Ondata di reclami alla Bbc per scene osè nel serial Sherlock

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Satellite / Estero
  mercoledì, 04 gennaio 2012
 17:40

Ondata di reclami alla Bbc per scene osè nel serial Sherlock Ondata di reclami per la Bbc per aver mandato in onda in fascia protetta - prima delle nove di sera - una scena osé contenuta nel primo episodio della seconda serie di Sherlock, l’acclamatissimo serial che trasporta ai giorni nostri le gesta del nonno di tutti i detective privati. La puntata, intitolata opportunamente A Scandal in Belgravia, é dedicata al grande amore di Sherlock Holmes, Irene Adler, l’unica donna capace di tener testa in quanto sagacia all’impareggiabile segugio.

Quando i due si incontrano per la prima volta Irene - interpretata dall’attrice Lara Pulver - compare del tutto senza veli. Un ‘trucchetto’ escogitato dalla rapace ‘dominatrix’ per confondere il maestro della deduzione - difficile infatti leggere un foglio bianco. E in effetti il colpo di teatro riesce. Sherlock (Benedict Cumberbatch, vero e proprio astro in ascesa) e il fido Watson (Martin Freeman, il Bilbo Baggins de Lo Hobbit prossimo venturo) ci restano di sale. Così anche gli oltre 100 spettatori che hanno scritto alla Bbc per protestare. E per chiedere che almeno nelle repliche del week end - in programma per le sette di sera - la scena osé venga tagliata. Ma la Bbc ha risposto picche.

Visto i giorni di festa, non è chiaro, infatti, se le critiche siano piovute primo o dopo un infuocato articolo del Daily Mail, il tabloid di area conservatrice del Regno Unito. E poi, fanno notare i sostenitori della Bbc, il nudo è di fatto un non-nudo. Grazie alle accorte inquadrature e alle studiatissime pose di Laura Pulver agli spettatori non sono state mostrate le parti intime dell’attrice. Ma evidentemente l’ardire degli sceneggiatori è stato considerato da alcuni comunque eccessivo per un programma di punta del servizio pubblico.

Ultimi Palinsesti