Digital-News.it Logo
Foto - Diritti Tv Serie A 2018 - 2021, 31 offerte da diversi soggetti internazionali

Diritti Tv Serie A 2018 - 2021, 31 offerte da diversi soggetti internazionali

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Satellite / Estero

Diritti Tv Serie A 2018 - 2021, 31 offerte da diversi soggetti internazionaliAGGIORNAMENTO ore 21.48: Si è chiusa alle 21.30 la procedura di apertura delle offerte per le licenze relative ai diritti audiovisivi internazionali della Serie A, della Coppa Italia e della Supercoppa Italiana 2018/2021.

Complessivamente sono arrivate 95 offerte presentate da 30 diversi operatori di tutto il mondo. La Lega, anche in considerazione dell’elevato numero dei partecipanti e coerentemente con quanto previsto nell’invito ad offrire, ha deciso in via prudenziale di non indicare i nomi dei diversi offerenti per non alterare la competizione fra gli operatori.

I Commissari Tavecchio e Nicoletti hanno dichiarato:

Ci sarà tempo per valutare il contenuto delle offerte, possiamo però già confermare che c’è un grande interesse da tutte le aree del mondo per il calcio italiano. Siamo soddisfatti e ricordiamo che è solo il primo tempo di una competizione che si svolgerà nelle prossime settimane. Le offerte saranno sottoposte alla valutazione dell’Assemblea, che potrà anche decidere di aprire una fase di rilanci per tutte o parte delle offerte. Ringraziamo i collaboratori della Lega, i club e l’advisor per il lavoro fin qui svolto”.


La Lega Serie A informa che è al momento in corso, alla presenza del notaio incaricato delle attività di accertamento del numero degli offerenti e delle offerte dott. Giuseppe Calafiori, del subcommissario avv. Paolo Nicoletti e del Direttore Generale Marco Brunelli, la procedura di apertura delle buste contenenti le offerte per le licenze dei diritti audiovisivi internazionali della Serie A, della Coppa Italia e della Supercoppa Italiana relativi alle stagioni sportive 2018/2019, 2019/2020 e 2020/2021.

Sono pervenute offerte per via telematica da 28 diversi soggetti, mentre 3 soggetti hanno presentato offerte in modalità cartacea. Anche in considerazione dell’elevato numero delle offerte ricevute la Lega Serie A ha deciso, ai sensi di quanto previsto dall’Invito a Presentare Offerte, di non rendere note le identità degli offerenti. In serata, al termine dei lavori, verrà reso noto il numero totale delle offerte ricevute.

Entro i prossimi dieci giorni lavorativi si terrà l’Assemblea chiamata a valutare i contenuti delle offerte pervenute.

Documenti correlati:

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Rupert Murdoch colpito di striscio con piatto di schiuma da barba

    Un uomo ha tentato di tirare un piatto di schiuma da barba addosso al magnate dei media Rupert Murdoch, mentre stava rispondendo alle domande della Commissione Media del Parlamento britannico sullo scandalo delle intercettazioni. L'uomo è stato arrestato e la seduta è stata sospesa. Il responsabile dell'aggressione sarebbe l'attore comico Jonnie Marbles, secondo quanto riferisce Sky News. Le immagini della diretta televisiva hanno mostrato la moglie di Murdoch, Wendi Deng, alzarsi di scatto da dietro al marit...
    S
    Satellite
      martedì, 19 luglio 2011
  • Barbara Serra a ''Cosmo'' ci parla della televisione come strumento del potere

    Prima della seconda guerra mondiale le dittature erano pronte ad usarla. È la storia della tv nazista, degli esperimenti di Mussolini e della nascita della tv sovietica negli anni trenta: una preistoria della televisione ancora poco conosciuta, della quale Cosmo ha ritrovato immagini, documenti e testimonianze inedite. E oggi? La tv può incendiare le piazze, come Al Jazeera in Medioriente. Cosmo è entrato negli studi di Al Jaz...
    T
    Televisione
      domenica, 24 aprile 2011
  • La campagna sul canone tv 2012 - Rai, qualcosa di più che una tv

    On-air da qualche giorno la campagna sul canone tv Rai 2012. Con questa assegnazione, l'agenzia McCann ritorna a sviluppare la creatività per una marca per la quale nel corso di una partnership ventennale ha dato vita ad una delle più premiate e apprezzate case history della pubblicità nazionale.La nuova campagna scelta dalla struttura Promozione Immagine è basata su un approccio istituzionale per restituire il canone al suo carattere di imposta, al contempo valorizzando la funzione del servizio pubblico radiotelevisi...
    T
    Televisione
      martedì, 13 dicembre 2011