Matalo! Iris offre una maratona con i più violenti film spaghetti-western

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

D
Digitale Terrestre
  lunedì, 21 maggio 2012
 16:41

Mentre Retequattro omaggia Sergio Leone, Iris offre agli appassionati una maratona dei più violenti "spaghetti western" della storia del cinema, dove il sangue scorre copioso e i protagonisti non hanno pietà per nessuno.

L'apertura della rassegna, in onda nella notte tra il 21 e il 22 maggio, spetta a "Matalo!", atipica opera di Cesare Canevari, in cui la prima battuta viene pronunciata a ben 9 minuti dai titoli di testa.

A seguire sono di scena "I quattro dell'Apocalisse", del 1975, film diretto Lucio Fulci, con Fabio Testi nei panni di un baro professionista.

Le avventure di una coppia di ladri sono al centro di "La banda J. e S. - Cronaca criminale del Far West" (del 1972). Alla regia Sergio Corbucci e colonna sonora firmata da Ennio Morricone.

Un western in chiave noir "O tutto o niente" (del 1968), di Guido Zurli, precede l'ultima proposta della maratona: "Mannaja". 

Uscito nelle sale cinematografiche nel 1977, diretto da Sergio Martino, il film ha ispirato la pellicola cult "Machete" firmata da Robert Rodriguez.

Ultimi Palinsesti