MotoGP Olanda 2019, Gara - Diretta Sky Sport e Tv8

MotoGP Olanda 2019, Gara - Diretta Sky Sport e Tv8

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sky Italia
  domenica, 30 giugno 2019
 06:00

MotoGP Olanda 2019, Gara - Diretta Sky Sport e Tv8Fabio Quartararo (Diretta Sky Sport e Tv8) continua a sorprendere, ma soprattutto continua a correre più veloce di tutti. E così, dopo la Catalogna, il giovanissimo talento francese della Yamaha (20 anni compiuti ad aprile) del team Petronas mette tutti in riga anche nelle qualifiche del Gp d'Olanda, che si correrà domani sul circuito di Assen. Il suo strepitoso 1'322017 gli vale la pole davanti al redivivo Maverick Vinales, staccato di 140 millesimi, e lo spagnolo Alex Rins su Suzuki, più lento di 441 millesimi. Solo 4/o il campione del mondo e leader della classifica iridata Marc Marquez che paga 713 millesimi dal francese alla terza pole in top-class, tutte raggiunte nella stagione in corso.

Male i colori italiani, con Danilo Petrucci (Ducati) settimo, a oltre un secondo, mentre il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso ha chiuso undicesimo. È andata peggio a Valentino Rossi: scatterà 14mo dopo essere stato costretto a passare dal Q1 (poi non superata) a causa della penalizzazione per «exceeding track limit», dopo aver ottenuto il 5/o tempo nelle terze libere. Completano la top ten, Mir quinto con la Suzuki, davanti a Crutchlow (Honda Lcr), Nakagami (ottavo con la Honda Lcr), Morbidelli (Yamaha Petronas) e Miller (Ducati Pramac). Per curiosità storica, c'è da dire che la prima fila di domani del Gp d'Olanda sarà la più giovane della storia della top-class: Quartararo, Vinales e Rins mettono infatti insieme un'età media di 22 anni e 274 giorni, il precedente record appartaneva al Sachsenring 2007 con Stoner-Pedrosa-Melandri con una media di 22 anni e 306 giorni.

Ovviamente al settimo cielo il 'poleman', alla seconda di fila dopo la Catalogna: «È incredibile - commenta a caldo a Sky dopo le qualifiche - sono entrato molto forte alla curva 15 e abbiamo trovato questa pole in un circuito mitico. La curva 12 era difficile da fare a gran velocità - ha aggiunto il francesino - il vento portava molto all'interno e sono andato davvero veloce. Domani spero di poter lottare per la vittoria. Vinales ha un passo molto veloce, così come Rins e poi c'è Marquez. Insomma, per me sarà una grande esperienza e spero di fare una grande gara». All'esordio i prima fila ci sarà la sorpresa Alex Rins: «non mi era mai successo in questi tre anni in MotoGP - ammette lo spagnolo - e per domani abbiamo un bel passo. Yamaha, Ducati e Honda sono forti su questo tracciato, ma ci aspettiamo una bella gara», chiude fiducioso non prima di aver tessuto le lodi di Quartararo: «mi ha sorpreso, non ha esperienza ma sta guidando molto forte». In casa Yamaha, le speranze sono affidate a Maverick Vinales, dispiaciuto per la mancata pole: «Non ci sono riuscito per poco - riconosce - ma sono comunque contento: c'è ancora margine di miglioramento, possiamo far meglio nel settore 3 che per me è il più difficile».

FOCUS SKY RACING TEAM VR46 - Dopo una bellissima prova di forza in Q2, Celestino Vietti Ramus scatterà dalla quinta casella della griglia, secondo miglior risultato stagionale, al GP d’Olanda che si correrà all’Università delle due ruote di Assen. Settima fila per Dennis Foggia che non ha centrato l’accesso alla seconda fase della qualifica. Tra i protagonisti della giornata di ieri, il giovane pilota dello Sky Racing Team VR46, per la prima volta alle prese con l’impegnativo tracciato olandese, ha confermato quanto di buono fatto nelle libere e, con il miglior tempo di 1'41.539, ha conquistato la seconda fila rimanendo a soli tre decimi di distacco dalla pole (Antonelli, 1'41.232 ndr). Fermo alla Q1 invece Dennis che, nonostante un buon ritmo sul long run, domani sarà chiamato ad affrontare l’ennesima gara in salita. Con il crono di 1'42.465 è 21esimo e prenderà il via dal fondo del gruppo. Scatteranno per la gara di domani rispettivamente dalla quarta e sesta fila dello schieramento di partenza i giovani piloti dello Sky Racing Team VR46 impegnati ad Assen per il GP d’Olanda. Tra i più competitivi ieri, Luca Marini oggi è stato vittima di una brutta caduta nel corso del turno del mattino che fortunatamente, dopo tutti i controlli medici del caso, non ha comportato conseguenze. In pista direttamente per la seconda sessione di qualifica, Luca ha cercato di rimanere in scia ai più veloci e ha centrato l’11esimo crono, 1'37.171. Costretto a passare per la Q1, dove ha chiuso in quarta piazza con il tempo di 1'37.505, invece Nicolò Bulega al 18esimo posto complessivo (1'37.604 ndr) e pronto ad una gara in rimonta.

 LA GUIDA TV AL GRAN PREMIO SU SKY SPORT MOTOGP HD / canale 208 Sky

Twitta con #SkyMotori

Articolo di Simone Rossi - Digital-News.it

Ottavo appuntamento della stagione per la MotoGP che arriva nei Paesi Bassi per il GP di Olanda, sul circuito di Assen. Domenica 30 giugno, la giornata di gare si aprirà alle 11 con la Moto3, poi la Moto2 alle 12.20 e la MotoGP alle 14, tutto in diretta su Sky Sport MotoGP e Sky Sport Uno (anche sul digitale terrestre al canale 472). La gara della MotoGP verrà trasmessa replica su Sky Sport MotoGP anche alle 17.15 e alle 23.15.

Sarà un weekend di motori molto ricco, con la Formula 1 in pista in Austria, subito dopo la MotoGP, live dalle 15.10 su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno.

Domenica le gare, precedute alle 8.35 dalla diretta del warmup delle tre classi. Alle 11 la Moto3 e alle 12.20 la Moto2, con Mattia Pasini al commento tecnico, accanto a Rosario Triolo. Alle 14 la MotoGP (in replica serale anche alle 17.15 e alle 23.15, sempre sul canale 208) con la telecronaca di Guido Meda e Mauro Sanchini, protagonisti anche del Guido&Sankiogiro, per raccontare l’emozione di girare sulla pista di Assen e spiegare agli appassionati quali sono i punti cruciali del circuito. I due pit reporter sono Sandro Donato Grosso e Antonio Boselli. Interventi dai box anche di Alex De Angelis e Giovanni Zamagni. Vera Spadini conduce gli studi del “Paddock Live Show”.

Tornano puntuali le rubriche della domenica: Grid, il racconto della mezz’ora di pre gara fatto dalla postazione di commento e dalla griglia di partenza per vivere tutte le emozioni prima dello spegnimento del semaforo. E poi “Zona Rossa”, il post gara a caldo con le interviste ai protagonisti e le prime analisi della gara appena conclusa. A seguire, “Ultimo Giro” lo spazio dove gli abbonati possono inviare le loro domande ai nostri talent attraverso Twitter.

Sempre domenica alle 19, Cristiana Buonamano conduce “Race Anatomy”. Accanto a lei, Paolo Beltramo, Paolo Lorenzi e Luca Salvadori per analizzare fatti e protagonisti della giornata di gara, con Sky Sport Tech e la realtà virtuale ad accompagnare il racconto, supportandolo con la massima espressione della tecnologia.

DOMENICA 30 GIUGNO 2019

  • Ore 08:35: Warm up Moto3, Moto2, MotoGP (diretta)  [anche su Sky Sport Uno HD / canale 201] 
    in diretta anche su Sky Sport Uno DTT / canale 472 (in HD) e 482 (in SD)
  • Ore 10:30: Paddock Live (diretta)  [anche su Sky Sport Uno HD / canale 201] 
    in diretta anche su Sky Sport Uno DTT / canale 472 (in HD) e 482 (in SD)
  • Ore 11:00: Gara Moto3 (diretta)   [anche su Sky Sport Uno HD / canale 201] 
    in diretta anche su Sky Sport Uno DTT / canale 472 (in HD) e 482 (in SD)
    in sintesi di 30 minuti alle 16:15, 22:45, 02:00
  • Ore 12:00: Paddock Live (diretta)   [anche su Sky Sport Uno HD / canale 201] 
    in diretta anche su Sky Sport Uno DTT / canale 472 (in HD) e 482 (in SD)
  • Ore 12:20: Gara Moto2 (diretta)    [anche su Sky Sport Uno HD / canale 201] 
    in diretta anche su Sky Sport Uno DTT / canale 472 (in HD) e 482 (in SD)
     
    in sintesi di 30 minuti alle 16:45, 21:15, 02:30
    in replica alle ore 05:00
  • Ore 13:15: Paddock Live (diretta)  [anche su Sky Sport Uno HD / canale 201] 
    in diretta anche su Sky Sport Uno DTT / canale 472 (in HD) e 482 (in SD)
  • Ore 13:30: Grid (diretta)   [anche su Sky Sport Uno HD / canale 201] 
    in diretta anche su Sky Sport Uno DTT / canale 472 (in HD) e 482 (in SD)
  • Ore 14:00: Gara MotoGP (diretta)   [anche su Sky Sport Uno HD / canale 201] 
    in diretta anche su Sky Sport Uno DTT / canale 472 (in HD) e 482 (in SD)
     
    in replica (con podio) alle 17:15, 23:15
    in sintesi di 30 minuti alle 20:45
    in replica alle ore 03:00
  • Ore 15:00: Zona Rossa (diretta)  
  • Ore 15:45: Paddock Live Ultimo Giro (diretta)   
    in replica alle ore 18:30, 00:30
  • Ore 19:00: Race Anatomy MotoGP (diretta)
    in replica alle ore 21:45, 01:00, 04:00
  • Ore 20:00: MotoGP Rookies Cup Assen Round 5 (differita)

______________________________________

IL GP OLANDA IN DIRETTA IN CHIARO SU TV8 (canale 8 DTT, in HD su Sky can. 121)

Sky Sport MotoGP, Diretta Gp Olanda (27 - 30 Giugno). Live anche su TV8

Così come le tappe in Italia e in Catalunya anche il Gran Premio Motul di Olanda, ottava prova stagionale in programma sul circuito di Assen, va in onda, in diretta e in chiaro per tutti, su TV8. Con la vittoria di due settimane fa, favorita dalle cadute al secondo giro di Andrea Dovizioso, Valentino Rossi e Maverick Viñales, causate dall’improvvida manovra di Jorge Lorenzo, Marc Marquez, al suo quarto successo stagionale, ha consolidato la sua leadership nella classifica piloti con 140 punti, ben 37 in più di Andrea Dovizioso. In ascesa anche il nostro Danilo Petrucci, quarto con 98 punti, terzo al Montmelò dopo essersi imposto al Mugello.

Sabato 29 giugno, alle ore 11.30, la due giorni dedicata al circus delle due ruote si apre con lo studio MotoGP (in onda anche alle ore 13.15, 14.50 e 15.45), condotto da Davide Camicioli con Giacomo Agostini e Marco Lucchinelli. A seguire, la diretta delle qualifiche delle classi Moto3 (ore 12.35), MotoGP (ore 14.10) e Moto2 (ore 15.05). Domenica 30 giugno, alle ore 10-00, lo studio MotoGP, invece, anticipa i temi di giornata e soprattutto la diretta delle gare: la Moto3 alle ore 11.00, la Moto2 alle ore 12.20, la MotoGP alle ore 14.00.  Al termine della gara della classe regina, alle ore 15.00, il nuovo studio raccoglie le interviste a caldo di piloti e addetti ai lavori.

Il circuito olandese, inaugurato nel 1949, misura 4,5 km e presenta un rettilineo di 487 metri con 18 curve (6 a sinistra e 12 a destra). La gara della MotoGP si disputa su 26 giri per una distanza totale di 118,1 Km. Qui il nostro Valentino Rossi si è imposto in ben 10 occasioni (8 nella classe regina!), l’ultima nel 2017. Lo scorso anno, invece, a tagliare per primo il traguardo è stato Marc Marquez. Sui gradini più bassi del podio, Alex Rins e Maverick Viñales.

Alle 16.30, la linea passa poi dalle 2 alle 4 ruote con il paddock qualifiche e la gara del Gran Premio Myworld d’Austria di Formula 1 per vivere un altro weekend a tutto motori.

DOMENICA 30 GIUGNO 2019

  • ore 10:00 Studio MotoGP Olanda DIRETTA
  • ore 11:00 Gara Moto3 Olanda DIRETTA
  • ore 12:00 Studio MotoGP Olanda DIRETTA
  • ore 12:20 Gara Moto2 Olanda DIRETTA
  • ore 13:15 Studio MotoGP Olanda DIRETTA
  • ore 14:00 Gara MotoGP Olanda DIRETTA
  • ore 15:00 Studio GP Olanda DIRETTA

______________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog
.

Ultimi Video

Palinsesti TV