Vivendi: «Non è un atto ostile, le quote Mediaset per noi sono strategiche»

Vivendi: «Non è un atto ostile, le quote Mediaset per noi sono strategiche»

News inserita da:

Fonte: Ansa

E
Economia
  giovedì, 15 dicembre 2016
 16:02

Vivendi: «Non è un atto ostile, le quote Mediaset per noi sono strategiche»«Certamente non è stato sollecitato, ma non è un atto ostile»: lo dice una fonte di Vivendi rispondendo a una domanda dell'ANSA a Parigi sulla recente scalata a Mediaset. «Vogliamo estendere e rafforzare la nostra posizione in Europa del sud che per noi è strategica. Per questo abbiamo deciso di acquisire le quote di Mediaset», ha aggiunto. Vivendi considera Mediaset come un «asset strategico». Ma sull'eventuale possibilità di salire a una quota superiore al 20% è «no comment»: lo ha detto una fonte di Vivendi interpellata dall'ANSA a Parigi.

«Vivendi - ha affermato la fonte a Parigi - è leader nel mondo dei media e dei contenuti. La nostra ambizione è di estendere e rafforzare le nostre posizioni in Europa del Sud che per noi è strategica e con cui condividiamo una stessa cultura. Per questo abbiamo deciso di rivelare questa quota di Mediaset. Per noi è strategico». «Certamente non è stato sollecitato, ma non è un atto ostile», ha continuato la fonte di Vivendi ricordando che tra Mediaset e Vivendi c'era stato un partenariato ma «è fallito» l'8 aprile scorso. «Il business plan di Mediaset Premium non andava bene, abbiamo cercato un secondo accordo con il gruppo e gli azionisti, ma non è andato a buon fine».

Ultimi Video

Palinsesti TV