Volley, un sabato senza anticipo, nessuno vuole andare su Sky

News inserita da:

Fonte: La Gazzetta dello Sport

S
Sky Italia
  giovedì, 21 febbraio 2008
 00:00

Clamoroso: un sabato un senza anticipo tv. Si è fermato il campionato senza preavviso? No, semplicemente non si è trovata una squadra disposta ad accettare di andare su Sky. Per una volta, sabato si fa festa e si gioca tutti di domenica, a forza. E' il primo caso eclatante, ma è dall'inizio dell'anno che anticipi e posticipi piacciono sempre meno ai club. O almeno così dicono.

INTASATI -  L'amministratore delegato di Lega, Massimo Righi, invece minimizza. «No, nessuno si è stancato di andare in televisione — dice — è solo che quest'anno la programmazione è difficilissima. I tempi sono compressi, le squadre che giocano nelle coppe europee sono tante e non sempre è possibile garantire 3 gare da mandare in tv.

Prendiamo questa settimana: cinque partite su sette si escludono automaticamente per l'anticipo di sabato, perché altrettante squadre, vale a dire Treviso, Piacenza, Cuneo, Modena e Roma, sono impegnate domani (oggi, ndr) nelle varie competizioni europee. Impossibile far giocare sabato anche Padova-Trento, perché al Pala San Lazzaro c'è il concerto di Giorgia...».


Resterebbe almeno Montichiari-Perugia.
«Intanto a Sky la ritengono una gara senza tanto appeal. E poi è vero che Montichiari ha già avuto diversi anticipi in questa stagione — spiega Righi — e che come è già avvenuto anche in passato con altri club abbiamo preferito non insistere. Senza contare che l'Acqua Paradiso ci ha comunicato che sabato il PalaGeorge sarà impegnato (ieri però la segreteria ha negato ci siano eventi, ndr)».

Forse Montichiari ha una situazione particolare o i problemi di pubblico (che preferirebbe andare al palasport sempre la domenica) li hanno anche altri, tanto da determinare questo sabato di sosta?

SCERIFFI - La Lega non poteva imporsi in un caso del genere? «Il nostro compito—osserva Righi—è di essere collaborativi con i club, non dettare le regole con la forza. Fondamentale è far rispettare le regole a tutti. Una volta garantito quello, i problemi dobbiamo cercare di risolverli. E comunque al sabato abbiamo sempre giocato: con la differenza che ora ci sono molte meno rimostranze di quando si andava in televisione sulla Rai alle 15. Allora sì che c'erano problemi di pubblico. Le lamentele vere arrivano per il motivo opposto: i club in tv ci vogliono andare. Presidenti e d.s. scrivono e chiamano per dire che altre società hanno più spazio, presentano il conteggio delle varie apparizioni per dimostrare di essere stati penalizzati.

Insomma, tutto come sempre. Di diverso c'è che quest'anno il calendario di A-1 è compresso in cinque mesi. E spostare le partite a volte significa ridurre i tempi di recupero che sono già di per sé strettissimi. Di sicuro posso dire
e cose. La prima è che mi dispiace per i tifosi. Ci sono state occasioni in cui siamo stati costretti a decidere anticipi e posticipi all'ultimo momento, con evidenti difficoltà nell' organizzare le trasferte. Molti di loro sono arrabbiati, lo so perché mi confronto con loro. La seconda è che mai più la Lega accetterà di fare un campionato in tempi così ristretti: piuttosto che comprimere tutto in questo modo è meglio non giocare».

OVERDOSE? - Si può capire Righi che deve difendere il fortino, ma quello che racconta non pare proprio una situazione felice. E' dall'inizio dell'anno che si discute dell'argomento: già alla presentazione del campionato si era anche messa in dubbio la sopravvivenza del Monday Night (non solo per problemi calcistici). E qualche settimana fa Gabana, presidente di Montichiari, aveva polemizzato platealmente. Nel caso si sommano beghe di cortile tipiche degli sport che non vogliono crescere e miserie personali assortite. La voce di Gabana probabilmente non è isolata e nasconde una litigiosità fra club che ultimamente è più forte. Paradossalmente c'è troppo volley in tv? O forse più semplicemente le esigenze di una grande televisione commerciale non sono sempre quelle della pallavolo o dello sport.

Gianluca Pasini e Mario Salvini
per "La Gazzetta dello Sport"

Ultimi Video

  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoledì, 20 maggio 2020
  • ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    Ecco il primo Tech Talk organizzato da Comunicare Digitale in collaborazione con Natlive. Personalità di grandissimo livello si sono confrontate Martedì 28 Aprile per questo primo approf...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 28 aprile 2020

Palinsesti TV