Russo, Marco Parolo, Emanuele Giaccherini
    Sono solo 4 i precedenti ufficiali tra Roma e Spezia, con ben due vittorie per i liguri. L'ultima volta all'Olimpico, però, sono stati i giallorossi a vincere, con il risultato di 4-3. Come finirà stavolta? La Roma è imbattuta in Serie A TIM contro lo Spezia, grazie a una vittoria interna (4-3) e a un pareggio esterno (2-2). La Roma è rimasta imbattuta nelle ultime 10 partite di Serie A TIM giocate di lunedì, con sette vittorie e tre pareggi nel parziale: l’ultima sconfitta è arrivata nel marzo 2015, in casa e contro una squadra ligure (0-2 contro la Sampdoria). La Roma ha perso le ultime due gare di Serie A TIM, l’ultima volta che ha fatto peggio risale al luglio 2020 (tre ko di fila) - José Mourinho solo due volte in carriera da allenatore ha registrato tre sconfitte di fila in campionato: nel febbraio 2021 alla guida del Tottenham e nel novembre 2015 con il Chelsea. La Roma ha perso sette partite in questo campionato, nella sua storia in Serie A TIM solo tre volte aveva registrato più sconfitte dopo le prime 16 gare stagionali: nel 1949/50 (8), 1950/51 (9), 1973/74 (8). Solo Atalanta (25) e Napoli (22) hanno raccolto più punti della Roma (21 in otto match) nelle sfide contro squadre che occupano attualmente la seconda metà della classifica di Serie A TIM. Lo Spezia ha perso le ultime cinque trasferte di campionato, solo una volta in Serie A TIM ha infilato una striscia di sei sconfitte di fila: tra febbraio e aprile 2021. Nessuna squadra ha perso più punti dello Spezia da situazione di vantaggio in questa Serie A TIM: 15, al pari dell'Hellas Verona. Con Lorenzo Pellegrini in campo la Roma ha vinto il 62% delle gare di questo campionato (8/13), nelle tre partite invece senza il centrocampista classe ’96 i giallorossi hanno sempre perso. Solo João Cancelo (33) ha effettuato più tiri di Nicolò Zaniolo (32) tra i giocatori che non hanno ancora segnato in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei. Daniele Verde ha giocato sette partite in Serie A TIM con la maglia della Roma, nel 2014/15; il classe ‘96 ha realizzato due reti contro la sua ex squadra nel massimo campionato (in gol sia nel match d’andata che in quello di ritorno 2020/21): quattro delle sue 11 reti nel massimo torneo sono arrivate contro squadre della Capitale (tre delle quali all’Olimpico).

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN:
7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA.
29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

Palinsesti TV