Cairo:  «Il canale tv della Lega Calcio è sicuramente opzione da considerare».

Cairo: «Il canale tv della Lega Calcio è sicuramente opzione da considerare».

News inserita da:

Fonte: ItalPress

S
Sport
  lunedì, 13 novembre 2017
 18:04

Cairo:  «Il canale tv della Lega Calcio è sicuramente opzione da considerare».«Il calcio italiano dovrebbe occupare la posizione che merita e che aveva fino a pochi anni fa. Fino a 5 anni fa eravamo al secondo posto dopo la Premier League, ora siamo stati sopravanzati dalla Liga e dalla Bundesliga, mentre il calcio francese è dietro di noi solo di un'incollatura. Questo perchè si sono organizzati meglio rispetto all'Italia». Lo ha detto il presidente del Torino, Urbano Cairo, nel corso della cerimonia di premiazione del riconoscimento «Manager sportivo dell'anno 2017». «Bisogna governare e gestire meglio il calcio - ha aggiunto -. Oggi la Lega assicura il perfetto funzionamento del campionato, ma non c'è una visione strategica che invece c'è negli altri campionati. Gli altri hanno venduto bene il loro prodotto, noi abbiamo invece totalmente delegato all'advisor Infront, ma senza avere delle presenze nostre con degli uffici a livello internazionale. Dobbiamo organizzare la nostra Lega in maniera manageriale, con persone che pensano sempre e comunque a come sviluppare il calcio, migliorandolo, facendo leggi adatte alla costruzione degli stadi, stando attenti al merchandising, contrastando la contraffazione, piuttosto che esportare il nostro prodotto che è più bello, appassionante e divertente di altri. Servono bravi manager e una buona squadra per sviluppare il calcio italiano e riportarlo in alto».

A proposito invece della nascita di un canale della Lega Calcio, qualora non si raggiungesse il fatturato sperato nella vendita dei diritti televisivi per il prossimo triennio, Cairo illustra la sua opinione.  «Il canale della Lega sicuramente è un'opzione nel momento in cui la somma dei ricavi che vengono dalle varie piattaforme non si dimostri all'altezza. Il calcio italiano deve puntare a valere 2 miliardi rispetto al 1,2 miliardi del passato. Se riusciamo ad avere una crescita del genere bene, altrimenti l'opzione canale va considerata, ma a maggior ragione ci vuole qualcuno di valore a capo della Lega». «In Inghilterra non tutte le partite vanno in tv, è una cosa giusta e da considerare - ha concluso Cairo -. Ridurre l'offerta di calcio televisivo può fare andare più tifosi allo stadio. Vedere gli spalti deserti è desolante. Bisogna fare in modo di mandare le persone allo stadio, magari anche facendo prezzi estremamente vantaggiosi».

Ultimi Video

  • 65 anni di notizie della RAI

    65 anni di notizie della RAI

    65 anni fa nasceva la televisione italiana. Dopo un annuncio letto da Fulvia Colombo la mattina di domenica 3 gennaio 1954, il primo programma in onda è 'Arrivi e partenze', condott...
    T
    Televisione
      giovedì, 03 gennaio 2019
  • Da sempre insieme, Elena Piacenti canta Sergio Endrigo per lo spot TIM

    Da sempre insieme, Elena Piacenti canta Sergio Endrigo per lo spot TIM

    Ascoltate questo video e chiudete gli occhi. Sicuramente riconoscerete la celebre "Io che Amo Solo Te" di Sergio Endrigo, diventata la colonna sonora di una nota compagnia di telecomunicazioni...
    T
    Televisione
      mercoledì, 02 gennaio 2019
  • Video Tutorial | Calcio Sky sul digitale terrestre

    Video Tutorial | Calcio Sky sul digitale terrestre

    Sky Sport sul digitale terrestre - il meglio del grande sport, anche in HD. 2 canali di sport, Sky Sport Uno e Sky Sport 24. Lo spettacolo unico del calcio europeo con tutte le partite delle squad...
    S
    Sky
      venerdì, 03 agosto 2018

Palinsesti TV