Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)

Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sport
  martedì, 28 febbraio 2017
 11:00

Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)Entra nella fase decisiva la Coppa Italia (diretta su Rai 1 HD) con le semifinali che si giocheranno con gare di andata e ritorno (con possibili supplementari e rigori). Le squadre rimaste in corsa sono la Juventus, il Napoli e le due romane: Lazio e Roma. Le prime a scendere in campo stasera 28 Febbraio saranno Juventus-Napoli, poi domani sera spazio al derby Lazio-Roma che torna a disputarsi in orario serale dopo 4 anni di stop al buio per ordine pubblico. Tutte le gare (andata e ritorno) saranno trasmesse in diretta esclusiva da Rai Sport in Full HD su Rai 1 con pre e post partita dedicato.  Chi supererà l'ultimo ostacolo avrà accesso alla finalissima in programma il 2 Giugno allo stadio Olimpico di Roma. Chi alzerà il trofeo sarà qualificato di diritto alla prossima edizione di Europa League (nel caso in cui la vincitrice sarà già qualificata ad una coppa europea grazie alla posizione al termine del campionato, si qualificherà alla Europa League la sesta in classifica).

LA PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)QUI JUVENTUS - «Conquistare la terza finale consecutiva» contro un Napoli «rabbioso dopo il ko con l'Atalanta». Massimiliano Allegri predica concentrazione alla vigilia della sfida con i partenopei, primo atto della semifinale di Coppa Italia. È uno dei tre obiettivi della Juventus, anche se la parola 'triplete' Allegri non vuol sentirla pronunciare: «Parliamo di cose serie... cerchiamo di allungare il numero di partite stagionali, al momento mancano 12 partite di campionato, 2 di Coppa Italia sicure e una di Champions sicura, poi vediamo». Tanto più che alle spalle dei bianconeri, almeno in campionato, la Roma non rallenta, entrando di diritto nel 'mirino' del tecnico: «E' diventata una squadra seria, tosta», da tenere sotto controllo ma sempre dall'alto, visto che «siamo in testa e non dobbiamo sperare che le altre perdano per cercare di rimontare, semmai è il contrario». Testa bassa, un obiettivo alla volta - insiste Allegri - e proseguire nel percorso intrapreso, cominciando dalla Coppa Italia : Una sfida lunga almeno 180', in cui il primo obiettivo è «non subire gol, visto che giochiamo l'andata in casa». Il tecnico bianconero non si illude che sarà una missione semplice: «il Napoli non ha perso quanto di buono fatto in questi mesi, quindi sarà una partita complicata». Per combattere la fatica, Allegri cambierà volto alla sua Juventus iniziando dalla porta, in cui Neto giocherà per la seconda volta consecutiva da titolare dopo i 90' di sabato con l'Empoli: «Finora ha fatto sempre delle ottime partite - lo coccola il tecnico - è un grande portiere che fa il secondo alla Juventus perché davanti c'è Buffon». Dubbi per chi comporrà la linea difensiva, con Rugani a riposo e quattro centrali in corsa per una maglia: «Devo scegliere tra Bonucci, Chiellini, Barzagli e Benatia», mentre sulle fasce «torneranno Lichtsteiner ed Asamoah», concedendo un turno di riposo ai brasiliani Alves e Alex Sandro. Quasi certo il ritorno di Khedira, da valutare Marchisio, «che ha disputato una buona partita ma va gestito nel migliore dei modi», anche se l'impressione è che sarà Pjanic ad affiancare il tedesco, dopo che il bosniaco «si è riposato abbastanza». In avanti spazio ad Higuain contro il suo passato, sfida derubricata visto che «ormai ha rotto il ghiaccio, ha già giocato contro il Napoli»: mai fermarsi, Gonzalo «ha bisogno di giocare, più gioca più sta in condizione». Scelte che testimoniano l'abbondanza in casa Juventus, dove «tutti sono in buone condizioni, pronti a giocare: questo mi dà la possibilità - conclude Allegri - di cambiare i giocatori, di farli riposare, recuperare. C'è il Napoli e scenderà in campo la migliore formazione per cercare di batterlo».

Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)QUI NAPOLI - Il fascino della sfida alla Juventus contro il realismo del doppio impegno contro Roma e Real Madrid, determinanti per il seguito della stagione azzurra. Ecco il bivio davanti a cui si trova Maurizio Sarri, alla vigilia della semifinale di andata di Coppa Italia in scena a Torino. Il tecnico toscano sa di dover dosare le energie nella fase decisiva della stagione e sembra pronto a cambiare pelle al suo Napoli in Coppa: per questo potrebbe rinunciare al tridente dei piccoli, schierando un «nueve» vero, che potrebbe essere Pavoletti, e magari dando un turno di riposo a José Callejon. Lo spagnolo è lo stakanovista azzurro con 2.820 minuti in campo: ha giocato tutte le gare della stagione, riposandosi parzialmente solo contro lo Spezia in Coppa Italia e contro il Genoa, quando era squalificato per l'espulsione di Bologna. Al suo posto potrebbe giocare Giaccherini, che scalpita in panchina da mesi ed è pronto a sfidare la Juve da ex. A Torino, senza i tifosi azzurri lasciati fuori dall'osservatorio del Viminale che ha vietato la trasferta, Sarri si presenta con il problema a centrocampo per l'assenza di Allan, che è rimasto a Napoli per proseguire la terapia dopo la distrazione all'adduttore: al suo posto il ballottaggio è tra Zielinski e Rog, che Sarri potrebbe rischiare dall'inizio, dando anche soddisfazione al presidente azzurro De Laurentiis, che ne aveva invocato un maggior utilizzo. In difesa, invece, è atteso il ritorno dall'inizio di Koulibaly, mentre sulla destra toccherà ancora a Maggio vista la squalifica in Coppa Italia di Hysaj, apparso anch'egli molto stanco nel match contro l'Atalanta. Sarri vuole un Napoli di lotta a Torino, che sappia tenere aperta la qualificazione da giocarsi poi al San Paolo. E a proposito di differenze di vedute tra il tecnico e il presidente, a Napoli è all'ordine del giorno il rimpianto per Manolo Gabbiadini: la doppietta al Manchester United non è servita a portare il Southampton a vincere la Coppa di Lega inglese, ma ha sottolineato l'esplosione in Inghilterra della punta su cui De Laurentiis puntava ma che con Sarri non a mai trovato davvero la sua chance. E così oggi i tifosi si sono divisi, nei bar e sui social, tra chi lo rimpiange e chi non lo ritiene adatto al club azzurro. Ma a Napoli i tifosi, soprattutto quelli meno giovani, oggi ricordano Roberto Fiore, storico presidente azzurro degli anni '60, morto oggi a 93 anni. Abile dirigente, fu lui, nei suoi anni alla guida degli azzurri dal 1964 al 1967, a portare in azzurro Omar Sivori e José Altafini. Era un Napoli che aveva ancora in società Achille Lauro e che riempiva il San Paolo all'inverosimile, fino a toccare quota 69.000 abbonati. Il Napoli, appena saputo dalla scomparsa, si è attivato per giocare  a Torino con il lutto al braccio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)JUVENTUS (4-2-3-1): 25 Neto; 26 Lichtsteiner, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 22 Asamoah; 6 Khedira, 5 Pjanic; 7 Cuadrado, 21 Dybala, 17 Mandzukic; 9 Higuain. Allenatore: Allegri.

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 11 Maggio, 33 Albiol, 25 Koulibaly, 3 Strinic; 30 Rog, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 99 Milik, 14 Mertens. Allenatore: Sarri.

ARBITRO: Valeri di Roma

PRECEDENTI E CURIOSITA'

Sono nove le precedenti partite di Coppa Italia tra Juventus e Napoli: bianconeri avanti nel computo dei successi per quattro a tre (due pareggi). La Juventus ha passato il turno nell’unico precedente di Coppa Italia col Napoli in sfide di andata e ritorno: doppio successo agli ottavi di finale dell’edizione 1999/00. In assoluto, l’ultimo incrocio tra queste due formazioni in Coppa Italia risale alla finale 2012, vinta 2-0 dagli azzurri. La Juventus non ha pareggiato alcuna delle ultime 15 partite giocate in Coppa Italia: 11 vittorie e quattro sconfitte. I bianconeri hanno disputato 17 volte le semifinali di Coppa Italia in sfide di andata e ritorno: 10 passaggi del turno e sette eliminazioni finora. La Juve ha subito tre gol nelle ultime due gare giocate in casa nella competizione, tanti quanti ne aveva incassati nelle precedenti cinque partite casalinghe. Il Napoli non vince una partita in trasferta di Coppa Italia dal settembre 2003 (vs Pescara): due pareggi e sei sconfitte da allora. Da precisare che quella vittoria è arrivata a tavolino. L’ultima vittoria in trasferta sul campo risale all’agosto 2002 contro il Lanciano (0-3). Gli azzurri hanno perso tutte le sei partite disputate allo Juventus Stadium, segnando due gol e subendone 14. Gonzalo Higuaín, subito in gol alla prima da ex contro il Napoli in campionato, ha segnato tre reti in 12 presenze in Coppa Italia, tutte arrivate in partite casalinghe. Dal suo arrivo al Napoli nel 2013, José Callejón ha segnato cinque gol in Coppa Italia: più di ogni altro giocatore azzurro nello stesso periodo.

LA TIM CUP IN TV

Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)Martedi 28 Febbraio e Mercoledi 1 Marzo serata di grande calcio sulle reti Rai con le semifinali di andata della Coppa Italia. A partire dalle 20.35, su Rai1, diretta di Juventus-Napoli, con telecronaca di Gianni Cerqueti, commento tecnico di Roberto Rambaudi le interviste a bordocampo Stefano Mattei. In studio a Saxa Rubra i commenti di Simona Rolandi e Mario Sconcerti. La gara sarà vivibile in alta definizione sul canale 501 del digitale terrestre e alla posizione 1 / 101 della piattaforma Tivùsat. Su smartphone e tablet invece lo streaming e' garantito dall'applicazione Rai Tv, scaricabile gratuitamente dal market. Al termine della partita, ampio post gara su Rai1 e a seguire su Rai Sport + HD (canale 57 DTT) all'interno della trasmissione "ZONA 11 P.M."

Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)L'evento per mancanza dei diritti internazionali potrebbe essere criptato da Rai. Ovviamente la 'codifica' riguarda la platea satellitare che non accede tramite il sistema TivùSat, l'unico con cui è possibile seguire tutta la programmazione dei canali generalisti senza interruzioni. Questo vale anche per gli abbonati Sky che durante il periodo di 'oscuramento' si troveranno in video una schermata totalmente blu.

Martedi 28 Febbraio 2017:

  • ore 20.33 Calcio: TIM CUP Coppa Italia - Semifinale Andata: Juventus - Napoli -> Diretta Rai Uno e Rai 1 HD (can. 501)
    in diretta dallo "Juventus Stadium" di Torino
    Telecronaca: Gianni Cerqueti e Roberto Rambaudi
    Bordocampo ed interviste: Stefano Mattei
    In studio a Saxa Rubra: Simona Rolandi e Mario Sconcerti

Mercoledi 1 Marzo 2017:

  • ore 20.33 Calcio: TIM CUP Coppa Italia - Semifinale Andata: Lazio - Roma -> Diretta Rai Uno e Rai 1 HD (can. 501)
    in diretta dallo stadio "Olimpico" di Roma
    Telecronaca: Alberto Rimedio e Mario Somma
    Bordocampo ed interviste: Cristiano Piccinelli
    In studio a Saxa Rubra: Simona Rolandi e Mario Sconcerti

Articolo a cura di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

 Coppa Italia, Semifinale Andata Juventus - Napoli (diretta Rai 1 HD)

Ultimi Palinsesti