Risultati Screen Service al 31 Marzo - Copertura del mux Tivùitalia al 66%

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

E
Economia
  giovedì, 26 maggio 2011
 20:04

Il Consiglio di Amministrazione di Screen Service Broadcasting Technologies S.p.A. - società quotata al mercato MTA di Borsa Italiana [SSB.MI] e attiva sia come primario operatore nella progettazione, produzione e commercializzazione di apparati e sistemi per la trasmissione del segnale televisivo, sia come network operator - ha approvato la Relazione Semestrale al 31 marzo 2011.

Nel primo semestre dell'esercizio in corso (dal 1 ottobre 2010 al 31 marzo 2011)
, il Gruppo ha raggiunto un fatturato consolidato pari a 30,3 milioni di Euro, in crescita del 21,6% rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente che chiudeva con 24,9 milioni di Euro.

La crescita del fatturato è stata determinata anche dal risultato della divisione Network Operator (Tivuitalia), che ha registrato nel semestre i primi ricavi caratteristici per 2,2 milioni di Euro (con una marginalità operativa del 36,4% del fatturato).

Il Gruppo presenta una marginalità operativa in valore assoluto sostanzialmente in linea con l'anno precedente, nonostante i prezzi di vendita abbiano risentito di un importante effetto di mercato.

L'EBITDA consolidato si attesta a 6,4 milioni di Euro
, in linea con il primo semestre dell'anno precedente (parimenti a 6,4 milioni di Euro) e con un'incidenza del 21,2% sul fatturato, mentre l'EBIT si attesta a 5,1 milioni di Euro rispetto ai 5,4 milioni del dato al 31 marzo 2010.

Nel secondo semestre,
tuttavia, con la prevista introduzione di nuove tecnologie e un più favorevole mix di prodotto si prevede un importante incremento anche in termini di redditività.

L'utile netto, pari a 2,3 milioni di Euro, sconta i maggiori oneri finanziari correlati al finanziamento per la realizzazione degli investimenti del piano industriale della controllata Tivuitalia (stipulato nel luglio del 2010) e dai minori proventi, realizzati nel trimestre precedente derivanti dall'effetto positivo dei cambi per le transazioni in valuta, influenzati dall'andamento del tasso dollaro / Euro.

Nell'ambito del perimetro di consolidamento, la business unit Network Operator, relativa all'attività di operatore di rete nazionale di Tivuitalia, ha registrato ricavi pari a 2,2 milioni di Euro, derivanti dall'affitto da parte di Sportitalia di tre degli otto canali televisivi disponibili.

L'EBITDA semestrale della divisione
, pari a 800 mila Euro (con una marginalità operativa del 36,4% del fatturato), risulta molto soddisfacente se si considera che la società sta già assorbendo la totalità dei costi correlati alla piena operatività degli otto canali del MUX, per una copertura attualmente pari al 66% dell'intero territorio nazionale.

Al 31 marzo 2011 l'indebitamento finanziario netto del Gruppo
è pari a 36,6 milioni di Euro, in miglioramento rispetto a 37,8 milioni di Euro al 30 settembre 2010. La cassa generata dalla gestione corrente e l'ottimizzazione del capitale circolante relativa alla dinamiche di incasso dei crediti commerciali hanno infatti consentito al Gruppo di finanziare anche gli investimenti per la costruzione del Network Operator Tivuitalia (per 3 milioni di Euro pagati nel semestre) e la distribuzione di dividendi per un importo totale di 2,9 milioni di Euro.

"In un contesto internazionale fortemente concorrenziale
- ha dichiarato Antonio Mazzara, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo - Screen Service è stata in grado di accrescere la propria quota di mercato e mantenere inalterata la redditività grazie ad una gestione improntata ad intraprendere nuove traiettorie di crescita, sia in termini di business mix che di mercati geografici".

"La forte capacità di sviluppare soluzioni e servizi ad hoc, in linea con le aspettative dei vari clienti nel mondo, - ha commentato Mazzara - ci ha permesso di affermare la nostra presenza all'estero che, ad oggi, contribuisce a circa il 25% del fatturato totale. Tra i nostri impegni futuri, la localizzazione di strutture commerciali e produttive nei paesi prossimi alla digitalizzazione".

"In Italia invece, oltre alle opportunità derivanti dall'evoluzione del mercato della radiotrasmissione verso la tecnologia digitale - ha concluso Mazzara - ci attendiamo significativi sviluppi derivanti dalla valorizzazione della capacità trasmissiva disponibile di Tivuitalia e dall'ampliamento della copertura del segnale a seguito dei prossimi tavoli digitali dello switch off".

*************

Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Carla Sora, dichiara ai sensi del comma 2 art.154-bis del Testo Unico della Finanza, che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

(*) Si ricorda che l'esercizio fiscale va dal 1° ottobre al 30 settembre.

Ultimi Video

  • 5G & Verticals Tech Talk (diretta) | #FED2020

    5G & Verticals Tech Talk (diretta) | #FED2020

    Martedi 1 Dicembre 2020 alle ore 12:00 14esimo appuntamento in diretta con la nuova stagione dei TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di inf...
    T
    Televisione
      martedì, 01 dicembre 2020
  • L'Era del Cambiamento Tech Talk (diretta) | #FED2020

    L'Era del Cambiamento Tech Talk (diretta) | #FED2020

    Martedi 24 Novembre tredicesimo appuntamento con la nuova stagione dei TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anc...
    S
    Satellite
      martedì, 24 novembre 2020
  • 17 Forum Europeo Digitale | Day 2 - Lucca 2020 (diretta) #FED2020

    17 Forum Europeo Digitale | Day 2 - Lucca 2020 (diretta) #FED2020

    Dalle 09:00 in diretta streaming la seconda giornata del 17esimo Forum Europeo Digitale. La decisione di svolgere l'evento in forma digitale è stata responsabilmente assunta al fine di tut...
    T
    Televisione
      venerdì, 20 novembre 2020

Palinsesti TV