Pallone d'Oro Fifa 2012, la consegna in diretta alle 19 su Sky Sport e Eurosport

News inserita da:

Fonte: Ansa / Digital-Sat

S
Sport
  lunedì, 07 gennaio 2013
 06:00

E' cominciato il conto alla rovescia, stasera si assegna il Pallone d'Oro per il 2012. Da Zurigo, dove si svolgerà il Gala della Fifa durante il quale si assegnerà il riconoscimento, non trapela nulla, ma i giornali di Barcellona, non solo per spirito di parte, scrivono che il vincitore sarebbe di nuovo Lionel Messi.

Se fosse davvero così, il fenomenale argentino, autore di ben 91 gol nell'anno solare 2012, vincerebbe il premio di miglior calciatore del mondo per la quarta volta consecutiva, stabilendo un record mai riuscito neppure a fuoriclasse del passato come l'attuale presidente dell'Uefa Michel Platini e i due 'monumenti' olandesi Johan Cruijff e Marco Van Basten, tutti fermatisi a tre.

Da quando il Pallone d'Oro ha inglobato il 'Fifa World Player' per assegnare questo ambito riconoscimento non votano più soltanto i giornalisti che fanno parte della giuria, ma anche i ct e i capitani di tutte le nazionali affiliate alla Fifa. Ciò ha modificato, anche se in maniera non scritta, i criteri di scelta, perché ha preso piede la tendenza di premiare il giocatore di maggior classe in assoluto a scapito di chi in un determinato anno è magari meno bravo di un Messi ma lo supera in fatto di titoli e Coppe conquistate sul campo, come succedeva quando per il Pallone d'Oro c'era solo la regia di 'France Football'.

Per questo in passato ha vinto gente come Sammer e Cannavaro, un fatto che oggi probabilmente non sarebbe più possibile, e sempre per lo stesso motivo per il 2012 rischia ancora di 'fare cilecca' Andres Iniesta nonostante abbia trascinato la Spagna alla vittoria ad Euro 2012.

Il terzo finalista non fa parte del Barcellona, come gli altri due, ma degli arci-rivali del Real Madrid: è ovviamente Cristiano Ronaldo, che senza Messi di Palloni d'Oro ne avrebbe già vinti più di quello conquistato nel 2008 e che domani, come ha fatto capire, in caso di mancato successo si riterrebbe defraudato di un trofeo che ritiene di meritare dopo aver vinto la 'Liga' con il Real Madrid, a scapito del Barça delle meraviglie, e condotto il Portogallo fino alla semifinale (persa soltanto ai rigori contro la Spagna) dell'ultimo Europeo. "Ma io non ho bisogno di ricevere un premio per sapere quanto valgo, o se ho fatto le cose bene o male", ha dichiarato Iniesta come se già sentisse aria di secondo o terzo posto.

Ma a Zurigo si assegna anche il premio di miglior allenatore del 2012, e qui sembrano non esserci dubbi, al punto che uno dei tre finalisti, José Mourinho, ha già fatto sapere che non sarà a Zurigo, mentre Pep Guardiola potrebbe fare lo stesso rimanendo nel suo esilio dorato di New York. Tanto il vincitore sarà, meritatamente, Vicente Del Bosque; così la Spagna bi-campione d'Europa potrà consolarsi se davvero Messi brucerà in volata Iniesta per il riconoscimento che più conta.

IL PALLONE D'ORO IN DIRETTA TV

La diretta della cerimonia di premiazione, dalle 18.30 su Sky Sport 1 HD (canale 201) e Sky SuperCalcio HD (canale 205), sarà affidata alla squadra di “Mondo Gol”.

In studio Marco Cattaneo e Riccardo Trevisani commenteranno le immagini della serata, mentre Alessandro Alciato sarà inviato in Svizzera per raccogliere le interviste ai protagonisti. Ospite della puntata un giurato, Paolo Condò.  In più, oltre alla cerimonia, da non perdere l’appuntamento con tutti i gol del calcio internazionale.

La diretta da Zurigo sarà visibile anche su Eurosport HD (canale 211 SKY) a partire dalle ore 19

Palinsesti TV