Rai Trade approva il bilancio 2010, risultati in crescita nonostante la crisi

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

E
Economia
  lunedì, 28 febbraio 2011
 22:51
Rai Trade approva il bilancio 2010, risultati in crescita nonostante la crisiRai Trade nel 2010 ha fatto registrare un risultato ante imposte pari a 6,4 milioni di euro (erano 4,9 nel 2009) ed un utile pari a 2,7 milioni di euro in crescita rispetto al valore del 2009 nonostante la crisi che ha investito il mercato globale dell'audiovisivo.

Il risultato dell’esercizio 2010, conferma ancora una volta la continuità degli esiti in attivo della gestione di Rai Trade sin dalla sua costituzione, e rappresenta un obiettivo di particolare significato all’interno del Gruppo Rai.

“Durante la crisi di mercato – ha spiegato Carlo Nardello, Amministratore Delegato - abbiamo definito ed implementato una strategia aggressiva di investimento ed abbiamo conquistato nuovi spazi di mercato in Italia e nel mondo. La strategia ha pagato e lo dimostrano i risultati di fatturato e di margini operativi. I risultati sono frutto della capacità degli uomini e donne di Rai Trade che con tenacia hanno lavorato in un tutt'uno con il vertice aziendale su tre fattori: razionalizzazione della gestione delle risorse, presidio dei mercati di riferimento in tutto il mondo,  valorizzazione in modo creativo di tutti gli asset editoriali del Gruppo Rai. L'azienda oggi ha una rete commerciale con rappresentanti esclusivi in tutti I paesi del Bric ed in USA, UK, Spagna, Germania, Francia, Corea, Giappone, Grecia  ".

Secondo la relazione al bilancio 2010 di Rai Trade, il valore della produzione che ammonta a 73 milioni di euro, ha fatto registrare un risultato ante imposte pari a 6,4 milioni di euro (erano 4,9 nel 2009) ed un utile pari a 2,7 milioni di euro.

Ultimi Video

Palinsesti TV