BBC rischia di perdere l'esclusiva sul canone tv UK

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Satellite / Estero
  sabato, 19 gennaio 2008
 00:00

BBCPanico alla Bbc: il governo Brown ha segnalato che nel prossimo futuro la tv pubblica potrebbe perdere il diritto esclusivo a incamerarsi la totalità del canone.

Secondo il ministro della Cultura, James Purnell, non si vede perché una parte della tassa pagata dai telespettatori  ('licence feé in inglese) non debba essere assegnato ai network commerciali impegnati a sfornare programmi di qualità "da servizio pubblico".

Purnell ha prospettato questa controversa e rivoluzionaria possibilità (di cui un anni fa parlava in Italia anche Mediaset) quando ha preso ieri la parola ad una conferenza sulla regolamentazione dei media organizzata dall'università di Oxford.

Il ministro è partito dal fatto che la tv è entrata in una nuova epoca - quella della tecnologia digitale - e la moltiplicazione dei canali richiede la messa a punto di una nuova "coraggiosa" strategia da parte del governo. A suo avviso è venuto il momento di domandarsi se è bene che i soldi del canone televisivo vadano fino all'ultimo penny "ad un'unica organizzazione di un'industria dove ora ci sono moltissimi fornitori".

Purnell è sembrato dell'idea che togliere alla Bbc l'appannaggio esclusivo del canone dovrebbe introdurre stimoli di concorrenza e garantire "qualità, innovazione ed efficienza".

"Noi - ha affermato l'esponente del governo Brown - siamo al nostro meglio quando siamo audaci. I peggiori nemici del servizio televisivo pubblico sono quelli che si battono per lo status quo".   Pur potendo dormire sonni tranquilli almeno fino al 2013, quando scadrà la convenzione con il governo adesso in vigore, la Bbc ha reagito con allarme alle parole del ministro dellaCultura. Sir Michael Lyons, presidente del consiglio di amministrazione della Bbc, ha avvertito che una riduzione delle entrate in seguito ad una spartizione del canone avrebbe conseguenze estremamente negative: la tv pubblica non sarebbe più in grado di garantire gli alti standard odierni di qualità.

"Al momento - ha argomentato sir Michael - il telespettatore che paga il canone sa esattamente dove i soldi finiscono e chi ne è responsabile. Non sarebbe meglio una attenta riflessione prima di offuscare la chiarezza dell'attuale situazione?".

Il canone porta nelle casse della Bbc - che non ha altre entrate in quanto non trasmette nemmeno un briciolo di pubblicità - 3,4 miliardi di sterline all'anno (circa 4,5 miliardi di euro). Con questi soldi la Bbc finanzia due canali  analogici terrestri e altri due disponibili soltanto sul digitale (terrestre e satellitare). Attualmente nel Regno Unito il canone per la tv a colori è di  135,50 sterline all'anno, circa 180 euro

Ultimi Video

  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoledì, 20 maggio 2020
  • ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    Ecco il primo Tech Talk organizzato da Comunicare Digitale in collaborazione con Natlive. Personalità di grandissimo livello si sono confrontate Martedì 28 Aprile per questo primo approf...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 28 aprile 2020

Palinsesti TV