La pirateria satellitare causa perdite miliardarie negli USA e Canada

News inserita da:

Fonte: Digital-sat (original)

S
Satellite / Estero
  martedì, 17 marzo 2009
 00:00
Secondo il Carmel Group le televisioni satellitari che trasmettono negli USA e Canada stanno perdendo miliardi di dollari all’anno per colpa della pirateria satellitare e questo potrebbe alla fine bloccare questo tipo di industria.
 
Il Carmel Group ha stimato che nei due paesi sotto esame almeno 2 milioni di case ricevono i programmi satellitari in modo illegale e questo numero sta crescendo in modo esponenziale specialmente a danno dei broadcaster Americani.
 
Secondo il giornale Toronto Star cittadini Canadesi comprano semplici decoder FTA che dopo essere stati modificati sono in grado di ricevere i programmi a pagamento illegalmente. Il problema secondo gli interessati sta tutto nella presenza della porta USB nel ricevitore.
 
La presenza della connessione USB faciliterebbe le operazioni di caricamento dei codici per la visione illecita dei programmi che si possono trovare su Internet. Echostar per questo motivo ha citato in giudizio un azienda Californiana.
 
Echostar ha preso di mira la società Viewtech accusandola di produrre ricevitori già modificati per rendere la visione senza autorizzazione più semplice, ovviamente l’azienda citata ha risposto che le accuse sono senza nessun fondamento.
 
Ovviamente le manovre di Echostar ed ExpressVu, le società maggiormente coinvolte in questo problema, non si stanno limitando alle cause in tribunale ma anche ad un nuovo livello di codifica e contromisure elettroniche.

Palinsesti TV