Rugby Sei Nazioni 2022 2a Giornata - Domenica 13 Italia - Inghilterra (diretta Sky Sport e TV8)

Rugby Sei Nazioni 2022 2a Giornata - Domenica 13 Italia - Inghilterra (diretta Sky Sport e TV8)

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  sabato, 12 febbraio 2022
 11:45

Rugby Sei Nazioni 2022 2a Giornata - Domenica 13 Italia - Inghilterra (diretta Sky Sport e TV8)Tra sabato 12, e domenica 13 febbraio, nuovo appuntamento con l’edizione 2022 del Guinness Six Nations di rugby, il più antico torneo al mondo della palla ovale, riservato alle Nazionali, interamente su Sky e in streaming su NOW, con tutte le partite in diretta fino all’ultima giornata, prevista il 19 marzo. Nel weekend va in scena la seconda giornata e in primo piano ci sarà l’Italia che, dopo l’esordio con sconfitta in Francia, giocherà la sua prima partita in casa del torneo.

Teatro dell’incontro lo Stadio Olimpico di Roma, avversaria l’Inghilterra, per un altro super match degli Azzurri del CT Kieran Crowley, che nella loro storia non hanno mai battuto gli inglesi, anche loro reduci da un debutto con sconfitta, in casa della Scozia. Diretta alle ore 16 con il commento di Francesco Pierantozzi e Federico Fusetti e con Andrea De Rossi a bordocampo prima e nel corso dell’incontro.

Dalle 15.15 ampio studio pre partita direttamente dall’Olimpico con Davide Camicioli, in compagnia di Diego Dominguez e con l’inviato Moreno Molla. Nel corso del pre partita e durante il match, a bordocampo ci sarà Andrea De Rossi. Al termine dell’incontro, il post, sempre con Davide Camicioli e Diego Dominguez, per l’analisi del match e per ascoltare le voci dei protagonisti. Tutto su Sky Sport Uno, Sky Sport Arena, in chiaro su TV8 e in streaming su NOW.

Dopo l’impegno romano di domenica, l’Italia affronterà l’Irlanda il 27 febbraio, sempre alle 16, la Scozia, il 12 marzo alle 15.15, ancora all’Olimpico, e il Galles, alla stessa ora del 19 marzo.

Su Sky, da non perdere anche le altre due sfide di questo secondo turno, entrambe in programma sabato 12. La prima sarà quella che al Millenium Stadium di Cardiff vedrà di fronte i detentori del trofeo del Galles e la Scozia, con inizio match alle ore 15.15, live su Sky Sport Arena, con il commento di Moreno Molla e Andrea De Rossi. Poco dopo, alle 17.45, appuntamento dallo Stade de France di Parigi con Francia-Irlanda, in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena, con Diego Dominguez che affiancherà Francesco Pierantozzi nel commento della partita. Dopo il primo turno, la classifica vede in testa Francia e Irlanda con 5 punti, poi la Scozia con 4, l’Inghilterra quarta con 1 e con Galles e Italia che chiudono a quota zero.

Inoltre, su Sky Sport 24 da non perdere tutte le news, le interviste ai protagonisti, le ultime dal ritorno degli Azzurri e gli highlights delle partite. Il tg sportivo è anche la vetrina delle attività e degli eventi che la Federazione Italiana Rugby organizza a Roma in occasione dei match degli Azzurri. E ogni lunedì, alle ore 17, appuntamento con “Obiettivo Rugby Guinness Sei Nazioni”, la rubrica settimanale per fare il punto sul torneo, in compagnia di Diego Dominguez.

Massima copertura anche sui canali social ufficiali di @SkySport (Facebook, Twitter, Instagram e TikTok, #SkyRugby), oltre che sul sito skysport.it, con un’area dedicata, in versione ottimizzata per tutti i device mobili. Ampio spazio alla Nazionale italiana con i live blogging dei match, le voci dei giocatori e tutti i video, dal raduno fino ai post partita. Oltre al Sei Nazioni delle nazionali maggiori, su Sky e NOW anche l’edizione 2022 del Sei Nazioni U20 maschile, che si gioca in parallelo con quello dei grandi, e del Sei Nazioni femminile, al via a fine marzo, mentre sono già in onda i due più importanti eventi europei per club, l’Heineken Champions Cup e la European Challenge Cup.

Rugby Sei Nazioni 2022 2a Giornata - Domenica 13 Italia - Inghilterra (diretta Sky Sport e TV8)

La programmazione della seconda giornata del Guinness Sei Nazioni, live su Sky e NOW

Sabato 12 febbraio

  • ore 15.15              Galles-Scozia                                   Sky Sport Arena
    (commento Moreno Molla e Andrea De Rossi)

  • ore 17.45             Francia-Irlanda                                Sky Sport Uno e Sky Sport Arenaù
    (commento Francesco Pierantozzi e Diego Dominguez)

Domenica 13 febbraio

  • ore 15.15              pre partita                                         Sky Sport Uno, Sky Sport Arena e TV8
    dallo stadio "Olimpico" di Roma
    (conduzione Davide Camicioli; ospite Diego Dominguez; inviato Moreno Molla)

  • ore 16                  Italia-Inghilterra                          Sky Sport Uno, Sky Sport Arena e TV8
    (commento Federico Fusetti e Andrea De Rossi)
    L'Inghilterra ha vinto tutte le 22 partite del Sei Nazioni contro l'Italia ed è l'unica squadra che gli Azzurri non hanno battuto nel torneo. Il successo dell'Inghilterra, per 80-23, contro l'Italia, nell'edizione 2001 del Sei Nazioni, resta quella con il maggior numero di punti realizzati e con il più ampio margine di vittoria rispetto a qualsiasi altra partita giocata nella storia della competizione. L'Italia ha perso le ultime 20 partite casalinghe del Sei Nazioni; l'ultima vittoria degli Azzurri è arrivata allo Stadio Olimpico, nel 2013, contro l'Irlanda (22-15). L'Italia ha perso le ultime 33 partite del Sei Nazioni: si tratta della serie più lunga di sconfitte di una squadra nel Cinque o Sei Nazioni; l'ultimo successo degli Azzurri risale al 2015, contro la Scozia (22-19), a Edimburgo. L'Inghilterra ha realizzato 37 mete nelle sei partite disputate contro l'Italia nel Sei Nazioni, sotto la guida di Eddie Jones; il 65% (24) di queste mete è stato segnato nel secondo tempo, con 21 giocatori diversi che hanno attraversato la linea di meta nel parziale. Anthony Watson è stato quello che ne ha realizzate di più (quattro) nel periodo. L'Inghilterra ha perso le ultime due partite del Sei Nazioni e ha subito tre KO consecutivi soltanto una volta nelle ultime 15 edizioni del torneo (tre sconfitte nel 2018); gli inglesi sono stati battuti nel primo turno dalla Scozia, ma non perdono le prime due partite di un'edizione del Sei Nazioni dal 2005 (contro Galles e Francia). Inghilterra e Italia hanno effettuato sette placcaggi attivi a testa nella partita di esordio del Sei Nazioni in corso: nessuna squadra ha fatto meglio (sette anche l'Irlanda). Per gli inglesi si tratta del 7% dei placcaggi totali portati a buon fine nel primo turno: la percentuale più alta rispetto a qualsiasi altra avversaria. L'Inghilterra ha fatto segnare una media di 4,2 metri sopra la linea di vantaggio contro la Scozia nel weekend di apertura di questo Sei Nazioni: un record rispetto a qualsiasi altra avversaria; tuttavia, quella inglese è stata soltanto una delle due squadre a superare meno di 10 difensori (otto) nel primo turno, al pari dell'Italia (sette). Ben Youngs (Inghilterra) ha effettuato 17 azioni al piede nel primo turno del Sei Nazioni 2022: più di ogni altro giocatore, davanti all'italiano Paolo Garbisi, secondo con 14; entrambi sono stati gli unici a guadagnare oltre 400 metri, grazie ai loro calci (Youngs - 457, Garbisi - 438). L'italiano Michele Lamaro è stato soltanto uno dei tre giocatori ad avere effettuato almeno 20 placcaggi nel weekend di apertura di questo Sei Nazioni (21, anche Taine Basham - 22, Nick Tompkins - 21); tuttavia, non è riuscito a completarne quattro: record negativo nel primo turno, al pari di Dan Biggar.

  • ore 18                   post partita                                      Sky Sport Uno, Sky Sport Arena e TV8
    dallo stadio "Olimpico" di Roma
    (conduzione Davide Camicioli; ospite Diego Dominguez; inviato Moreno Molla)

Ultimi Palinsesti