Canal+/TPS: nessuna sostituzione dei decoder

News inserita da:

Fonte: Tťlť Cable Sat & digital-sat

S
Satellite / Estero
  mercoled√¨, 28 febbraio 2007
 00:00
Dopo la decisione di abbandonare Hot Bird e di utilizzare solo Astra1 per la diffusione del segnale del nuovo bouquet unico, di cui digital-sat via aveva gi√ɬ† informato lo scorso 10 gennaio e confermato il 19 gennaio, la nuova Canal+ France ha adottato un'altra importante decisione in vista dell'armonizzazione tecnica tra i clienti ex TPS ed ex Canalsat/Canal+. √ā¬†Secondo il magazine T√ɬ©l√ɬ© Cable Sat Hebdo n. 878 la societ√ɬ† non proceder√ɬ† a sostituire alcun ricevitore degli ex clienti TPS in quanto il segnale diffuso dal nuovo bouquet verr√ɬ† reso compatibile con tali ricevitori. Tale decisione consentirr√ɬ† di evitare la sostituzione di oltre un milione di ricevitori. In realt√ɬ† da questa prima sibillina informazione, non ancora confermata n√ɬ© commentata da Canal+ France, non si comprende ancora bene se Canal+ trasmetter√ɬ† con doppio sistema di codifica (Mediaguard 2 utilizzato da Canal+, Viaccess utilizzato attualmente da TPS in una versione non sicura e piratata) o se adotter√ɬ† invece solo il Mediaguard√ā¬†e render√ɬ† compatibili i ricevitori ex TPS tramite un aggiornamento software. In ogni caso l'operazione si presenta di una certa complessit√ɬ†, visto che dovranno essere gestiti 8 modelli di decoder satellitari diversi (Mediasat, Mediasat+, MediasatMax Sagem, MediasatMax Phillips, Pilotime, Classik, TPS HD et Platinium), i ricevitori per il digitale terrestre tra cui il Syster CANAL+, e i due sistemi per l'interattivit√ɬ† Opentv e M√ɬ©diahighway.

Ultimi Video

Palinsesti TV