Capodanno con tutte le migliori immagini del 2007 su SkyTg24

News inserita da:

Fonte: Il Messaggero

S
Sky Italia
  mercoledì, 12 dicembre 2007
 00:00

Carelli su SKY Tg24«Il regalo di Natale? Quello di non chiudere, di non andare in vacanza per proporre in diretta i notiziari e le rubriche di approfondimento che andranno in onda regolarmente. A Capodanno invece offriremo uno speciale con tutte le immagini più significative dell’anno appena concluso».

Durante le festività Sky Tg24, il notiziario diretto da Emilio Carelli, garantirà la copertura totale del panorama informativo con le consuete 39 edizioni quotidiane e gli appuntamenti per l’approfondimento.

Novità per l’anno prossimo?
«Stiamo pensando di rafforzare la fascia mattutina, quella compresa tra le 7 le 9, che per noi rappresenta un po’ il prime-time, l’appuntamento più seguito dal pubblico, e perciò da febbraio avremo un notiziario più ricco e un conduttore più importante».

Il 2008 sarà l’anno delle elezioni presidenziali americane, come seguirete l’avvenimento?
«Per la lunga tornata elettorale Sky Tg24 intende essere il canale italiano di riferimento, siamo già partiti con uno speciale intitolato “America 2008” e andremo avanti fino al 4 novembre. Da gennaio saremo presenti per seguire nel dettaglio l’andamento delle primarie grazie al corrispondente da New York e a tre inviati»

Un bilancio di questi quattro anni e mezzo di direzione...
«Non può che essere positivo, siamo diventati protagonisti nel mondo dell’informazione e c’era il serio rischio di non riuscirci. Oggi invece posso dire con soddisfazione che siamo diventati adulti, Sky Tg24 deve rendere conto solo allo spettatore essendo indipendente dal mondo della politica. Mi fa anche piacere ricordare il riconoscimento ricevuto con l’Oscar della tv come miglior tg»

Sempre più spesso i notiziari ricorroro alle immagini realizzate da Sky, come fate ad arrivare primi?
«Siamo una fonte primaria grazie ad 11 pullmini satellitari sparsi in tutta Italia, la flotta più grande attualmente in circolazione a livello nazionale. Siamo stati i primi a dare le immagini dell’incidente della metropolitana di Roma e la liberazione di Giuliana Sgrena o a documentare il rilascio delle due volontarie, Simona Pari e Simona Torretta, rapite a settembre in Iraq»

Da poche settimane per gli abbonati il canale all news è il primo disponibile sul telecomando, che vantaggi da questa doppia collocazione?

«Ci ha regalato una maggiore visibilità e un 20% di share in più. Siamo a un milione e mezzo di contatti quotidiani»

Che regalo vorrebbe trovare sotto l’albero?

«Altri quattro anni e mezzo di successi»

Niki Barbati
per "Il Messaggero"

Ultimi Video

Palinsesti TV