Siena, ecco il decoder ''sociale'': la pubblicità paga l'utente per essere vista

News inserita da:

Fonte: Antenna Radio Esse

H
HiTech
  martedì, 02 agosto 2011
 18:34

E' cominciato oggi il "Nuovo Corso Economico e Territoriale", un insieme di iniziative promosse dalle ACLI di Siena e destinate ad estendersi su scala nazionale.

Nell'ambito dell'iniziativa, il Presidente Provinciale ACLI Francesco Rossi ha presentato questa mattina un progetto innovativo, pensato per il sostegno delle famiglie.

Si tratta di un decoder "sociale" interattivo, il cui costo è molto ridotto rispetto ai decoder attualmente in commercio, grazie al quale l'utente potrà scegliere se e quanta pubblicità ricevere.

Inoltre, per ogni spot pubblicitario, gli verrà corrisposto l'importo di €0,03 cent, per un importo massimo di €250. Il progetto sfrutta la televisione - il mezzo di comunicazione più diffuso in assoluto di fronte alla quale ogni italiano passa in media quattro ore al giorno - per fornire aiuti e servizi alla comunità.

Accanto al supporto economico che le famiglie potrebbero ricavare da questo strumento, c'è anche un'importante funzione sociale. Le istituzioni locali, infatti, potranno usufruire del decoder per trasmettere informazioni direttamente ai cittadini. Il decoder sarà anche collegato automaticamente con le associazioni di volontariato, con le quali si instaurerà un filo diretto in caso di urgenza o particolare necessità.

Il progetto potrà rappresentare inoltre una valida occasione per la formazione di nuovi posti di lavoro.

 

Intervista al Presidente Provinciale ACLI a cura di Antenna Radio Esse (Siena)

Ultimi Video

Palinsesti TV