DIGITAL-NEWS

Si informa che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al fine di inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l’informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Chiudendo questo banner si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Digital-Forum

Tv svizzera, la RSI prepara un'offerta completamente nuova

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

Satellite / Estero

Tv svizzera, la RSI prepara un'offerta completamente nuovaSu mandato del Comitato direttivo della SSR, che controlla regolarmente l'offerta di programmi, il Consiglio d'amministrazione ha deliberato sull'attuazione del progetto «Prossimità digitale» (VPD) nella Svizzera italiana. All'inizio del prossimo decennio la RSI lancerà un'offerta nuova, Web LA 2, che sarà disponibile su dispositivi mobili, online e sulla Smart TV interattiva (il successore digitale del teletext analogico).

Web LA 2 è destinata a sostituire RSI LA 2 e servirà il pubblico con un'offerta più ampia. La RSI ha a disposizione mezzi molto più contenuti rispetto alla SRF nella Svizzera tedesca e alla RTS nella Svizzera francese. Per l'emittente di lingua italiana gestire due reti televisive è più impegnativo e un'alternativa digitale alla seconda rete promette bene. A causa delle premesse completamente diverse rispetto alle altre regioni, il progetto «Prossimità digitale» è specifico alla Svizzera italiana e non ispirerà progetti simili in seno alle altre unità aziendali. LA SSR ottimizza la propria offerta adeguandosi alle particolarità di ogni regione.

Grazie a numerosi anni di preparativi per gettare le basi tecnologiche e giuridiche, la RSI, nonostante i suoi mezzi limitati, riuscirà a proporre un'offerta più ricca: uno studio sulla fattibilità del progetto ha dimostrato che Web LA 2 e la rete televisiva tradizionale LA 1 si completeranno alla perfezione. In più, su Web LA 2 sarà più semplice assicurare al pubblico una copertura giornalistica regionale, per esempio in occasione di eventi sportivi.

Secondo il direttore della RSI Maurizio Canetta

«questo progetto guarda al futuro digitale. La RSI va incontro alle esigenze del pubblico della Svizzera italiana, avvicinandosi ancora di più ai giovani».

FAQ - DOMANDE E RISPOSTE

Sarà disponibile anche al di fuori della Svizzera?
"Sì, come già avviene oggi, ma solo per i programmi di cui la RSI detiene i diritti. Quindi niente sport e niente fiction d’acquisto".

Sarebbe bello se deste qualche informazione in più. Ad esempio: come si farà per vedere lo sport, i film e tutto quello che ora viene trasmesso su La2? Si dovrà pagare o sarà gratuita?
"I programmi importanti de LA 2 (sport escluso) passeranno su LA 1. Lo sport invece, che è una componente importante dell’offerta RSI, sarà disponibile su Smart TV, oltre che online e sui dispositivi mobili. Ma è presto per entrare nei dettagli, il progetto è ancora in corso. Di sicuro, non ci sarà un’offerta a pagamento".

Con un solo canale si eviteranno tutte quelle repliche inutili di programmi, quiz vari...?
"Sì, le repliche saranno molte di meno".

E' accessibile a tutti? Come?
"Parliamo di uno scenario futuro: non prima del 2020. Prima di partire dovremo in ogni caso individuare e verificare tutte le possibilità di ricezione: il cambiamento potrà avvenire solo quando tutto il pubblico della Svizzera italiana sarà pronto a fruire dell'offerta alternativa".

All'inizio del prossimo decennio? Un po' vaghi…
"Quattro o cinque anni di questi tempi sono un’era geologica, le cose cambiano a ritmi vertiginosi. Anche per questo non è possibile fare una previsione più precisa".

Ma se salta La2 dove finiranno gli eventi sportivi? Su La1 creando lo scontenti di chi allo sport non è interessato? O sul web creando lo scontento di chi abita zone dove nemmeno l'ADSL arriva? O lo scontento di persone anziane o meno restie alla tecnologia?
"I programmi importanti de LA 2 (sport escluso) passeranno su LA 1. Lo sport invece, che è una componente importante dell’offerta RSI, sarà disponibile su Smart TV, oltre che online e sui dispositivi mobili. È presto per entrare nei dettagli, il progetto è ancora in corso e parliamo di uno scenario futuro: non prima del 2020. Prima di partire dovremo in ogni caso individuare e verificare tutte le possibilità di ricezione: il cambiamento potrà avvenire solo quando tutto il pubblico della Svizzera italiana sarà pronto a fruire dell'offerta alternativa".

Dove finiranno le serate fiume di Estival Jazz?
"È ancora presto per entrare così in dettaglio sulla destinazione dei programmi. Il progetto è ancora in corso e parliamo di uno scenario futuro".

Se ci tolgono il canale sportivo, possono anche abolire la Billag...
"In realtà l’offerta sportiva aumenterà: se oggi LA 2 può trasmettere un solo evento sportivo per volta, la nuova offerta consentirà fino a tre telecronache in contemporanea".

Ok puntare sui giovani, ma viviamo in un'era a due facce. I giovani sono già incentrati sulle nuove tecnologie, ma ci sono parecchie persone che fanno ancora parte di quella fascia di età nella quale di tecnologia non si capisce niente o addirittura non si ha neanche un PC. Non é che eliminarla ora sia un pò prematuro?
"Sì. Infatti parliamo del prossimo decennio. Prima di partire andranno in ogni caso individuate e verificate tutte le possibilità di ricezione: il cambiamento potrà avvenire solo quando tutto il pubblico della Svizzera italiana sarà pronto a fruire dell'offerta alternativa".

Vuoi inserire le nostre News nel tuo sito? Clicca Qui.

Ulefone Vienna
Prova Tecnica Telefonia

Ulefone Vienna

Smartphone
Gearbest Z68
Prova Tecnica High Tech

Gearbest Z68

Multimedia Player
Uhans U 200
Prova Tecnica Telefonia

UHANS U200

Smartphone
Zeblaze Crystal Smart
Prova Tecnica Telefonia

Ultimi Video

  • NOW TV - Be a woman, be what you want

    NOW TV - Be a woman, be what you want

    NOW TV ha realizzato una campagna composta da un video e da alcune card iconografiche con l’obiettivo di celebrare alcune icone del cinema, e non solo, in tutte le loro sfaccettature. Il claim d...

    Sky

      mercoledì, 08 marzo 2017
  • NOW TV lancia la sua offerta in HD con un divertente spot

    NOW TV lancia la sua offerta in HD con un divertente spot

    Sulla piattaforma di streaming di Sky, NOW TV, i film, le serie tv, le produzioni originali Sky, compresi gli show, sono disponibili anche in alta definizione. Si potrà così vivere al me...

    Sky

      venerdì, 24 febbraio 2017
  • 63 anni fa nasce la televisione italiana, RAI. Era domenica 3 Gennaio 1954

    63 anni fa nasce la televisione italiana, RAI. Era domenica 3 Gennaio 1954

    3 gennaio 1954. E` domenica. Dopo cinque anni di sperimentazione da Torino e due da Milano, la televisione italiana, organizzata dalla RAI, è pronta a partire ufficialmente, giungendo fino...

    Televisione

      martedì, 03 gennaio 2017

Palinsesti TV