Serie B DAZN 1a Giornata - Diretta Esclusiva | Palinsesto e Telecronisti

Serie B DAZN 1a Giornata - Diretta Esclusiva | Palinsesto e Telecronisti

DAZN
D
DAZN
DAZN
D
DAZN

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

  venerdì, 25 settembre 2020 | 12:05

Serie B DAZN 1a Giornata - Diretta Esclusiva | Palinsesto e Telecronisti Dopo l’avvio della Serie A, tutto pronto su DAZN per dare il benvenuto anche alla Serie BKT che debutta in diretta e in esclusiva sulla piattaforma di streaming a partire da questo weekend. La prima giornata del campionato cadetto si apre su DAZN venerdì 25 settembre alle 16:45 con il debutto del Monza, neopromosso in Serie B, che affronterà in casa la retrocessa SPAL.

Sabato 26 settembre alle ore 14:00, invece, occhi puntati su Brescia-Ascoli e sul debutto in panchina di Gigi Delneri, chiamato in soccorso per riportare la squadra lombarda nella massima serie, dopo l’amara retrocessione della scorsa stagione. Attesissima anche la sfida tra Frosinone-Empoli (sabato alle ore 14:00), altre due candidate alla promozione, con la squadra di Nesta alla ricerca di punti importanti per riprovare l’assalto alla Serie A.  

Tra le altre partite in programma sabato, sempre alle ore 14:00, anche Pescara-Chievo Verona e i due match che vedono protagoniste altre due squadre al loro debutto in Serie B: Salernitana-Reggina e il derby veneto Venezia-Vicenza.

Il primo turno si chiuderà domenica 27 settembre alle ore 21:00 con la neopromossa Reggiana che ospiterà il Pisa, sperando di cominciare la stagione con il “gol” giusto.

Su DAZN riparte anche Zona Gol, il programma interamente dedicato alla Serie BKT che farà rivivere agli appassionati tutte le emozioni delle partite del campionato cadetto dal primo all’ultimo minuto con aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol.

La Serie B targata DAZN sarà disponibile con anche via satellite sul canale DAZN1 in onda su Sky al canale 209 per coloro che avranno completato il processo di registrazione tramite l'Area Fai Da Te del sito Sky.it

Tutti gli incontri del campionato cadetto saranno trasmessi in diretta dal servizio di streaming live e on demand; tra questi, ben 9 dei 10 match di ciascuna giornata saranno in esclusiva. DAZN, per ogni partita di Serie BKT, proporrà agli appassionati, oltre alla diretta con il commento dai campi, un’analisi introduttiva del match e le interviste dal terreno di gioco, all’intervallo (“mini flash”) e al triplice fischio finale (“super flash”). Oltre alle dirette integrali delle partite, i tifosi potranno scegliere “Zona Gol”, per assistere live a tutto il meglio dei match della Serie B che si disputano in contemporanea .

DAZN SERIE B  DIRETTA ESCLUSIVA - 1a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Attiva ora DAZN. Guarda tutta Serie BKT a 9,99€/mese. Disdici quando vuoi.

VENERDI 25 SETTEMBRE 2020

  • ore 16:45 Serie B 1a Giornata: Monza vs SPAL (diretta) - LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento Tecnico: Stefan Schwoch
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Sono 19 i confronti ufficiali in Brianza fra le due squadre: 9 i successi biancorossi (ultimo 3-1 nella I Divisione Lega Pro 2011/12), 5 i pareggi (ultimo 2-2 nella I Divisione Lega Pro 2013/14) e 5 vittorie estensi (ultima 2-1 nella I Divisione Lega Pro 2008/09). In B l’ultima sfida fra le due squadre a Monza risale all’8 novembre 1992, vinse 1-0 la Spal di Rino Marchesi contro i biancorossi, allora allenati da Trainini, con autogol decisivo di Soldà al 1’ del secondo tempo. Questa è stata anche l’ultima volta che i brianzoli non hanno segnato in casa contro la Spal, poi, nelle 8 sfide successive, i biancorossi sono sempre andati in rete, per un totale di 15 marcature. E’ la seconda volta che la partita si gioca a Monza alla prima giornata di campionato: il 21 settembre 1986 fu 2-1 biancorosso in C-1, con le reti di Maragliulo su rigore e Papais per i padroni di casa, in rimonta dopo il vantaggio-lampo estense con Perinelli, dopo soli 4’ di gara. Monza che torna in B dopo 19 anni: l’ultima gara cadetta dei biancorossi brianzoli è datata 10 giugno 2001, successo interno 3-1 sulla Pistoiese. Monza a segno da 23 partite ufficiali prima del lockdown, per un totale di 50 gol totali ed ultimo stop datato 25 settembre 2019, Monza-Siena 0-2. Nei 3 tornei dal ritorno nel professionismo, Monza sempre vittorioso alla prima giornata: 2-0 sul Piacenza al “Brianteo” nel 2017, 1-0 in casa sulla Feralpisalò nel 2018, 2-1 a Busto Arsizio sulla Pro Patria un anno fa. La storia dice che, dalla nascita della Lega B – 2010/11 – in 7 casi su 10 una delle due squadre che ha disputato il primo anticipo è poi salita in Serie A: Atalanta nel 2010/11, Sampdoria nel 2011/12, Hellas Verona nel 2012/13, Bologna nel 2014/15, Parma nel 2017/18, Brescia nel 2018/19 e Benevento l’anno scorso, gara giocata proprio a Pisa, dove fu pareggio per 0-0. Spal senza successi da 12 partite ufficiali al termine della stagione 2019/20, con ultima vittoria ferrarese l’1-0 di Parma dell’8 marzo scorso, in serie A. In queste 12 gare senza vittorie, estensi sempre a porta aperta, 33 reti subite in totale. Tra Cristian Brocchi e Pasquale Marino 2 incroci tecnici ufficiali, con 1 successo casalingo per parte, nel doppio Brescia-Frosinone, serie B 2016/17. Settembre mese d’oro per le formazioni di Brocchi, che viaggiano alla media punti-partita di 2 netti, frutto di un bilancio formato da 7 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte in 12 partite disputate.

SABATO 26 SETTEMBRE 2020

  • ore 14:00 Serie B 1a Giornata: Zona GOL (diretta esclusiva) 
    Conduce: Alessandro Iori - Commento Tecnico: Alessandro Budel
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie B, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. 
     
  • ore 14:00 Serie B 1a Giornata: Brescia vs Ascoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni
    Bordocampo ed interviste: Gianluca Prudenti
    Dopo la retrocessione dello scorso anno, il Brescia riparte da alcune certezze e una novità, in panchina: la rosa è rimasta pressoché immutata (Tonali a parte), ma a guidarla c'è un volto nuovo, quello di Gigi Delneri, chiamato a riportare la squadra lombarda nuovamente nella massima serie. Si comincia affrontando l'Ascoli di Valerio Bertotto, alla prima esperienza su una panchina di B. Totale equilibrio al “Rigamonti” nei 21 precedenti ufficiali tra le due squadre: 7 successi dei padroni di casa (ultimo 1-0 nella serie B 2018/19), 7 pareggi (ultimo 2-2 nella serie B 2015/16) e 7 vittorie bianconere (ultima 1-0 nella serie B 2017/18). Le ultime 3 sfide, con 2 successi dei lombardi ed 1 dei marchigiani, sono sempre finite col punteggio di 1-0. L’ultimo Brescia-Ascoli disputato prima di oggi, 1-0 l’1 maggio 2019 in B, con rete decisiva di Dessena, fu il successo che diede la 12° aritmetica promozione in Serie A nella storia delle “rondinelle”, quando mancavano ancora 2 giornate alla fine del campionato 2018/19. Confronto tecnico inedito tra Gigi Delneri e Valerio Bertotto, due ex giocatori dell’Udinese: il coach del Brescia ha vestito la divisa bianconera dal 1978 al 1980 (con il ritorno in A dei friulani nel 1978/79), con 58 presenze e 7 reti e proprio con i bianconeri friulani ha vissuto la sua ultima esperienza da allenatore. Bertotto ha giocato ad Udine dal 1993 al 2006, sommando – nelle sole gare di campionato – 336 presenze con 3 gol. Gigi Delneri torna in pista dopo quasi 3 anni: la sua ultima panchina – serie A – è stata Udinese-Cagliari 0-1 del 19 novembre 2017. In B non allena dal 2000/01, quando portò storicamente per la prima volta in A il ChievoVerona, ultima partita cadetta il 10 giugno 2001, Siena-ChievoVerona 1-1. Mese d’oro settembre per le squadre di Gigi Delneri, alla media di 1,62 punti-partita (come a maggio): in settembre bilancio di 31 vittorie, 17 pareggi e 18 sconfitte in 66 partite giocate. Valerio Bertotto torna dopo 3 anni su una panchina di un club professionistico: ultima partita l’8 ottobre 2017, con la Viterbese in Lega Pro, ed i suoi gialloblu laziali sconfitti in casa dal Monza, 0-1.
     
  • ore 14:00 Serie B 1a Giornata: Cosenza vs Virtus Entella (diretta) - LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Federico Zanon
    Dopo la miracolosa salvezza dello scorso anno, l'augurio del Cosenza e dei suoi tifosi è quello di vivere una stagione più tranquilla. Obiettivo permanenza anche per l'Entella: la prima giornata mette già in palio punti importanti.  Un solo precedente ufficiale in Calabria fra le due compagini: 2-1 per i padroni di casa, in data 20 giugno scorso, prima gara della B dopo il lockdown. In gol quel giorno Bruccini e Carretta, poi la rete della bandiera biancoceleste firmata Poli. Cosenza che ha chiuso la Serie BKT 2019/20 con 5 vittorie di fila: l’ultimo passo falso calabrese è stato a La Spezia, sconfitta 1-5 in data 10 luglio scorso. Nelle 5 partite vinte sono state 14 le reti rossoblu. Dal ritorno tra i professionisti, stagione 2010/11, Virtus Entella senza mezze misure alla prima di campionato: per i liguri 5 vittorie (3-2 a casa della Tritium nel 2012 in C-1, 1-0 in casa sul Como nel 2013 in C-1, 2-1 in casa sul Cesena nel 2015 in B, 3-1 a casa del Gozzano nel 2018 in C, 1-0 sul Livorno l’anno scorso in B) e 5 sconfitte (0-1 in casa dalla Pro Vercelli in C-2 nel 2010, 1-2 a Bellaria in C-2 nel 2011, 0-2 in casa dal Bari nel 2014 in B, 0-2 a Frosinone nel 2016 in B e 1-5 in casa dal Perugia in B, nel 2017). Confronto tecnico inedito tra Roberto Occhiuzzi e Bruno Tedino.
     
  • ore 14:00 Serie B 1a Giornata: Frosinone vs Empoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Marco Calabresi
    Bordocampo ed interviste: Angelo Battisti
    Dopo la sconfitta contro lo Spezia nel playoff per la promozione, il Frosinone riparte subito, alla ricerca di punti pesanti per poter riprovare l'assalto alla Serie A. Come andrà contro l'Empoli per la squadra di Nesta?Sono 7 i precedenti ufficiali tra le due squadre a Frosinone: in bilancio 3 successi dei ciociari (ultimo 4-0 nella serie B 2019/20), 1 pareggio (3-3 nella A 2018/19) 3 affermazioni per i toscani (ultima 4-2 nella serie B 2017/18), con giallazzurri sempre a segno nelle ultime 6 partite interne contro gli azzurri empolesi, 16 gol complessivi. Frosinone-Empoli si gioca alla 1° giornata di Serie B per la seconda volta: fu 3-2 toscano al “Matusa” in data 22 agosto 2010, con i gol di Fabbrini e Coralli (doppietta) per gli azzurri, Santoruvo e Biso per i padroni di casa. Allo “Stirpe” Frosinone vittorioso solo una volta nelle ultime 8 uscite ufficiali, 2-1 sullo Spezia il 3 luglio scorso; nel mezzo 2 pareggi e 5 sconfitte. Empoli imbattuto da 3 anni alla prima di campionato: nel 2017 pareggio 1-1 a Terni, in B, nel 2018 successo casalingo 2-0 sul Cagliari in A, l’anno scorso vittoria al “Castellani” in B sulla Juve Stabia, 2-1. Tra Alessandro Nesta ed Alessio Dionisi 2 incroci ufficiali da tecnici, riferiti al doppio Frosinone-Venezia nella B dell’anno scorso, con 1 successo ed 1 pareggio in favore del mister dei ciociari.
     
  • ore 14:00 Serie B 1a Giornata: Lecce vs Pordenone (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Raffaele Pappadà
    Bordocampo ed interviste: Claudio Giambene
    Riparte il campionato del Lecce, retrocesso al termine della scorsa stagione di Serie A e determinato a tornare nella massima serie il prima possibile.  Primo confronto ufficiale tra le squadre in Salento. Lecce in gol da 10 partite di fila al “Via del Mare”, per un totale di 20 marcature. Ultimo stop datato 6 gennaio scorso, quando l’Udinese vinse 1-0, in serie A. Tra Eugenio Corini e Attilio Tesser 1 pareggio e 1 successo del coach neroverde nei 2 precedenti tecnici ufficiali, di cui il primo fu l’esordio di Corini su una panchina professionistica (ed in serie B), 4 dicembre 2010, Novara-Crotone 3-0.
     
  • ore 14:00 Serie B 1a Giornata: Pescara vs Chievo Verona (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani
    Dopo la salvezza ottenuta ai playout eliminando il Perugia in un finale thriller, il Pescara si presenta ai nastri di partenza della B sperando in un campionato dall'esito migliore. A Pescara i precedenti ufficiali fra le due squadre sono 11: 5 i successi biancazzurri (ultimo 1-0 nella coppa Italia 2014/15), 3 pareggi (ultimo 0-0 nella B dell’anno scorso) e 3 vittorie scaligere (ultima 2-0 nella serie A 2016/17). Il Pescara ha segnato una sola rete nelle ultime 5 gare ufficiali in cui ha ospitato il Chievo, autore Maniero al 38’ di Pescara-Chievo 1-0 in Coppa Italia, 22 agosto 2014, dunque con un digiuno che ammonta a 232’, sommando i residui 52’ di quel match e le intere del 2016/17 in A (0-2) e dell’anno scorso in B (0-0). In campionato l’ultima rete biancazzurra all'”Adriatico-Cornacchia” contro i veronesi risale al secolo scorso, 5 settembre 1999, Pescara-Chievo 2-1 in B, secondo gol abruzzese firmato Vukoja su rigore.Pescara sconfitto in casa una sola volta nelle ultime 9 uscite ufficiali, 1-2 dal Cittadella il 14 febbraio scorso in B, con – in mezzo – 5 successi e 3 pareggi. Nelle ultime 11 partite in Abruzzo, Delfino sempre in gol, totale di 16 marcature ed ultimo stop proprio nello 0-0 contro il Chievo del 29 dicembre 2019. Tra Massimo Oddo ed Alfredo Aglietti 2 incroci tecnici ufficiali, riferiti al doppio Pescara-Virtus Entella nella B 2015/16, con 1 successo e 1 pareggio in favore del mister biancazzurro. Da giocatore Massimo Oddo è stato autore del primo gol dell’Hellas Verona nel primo derby di Serie A contro il Chievo, finito 3-2 – in rimonta da 0-2 – per l’Hellas: il suo gol, su rigore, quello del provvisorio 1-2, fu segnato al 39’. Era il 18 novembre 2001. Le squadre di Aglietti non hanno subito gol dal Pescara nelle ultime 5 sfide ufficiali, in cui contano 2 successi e 3 pareggi (tutti per 0-0); ultima volta in Pescara-Virtus Entella 2-0 in B, 12 dicembre 2015, secondo gol abruzzese firmato da Lapadula al 87’, ossia una porta blindata da 453’.
     
  • ore 14:00 Serie B 1a Giornata: Salernitana vs Reggina (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini
    Bordocampo ed interviste: Francesco Puma
    ​Tanta la curiosità attorno alla neopromossa Reggina, che nel primo match della stagione trova la Salernitana. Sono 34 i confronti ufficiali in Campania fra le due squadre: 15 i successi della Salernitana (ultimo 2-1 nella serie C 2014/15), 11 i pareggi (ultimo 1-1 nella serie C-1 1992/93) e 8 vittorie calabresi (ultima 2-0 nella serie B 2009/10). Per la seconda volta Salernitana-Reggina, in terra campana, in calendario alla prima giornata di campionato: in serie C, il 21 settembre 1958, fu 1-0 per i calabresi con rete decisiva di Barozzi. Salernitana in rete, in casa, da 17 partite di fila, per un totale di 32 marcature. Ultimo stop nello 0-2 del 15 settembre 2019, in B, subito dal Benevento. Campani a porta aperta da 11 gare di fila, tra casa e trasferta, totale di 19 gol al passivo. Ultima porta inviolata in Salernitana-Venezia 2-0 in B, 3 marzo scorso. Reggina assente dalla B da 6 anni: ultima gara il 30 maggio 2014, Reggina-Ternana 1-2. Calabresi a porta chiusa fuori casa da 435’: ultima rete subita da Ebagua al 15’ di Bisceglie-Reggina 1-2, serie C del 19 gennaio scorso, da cui si sommano i restanti 75’ di quella gara e le 4 intere a casa di Vibonese (1-0), Catania (0-0), Catanzaro (1-0) e Picerno (2-0). Tra Fabrizio Castori e Mimmo Toscano i confronti tecnici ufficiali sono 2, con coach dei campani imbattuto, 1 successo e 1 pareggio a proprio favore. Castori ex di giornata: ha guidato la Reggina in B dall’ottobre al novembre 2013, 6 panchine ufficiali, con score di 1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte.
     
  • ore 16:00 Serie B 1a Giornata: Venezia vs  LR Vicenza Virtus (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia
    ​Derby tutto veneto per la prima del neopromosso LR Vicenza, che va in laguna in trasferta per affrontare il Venezia di Paolo Zanetti. Chi vincerà? I confronti ufficiali a Venezia sono 25: in bilancio 10 successi arancioneroverdi (ultimo 2-1 nella serie C 2014/15), 4 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 2003/04) ed 11 vittorie biancorosse (ultima 2-1 nella serie B 2002/03). L’ultimo pareggio al “Penzo”, 11 settembre 2003, 1-1 in B con le reti di Maurizio Rossi per i padroni di casa e Tamburini per gli ospiti, è coinciso con l’unica volta, prima di oggi, che Venezia-Vicenza è stata in calendario alla prima giornata di campionato. Venezia in gol al “Penzo” da 7 partite di fila contro il Vicenza, 9 gol totali nel periodo ed ultimo digiuno nello 0-0 del 6 marzo 1994, in serie B. Vicenza imbattuto in campionato, nel momento del lockdown, da 14 partite di fila, con 10 successi e 4 pareggi. Ultimo k.o. nello 0-1 al “Menti” dal Padova del 3 novembre scorso. Vicenza senza gol – in serie B – da 301’: ultima rete firmata Esposito al 59’ di Verona-Vicenza 3-2 del 1 maggio 2017, da cui si contano i residui 31’ del “Bentegodi” e le 3 gare finali della stagione 2016/17, 0-1 in casa dalla Ternana, 0-2 a Cittadella e 0-1 al “Menti” dallo Spezia. Tra Paolo Zanetti e Domenico Di Carlo sfida tecnica inedita. Zanetti ex di giornata: dal gennaio 2001 al giugno 2003 è stato giocatore del Vicenza, sommando 50 presenze ed 1 rete in partite ufficiali.

DOMENICA 27 SETTEMBRE 2020

  • ore 15:00 Serie B 1a Giornata: Cremonese vs Cittadella (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia
    Riparte la stagione per Cittadella e Cremonese: chi avrà la meglio? Cremonese mai vittoriosa negli 8 precedenti allo “Zini” contro il Cittadella: bilancio di 4 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 2018/19) e altrettanti successi granata (ultimo 1-0 nella B 2019/20). La Cremonese non segna un gol contro i veneti allo “Zini” da 235’ (Juanito Gomez su rigore al 35’ di Cremonese-Cittadella 1-1 del 10 marzo 2018, in B; da allora si contano i residui 55’ di quel match – dove per altro Brighenti fallì un altro penalty per i lombardi – e gli interi finiti 0-0 nel 2018/19 e 1-0 veneto l’anno scorso, sempre tra i cadetti), realizzandone per altro soltanto 3 in 8 partite (due dei quali su rigore, unica rete su azione di Pedrotti il 23 dicembre 1999), con 5 volte in “bianco”. La promozione in B dell’estate 2008 del Cittadella è stata centrata a Cremona, vincendo 3-1 la finalissima di ritorno dei playoff di Serie C-1 in data 8 giugno, dopo l’1-0 grigiorosso dell’andata al “Tombolato”, con le reti di Meggiorini, Coralli e De Gasperi per i veneti, Viali su rigore per i grigiorossi, con Coralli che fallì anche un calcio di rigore. Cremonese imbattuta in casa da 8 partite di fila, con 4 vittorie e 4 pareggi. Ultimo k.o. il 26 giugno scorso, 0-2 dal Cosenza. Tra Pierpaolo Bisoli e Roberto Venturato i precedenti tecnici ufficiali sono 3, con coach grigiorosso imbattuto con 2 successi ed 1 pareggio a proprio favore e senza gol subiti nei 270’ presi in esame. Amarcord per Roberto Venturato contro la “sua” Cremonese: il coach granata, infatti, ha allenato i grigiorossi dal marzo 2009 al giugno 2010 in Lega Pro (per lui 24 vittorie, 15 pareggi e 12 sconfitte in 51 panchine ufficiali), guidando – in precedenza – dal luglio 2007 al marzo 2009 squadre del settore giovanile grigiorosso.
       
  • ore 21:00 Serie B 1a Giornata: Reggiana vs Pisa (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alessandro Iori
    La Reggiana neopromossa ospita il Pisa, sperando di poter iniziare la stagione con il piede giusto. In Emilia i precedenti ufficiali tra le due squadre sono 27: in bilancio 15 vittorie granata (ultima 1-0 nella I Divisione Lega Pro 2011/12), 9 pareggi (ultimo 1-1 nella serie C 2014/15) e 3 successi toscani (ultimo 2-1 nella serie C-1 2000/01). L’ultima volta in Serie B tra le due squadre risale al 6 giugno 1993, 1-1, quando la Reggiana aveva da qualche settimana già centrato la prima storica promozione in serie A. Fu una vera e propria festa del popolo granata, essendo l’ultima gara stagionale in casa: i gol furono messi a segno da Scarafoni per gli ospiti e Zannoni su rigore allo scadere per i padroni di casa. L’ultima sfida assoluta a Reggio risale all’ 8 aprile 2015, un recupero del match che era originariamente in programma il 6 febbraio 2015, ma venne rinviata per neve che coprì l’intera città emiliana. Fu 1-1 con gol granata di Petkovic che pareggiò il provvisorio vantaggio nerazzurro di Misuraca. Reggiana in rete da 9 partite interne consecutive contro i nerazzurri toscani, per un totale di 10 gol. L’ultimo stop il 25 febbraio 1990, 0-0 in B, anno dell’ultima promozione in A del Pisa. Reggiana imbattuta in casa, nel professionismo, da 22 gare ufficiali, di cui 14 vinte ed 8 pareggiate. L’ultima sconfitta interna granata risale all’11 aprile 2018, 0-4 dal Mestre in C. La Reggiana ha perso solo una volta nelle ultime 20 gare ufficiali, 1-5 a Carpi il 9 febbraio scorso; nel mezzo si contano 12 vittorie e 7 pareggi. La Reggiana non gioca in serie B dal 13 giugno 1999, vittoria in casa 3-2 sulla Lucchese. Tra Massimiliano Alvini e Luca D’Angelo un precedente tecnico ufficiale, AlbinoLeffe-Bassano Virtus 2-2, serie C 2016/17. Massimiliano Alvini ha sempre perduto col Pisa nei 4 incroci da allenatore, subendo un totale di 9 reti.

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Abbonati ora a DAZN e guarda tutta Serie BKT. 9.99€/mese.

Ultimi Palinsesti

Ultimi Video