Beppe Servegnini intervista Hoffman testimonial Natale SKY

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  venerdì, 14 dicembre 2007
 00:00
Beppe Severgnini ha recentemente incontrato a Londra Dustin Hoffman, mostro sacro del cinema hollywoodiano e internazionale, vincitore di 2 premi Oscar (il primo nel 1980 per “Kramer contro Kramer” e il secondo nel 1989 per “Rain Man”) e del Leone d’Oro alla carriera nel 1996.
Dustin Hoffman è attualmente anche testimonial della campagna di Natale SKY [qui per vedere il video].
 
SKY Cinema, da sabato 15 dicembre, manda in onda l’intervista che denota come a 70 anni il piccolo grande Hoffman sia più divertente che mai.
Infatti se gli si chiede se un attore come Sean Penn possa essere il suo erede sullo schermo, lui pensa a… Scarlett Johansson:

“A volte si vedono attori come George Clooney che è molto bravo, affascinante e versatile e subito tutti pensano subito ‘Ecco il nuovo Cary Grant!’. A volte succede. Anche con De Niro. Quando apparve sulle scene, tutti si dissero: ‘Ecco il nuovo Marlon Brando!’. Ma per me non mi viene in mente nessuno (…) in effetti c’è un giovane attore che mi ricorda molto me stesso. Potrebbe davvero essere il mio erede. Scarlett Johansson! Scarlett è tutto quello che io avrei voluto essere”, Severgnini non può che non stare al gioco: “Quando l’ho vista in Matchpoint, ho pensato ‘Eccola, è Dustin Hoffman in gonnella!’”, e Hoffman: “Se fossi Scarlett Johansson, non uscirei di casa. Non uscirei dalla doccia!”.
 
Severgnini poi gli ricorda quella che dovrebbe essere una sua citazione “Ho cominciato a fare l’attore per conoscere le ragazze. Le belle ragazze sono arrivate dopo” e Hoffman smentisce scherzando: “Non ho detto che le belle ragazze sono arrivate dopo. Le belle ragazze sono arrivate subito, solo che io non ne beccavo una! E’ il motivo per cui molti si buttano nelle arti (…) quanto a me, sì sono diventato un attore, ma in realtà avevo studiato per fare il pianista jazz (…) ricordo che nelle case in cui c’era il pianoforte, mi mettevo a suonare. Mi sedevo sempre da un lato dello sgabello perché, nella mia fantasia, di fianco a me si sarebbe seduta qualche ragazza. Beh, non si è mai seduto nessuno. Poi cominciai a studiare recitazione e quando provavo una scena che secondo loro era interessante, improvvisamente, dopo la lezione, arrivava qualche ragazza a chiedermi: ‘Posso provare la scena con te?’. Non mi era mai successo prima”.
 
Infine Severgnini gli pone una domanda sulla sua età: “Ha appena compiuto 70 anni, ha avuto una carriera lunga e splendida, è ancora in giro, quale è la cosa che le risulta più difficile fare adesso? Che so, leggere le sceneggiature, piuttosto che la realizzazione di un film con l’impegno fisico che ne consegue, o forse fare quello che sta facendo adesso con tanta cortesia, ovvero rilasciare interviste a giornalisti che magari non conosce e che non rivedrà più ma a cui comunque deve rispondere?”, e Hoffman: “La parte più dura è quello che ha detto all’inizio: ha avuto una lunga carriera. In realtà non è vero. La mia carriera è molto breve. Mi piacerebbe averne una lunga. E’ questo il mio primo pensiero alla boa dei 70 anni. Voglio andare avanti e arrivare là dove è arrivato quel regista portoghese di cui mi sono dimenticato il nome. So che è appena uscito il suo ultimo film e ha 97 anni (…) Buñuel ha lavorato fino a ottanta anni. Io voglio continuare a lavorare (…) Alla soglia dei 70 anni io voglio contribuire a riportare tenerezza a questa realtà. Ecco perché non faccio film violenti (mima con la voce il suono di sparatorie con fucili e pistole, ndt). Non li faccio e non li farò. Punto”.

Dustin Hoffman

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      giovedì, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      lunedì, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020

Palinsesti TV