Report Moige Maggio 2011 - Pomeriggio 5 sempre più in basso, bene Carlo Conti

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  martedì, 07 giugno 2011
 12:10

Report Moige Aprile 2011 - Male le sitcom di Italia 1, Terence Hill salva Rai 1Secondo i dati elaborati dall'Osservatorio Tv del Moige - Movimento Genitori relativi alle segnalazioni giunte nel mese di maggio 2011, attraverso il numero verde 800.93.70.70 e il sito www.genitori.it, è Canale 5 la rete out del mese, cioè quella più contestata e meno gradita dai genitori per i propri figli minori.

Da tempo ormai la rete principale di Mediaset si caratterizza per l'offerta di programmi di dubbio gusto e per il mese di maggio è nuovamente Pomeriggio 5 a scadere nel trash. Il talk show pomeridiano, infatti, ha mantenuto la formula delle due edizioni precedenti e ne ha confermato la discutibile  tendenza al pettegolezzo e alle sterili discussioni, con litigi in diretta, pseudo personaggi del mondo dello spettacolo che sfruttano la propria vita privata in funzione di una falsa notorietà e addirittura minori divenuti oggetto di discussioni decisamente poco costruttive. Una trasmissione, quindi, che si propone contenitore di news e intrattenimento ma che in realtà raggiunge un completo appiattimento e una deprimente confusione dell'informazione. Sempre per Mediaset, arrivano giudizi negativi per Uman - Take Control, reality, fortunatamente di breve durata, in cui i concorrenti pur di ritornare ad apparire sullo schermo, accettano di lasciarsi letteralmente controllare dal pubblico.

Male anche Plastick di Italia 1, Domenica 5 di Canale 5 e Un medico in famiglia su Rai Uno.

Brilla invece la prima serata di Rai Uno grazie a Lasciatemi cantare, programma in stile Ballando con le Stelle in, cui 12 concorrenti, personaggi noti, gareggiano tra loro interpretando brani classici della musica italiana con l'obiettivo di dimostrare che, anche chi è solo intonato, può migliorare e diventare un bravo cantante. Un incoraggiamento a mettersi in discussione per acquisire nuove competenze anche se non del tutto congeniali alle proprie naturali attitudini. Buona anche la conduzione di Carlo Conti, presentatore discreto, e la presenza  di Paolo Limiti che compensa molto bene alcune piccole cadute di stile dovute a Boncompagni con contributi competenti, appropriati e garbati nei modi.

Apprezzati anche Passaggio a Nord-Ovest su Rai Uno, Le indagini di Padre Castell su Rete 4, Ballarò su Rai Tre e Coffee Break su La7.

Per ciò che concerne gli spot molto apprezzato quello di Leroy Merlin che è riuscito a trasmettere un bel concetto di casa intesa come luogo in cui vivere ed esprimere se stessi, mentre poco apprezzato è stata la pubblicità della Schweppes con protagonista la star internazionale Uma Thurman, interamente costituito da espliciti ammiccamenti tanto nell'immagine quanto nel linguaggio: è apparso, quindi, superfluo un così forte e gratutito rimando alla sensualità.

LA RETE PIU’ APPREZZATA IN GENERALE: Rai 1
LA RETE PIU’ CONTESTATA IN GENERALE: Canale 5

PROGRAMMI IN

    1. Lasciatemi cantare, Rai Uno, mer. 25 ore 21.10.
    2. Passaggio a Nord-Ovest, Rai Uno, sabato, ore 17.45.
    3. Le indagini di Padre Castell, Rete 4, mercoledì ore 21.10.
    4. Ballarò, Rai Tre, martedì ore 21.05.
    5. Coffee break, La 7, lun.- ven. ore 9.45.

Lasciami cantare, Rai Uno, mercoledi 25 Maggio ore 21.10
Funziona un po’ come Ballando con le stelle. In tre puntate 12 concorrenti, personaggi noti, divisi in due squadre sotto la guida di 4 coach gareggiano tra loro interpretando brani classici della musica italiana ed internazionale sotto la direzione dell'orchestra di Pinuccio Pirazzoli. I protagonisti di Lasciatemi cantare provengono da diversi settori dell’intrattenimento (conduttori-conduttrici, attori-attrici, veline) con l’obiettivo di dimostrare che, anche chi è solo intonato, può migliorare e diventare un bravo cantante. Un incoraggiamento a mettersi in discussione e, con impegno, buona volontà e un pizzico di umiltà, acquisire nuove competenze anche se non del tutto congeniali alle proprie naturali attitudini. Carlo Conti fa la parte del presentatore discreto che lascia grande spazio agli interventi delle due giurie ma contiene bene le polemiche inutili e le piccole intromissioni da gossip di Roberto Alessi. Alcuni interventi di Boncompagni (e il suo abbigliamento fuori luogo) rischiano di svilire il senso della trasmissione, ma per fortuna la presenza di Paolo Limiti compensa molto bene queste piccole cadute con contributi competenti, appropriati e garbati nei modi.

PUBBLICITA' IN

LEROY MERLIN
“Se lo puoi immaginare lo puoi realizzare… per trasformare la tua casa in casa tua”. Stimolante e attraente lo spot di Leroy Merlin, trasmette un bel concetto di casa intesa come luogo in cui vivere ed esprimere se stessi.

PROGRAMMI OUT

  1. Pomeriggio 5, Canale 5, lun-ven, 16.15.
  2. Uman - Take Control, Italia 1, lunedì ore 21.10.
  3. Plastick, Italia 1 lunedì ore 21.10.
  4. Domenica 5, Canale 5, domenica ore 13.40.
  5. Un medico in famiglia, Rai Uno, dom e giov ore 21.15.

POMERIGGIO 5
Il talk show pomeridiano di Canale 5 ha mantenuto la formula delle due edizioni precedenti e ne ha confermato la discutibile tendenza al pettegolezzo e alle sterili discussioni che spesso sfociano in litigi in diretta in cui la capacità, nonché la possibilità di una reale comunicazione tra gli ospiti, è del tutto annientata. Cattura con una iniziale carrellata di notizie tra le più drammatiche della cronaca nera, per poi passare ad interventi e interviste spesso poveri di contenuti, se non del tutto vacui. Personaggi del mondo dello spettacolo (o pseudo-tali, come i concorrenti del GF) portano in studio le proprie esperienze personali sfruttando la propria vita privata in funzione di una falsa notorietà. Persino i minori vengono citati nelle conversazioni, coinvolti come oggetto di discussioni poco costruttive e addirittura intervistati. Una trasmissione insomma che si propone contenitore di news e intrattenimento ma che in realtà raggiunge un completo appiattimento e una deprimente confusione dell'informazione.

UMAN TAKE CONTROL
Il nuovo reality, in sé profondamente contraddittorio, lanciato da Italia 1 viene sospeso dopo solo due puntate per mancanza di ascolti. Secondo il direttore della rete, Tiraboschi, con Uman - Take Control si è tentato di "coniugare linguaggi e tematiche di mondi affini, ma, evidentemente, ancora troppo lontani". Tuttavia è confortante riscontrare che, persino per gli amanti del genere, risulti poco interessante se non addirittura avvilente un reality in cui i concorrenti, pur di ritornare ad apparire sullo schermo, accettano di lasciarsi letteralmente controllore dal pubblico.

PUBBLICITA' OUT

Schweppes - Che cosa ti aspettavi?
Dai primi di maggio l'attrice americana Uma Thurman è il nuovo volto della maliziosa campagna internazionale di Schweppes. Lo spot è interamente costituito da espliciti ammiccamenti tanto nell’immagine quanto nel linguaggio. Dispiace perché, avvalendosi di attrici di tale calibro (nella campagna dello scorso anno la testimonial era Nicole Kidman), un così forte rimando alla sensualità è quantomeno superfluo.

IL CONSIGLIO DEL MESE

Ma che bel castello, Rai Yoyo, tutti i giorni ore 8-11-19
Quello di Rai Yoyo è un castello magico composto di ventisei stanze che racchiudono ognuna un segreto dell'arte bambina. Questo castello un tempo era abitato da tanti bambini che avevano arredato con creatività e fantasia ogni stanza. L'insensibile Artemisia però, aiutata dal povero Bigio Grigio, vuole ripulirlo per metterlo in vendita. Per fortuna Oreste, il custode invisibile delle stanze del castello, con un po' di magia riesce ogni volta ad impedire ai due di portare a termine il lavoro. Questo breve programma colpisce e stimola per la sua capacità di mischiare e sfruttare materiali, suoni, colori e immagini per creare con fantasia e perché sono proprio i bambini a realizzare piccoli capolavori d’arte bambina. L’unico neo è che i personaggi, sebbene siano piuttosto spassosi, a volte rischiano di confondere un po’ per via di una caratterizzazione non del tutto chiara agli occhi di un bambino.

Ultimi Video

Palinsesti TV