E 'Diretta Gol' riporta la Juve tra le grandi

News inserita da:

Fonte: Il Messaggero

S
Sport
  lunedì, 19 febbraio 2007
 00:00

Realtà virtuale e coincidenze di ordine pubblico. Così la Juventus torna, almeno in tv, nel calcio che conta un anno prima del previsto. Con tre anticipi di A, e con tre squadre del calibro di Inter, Roma e Milan, alle 15 Sky ha imbastito una Diretta gol che comprendeva anche la serie B. E ha astutamente collegato Torino tra Milano ed Empoli. Risultato: la Juve di nuovo tra le grandi e ascolti alle stelle.

Entusiasmo.  -  Nel risorgere dei tifosi sabaudi Sky annuncia che la Juve aumenta il suo vantaggio sul Mantova. Strano, perché anche i lombardi hanno vinto. Anche se "solo" 4-0. Un gol in meno rispetto alla cinquina bianconera, ma sempre tre punti.

Avanti il prossimo.   -  Dopo la Juve è il turno del Napoli a dover tornare in A a furor di televisione. Sky gli riserva sempre un occhio di riguardo e ieri sera Piccinini si è scusato di non poterne far vedere i gol «perché i diritti sono Rai».

Fenomeno.   -  «Falco», «Rigenerato», «Houdini», «Henry Potter» sono solo alcuni degli aggettivi della pagella di Ziliani a Ronaldo. Ma è dalla mattina che i programmi di Italia 1 cantano le lodi del campione brasiliano.

Controcorrente.  -  Su Sky invece il telecronista della partita di Siena, Maurizio Compagnoni, matematica alla mano, osserva: «La partita di Maccarone è simile a quella di Ronie». Poi ci ripensa e, per non essere accusato di lesa maestà, rimedia: «In un certo senso».

Retromarcia.   -  Controcampo deve accettare una precisazione del Palermo. I tifosi non avrebbero scandito "Vogliano un'altra Catania", ma "Noi odiamo il Calcio Catania". Prendiamo atto, anche se, come Mughini in studio, restiamo scettici. La vicenda assomiglia molto a quella del signore che insultò Berlusconi negando di aver detto "buffone", ma uno stravagante "puffone".

Livorno show.   -  Guida al campionato si collega con uno scatenato Spinelli che corre da un tornello all'altro invocando il sindaco che gli impedisce di far entrare il pubblico.

Tonda e ovale.   -  A confronto il modo di vivere la partita di tifosi e giocatori di calcio e rugby stasera a Le partite non finiscono mai su La 7.

Alberto Guarnieri
per "Il Messaggero"

Ultimi Video

Palinsesti TV