Rai Storia: il ricordo della strage di Piazza Fontana vista dalla tv

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

D
Digitale Terrestre
  lunedì, 12 dicembre 2011
 18:50

Rai Storia: il ricordo della Strage di Piazza Fontana vista dalla tvRai Educational, diretta da Silvia Calandrelli presenta Radiocorriere – 12 dicembre 1969 una produzione Res, di Giuseppe Giannotti e Davide Savelli, in onda su Rai Storia - Digitale Terrestre e Tivù Sat – lunedì 12 dicembre alle 23.00.

Rai Storia ha scelto di raccontare la terribile giornata della strage di Piazza Fontana, mostrando in sequenza cronologica i programmi e i telegiornali di quel 12 dicembre 1969. Un susseguirsi di immagini, notizie e trasmissioni: da quelle di un tranquillo mattino di metà dicembre a Milano e a Roma,  alle prime frammentarie notizie dell'attentato – la bomba alla Banca Nazionale dell’Agricoltura scoppia alle 16.37 -  che arrivano con la rubrica Oggi al Parlamento alle 20.10, con dichiarazioni di sdegno che rimbalzano da ogni sede istituzionale. Il messaggio di cordoglio del Presidente del Consiglio Mariano Rumor arriva alle 20.30 ed anche nel notiziario in tedesco per gli abbonati dell’Alto Adige alle 20.40 viene data la notizia. È nel telegiornale del secondo canale alle 21.00 che le prime immagini, raccolte in fretta dagli operatori della Rai sul luogo della strage, e non montate pur di trasmetterle nel primo notiziario possibile, entrano nelle case degli italiani.

Alle stessa ora la programmazione del canale Uno, continua come previsto, con il Tv7 intitolato "Un leader per la non violenza". È la storia di uno dei leader del movimento pacifista americano Cesar Chavez, una speranza di pace, che fa da involontario contraltare al precipitare l’Italia in una stagione di violenza con il telegiornale della notte, alle 23.00. Nel servizio di Elio Sparano da Milano sentiremo riepilogare i numeri di quella tragedia e il resoconto su una seconda valigia, inesplosa alla Banca Commerciale dietro Piazza della Scala e fatta brillare dagli artificieri, prima di poter essere studiata dagli inquirenti.  Inizia la stagione dei depistaggi, mentre a Milano è dichiarato il lutto cittadino.

Ultimi Video

Palinsesti TV