DAZN, Serie A 2022/23 15a Giornata, Palinsesto Telecronisti Zona DAZN (11 - 12 - 13 Novembre)

DAZN, Serie A 2022/23 15a Giornata, Palinsesto Telecronisti Zona DAZN (11 - 12 - 13 Novembre)

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  sabato, 12 novembre 2022
 12:40

DAZN, Serie A 2022/23 15a Giornata, Palinsesto Telecronisti Zona DAZN (4 - 5 - 6 Novembre)DAZN porta i tifosi in un viaggio attraverso paesi e culture diversi, con le storie dei grandi protagonisti dello sport e appuntamenti unici: dall’Argentina di Maradona al Camerun con l’appassionante storia dei Green Lions, dal racconto degli USA attraverso la NFL fino ai Mondiali in Qatar, raccontati da Stefano Borghi. Insieme a DAZN, ogni giorno è un mondo da scoprire.

«Ogni Giorno un Mondo’ è il concetto che riassume i prossimi mesi su DAZN. La piattaforma si trasformerà in un mezzo attraverso cui esplorare contenuti nuovi, storie di luoghi geograficamente e sportivamente unici. Ma sarà anche un’esperienza quotidiana, con l’app e i social che si accenderanno ogni giorno per raccontare lo sport live, e inedita, grazie a immagini, voci e protagonisti colti da una prospettiva diversa. Un percorso che abbiamo voluto costruire con spirito curioso e aperto», commenta Ughetta Ercolano, Senior Vice President Content di DAZN Italia. 

Di seguito una selezione dei contenuti già disponibili e in arrivo in piattaforma nelle prossime settimane.

Guarda su DAZN tutta la Serie A TIM, la Serie BKT e il grande calcio internazionale. Attiva ora!

Contenuti On Demand

  • Per raccontare al meglio i mondiali, DAZN ha realizzato tre speciali docufilm dedicatialle grandi storie che hanno segnato il calcio internazionale: dopo “Il Fenomeno” che racconta l’ascesa, la caduta e la rinascita di Ronaldo, arrivano in esclusiva in app “Maradona: The Fall” e “Green Lions”. Il primo, disponibile dal 16 novembre è uno sguardo al dietro le quinte di uno degli episodi più controversi nella storia del calcio, quello in cui Diego Maradona fu espulso dai Mondiali del ‘94 dopo essere risultato positivo a un test antidroga. Il secondo, disponibile dal 23 novembre, è dedicato all’impresa del Camerun che stupì il mondo a Italia ’90 quando sconfisse l’Argentina campione del mondo in carica. Una storia incredibile, raccontata per la prima volta dal punto di vista dei protagonisti che furono sul campo da gioco.

  • Su DAZN si parlerà ogni giorno anche del Mondiale in Qatar: nel nuovo programma “Night Cup”, Stefano Borghi e la redazione di DAZN commenteranno, alla fine di ciascuna giornata, la prima Coppa del Mondo giocata in inverno. Ogni martedì prosegue anche l’appuntamento con “Croquetas”, il nuovo podcast di DAZN. Entrambi i contenuti saranno disponibili in app, sul canale di YouTube di DAZN e in formato podcast sulle principali piattaforme di streaming audio.

  • Il giornalista e telecronista di DAZN Stefano Borghi, autentica voce di riferimento per gli appassionati di calcio, torna con un nuovo e inedito storytelling dove si incontrano sport, musica e mixology. Si chiama “Assenzio” ed è il racconto delle storie di calciatori che hanno vissuto “fuori dagli schemi”.

Il racconto di Borghi e le immagini di repertorio vengono accompagnati dai temi musicali composti dalla band formata da Alex Uhlmann (Planet Funk), Sergio Carnevale (Bluvertigo) e il producer Luca La Morgia che realizzeranno un brano ad hoc per ogni calciatore, partendo da una loro caratteristica particolare, un risvolto della loro storia, campionando anche frammenti di telecronache originali. A partire da venerdì 18 novembre e per ogni settimana, sarà disponibile un nuovo episodio: si parte con Adriano Leite Ribeiro e successivamente Claudio Paul Caniggia, Lothar Matthäus, Gianluigi Lentini, Faustino Asprilla e Luis Suarez.

  • DAZN si sposterà anche negli States: durante i match di NFL, Francesco Costa, vicedirettore de Il Post, autore e volto di “The American Way”, tornerà a parlare di Stati Uniti e football americano con un nuovo contenuto speciale interamente girato in Texas. Un reportage immersivo e on the road, da Dallas ad Austin, attraverso i luoghi più iconici legati alla profonda e ultra-trasversale cultura del football americano in Texas. Un racconto documentaristico in cui si intrecciano storie e personaggi legati alla storia del Paese e dell’NFL, con la cornice narrativa della ritualità delle partite che si giocano ogni anno durante il Giorno del Ringraziamento, la tradizione americana per definizione. In app dal 24 dicembre

  • Continuano i DAZN Heroes, una raccolta di storie e incontri inediti con i grandi personaggi dello sport. In queste nuove puntate, DAZN porterà i tifosi all’estero per scoprirne di più sul campione spagnolo del Como Fabregas, in app il 7 dicembre, sulla Slovenia, patria natia di Marek Hamsik, in app il 21 dicembre, esull’asso georgiano del Napoli Kvaratskhelia, in app il 28 dicembre.

  • In questi mesi ci sarà anche uno sguardo speciale al mondo delle federazioni, leghe e club sportivi. Torna infatti la serie “INSIDE” equesta volta si concentra sulla Serie BKT, sui protagonisti del campionato e sui migliori giocatori, raccontati da un punto di vista inedito e originale. Mentre “Professione Presidente”, in app da oggi venerdì 11 novembre con la prima puntata dedicata al Presidente della Lega Lorenzo Casini racconterà, grazie a speciali interviste condotte da Giorgia Rossi, cosa si cela dietro queste personalità centrali e con ruoli strategici che portano avanti, ogni giorno, il proprio operato con l’obiettivo di valorizzare e potenziare lo sport a livello nazionale.

  • Infine, uno sguardo attento al mondo paralimpico, con lo speciale dedicato a WEmbrace Sport, un best of dell’evento sportivo benefico ideato da Bebe Vio e dalla sua associazione Art4sport, che ha visto sfidarsi campioni olimpici e paralimpici sul campo da gioco. All’interno, contenuti e inedite interviste a Bebe Vio, Maurizio Molinari, portavoce del Parlamento Europeo, e Monica Contrafatto, campionessa paralimpica. Già disponibile in app.

Eventi Live

  • A novembre e dicembre tornano su DAZN le amichevoli dei club più importanti italiani e internazionali. La Roma in Giappone sfiderà il Nagoya Grampus il 25 novembre e il Yokohama Marinos il 28 novembre. Da non perdere le amichevoli pre-Mondiali del Messico, che sfiderà la Svezia il 16 novembre e della Spagna che affronterà la Giordania il 17 novembre. Il 16 novembre al via anche The Sydney Super Cup, che vedrà in campo anche l’Everton e Celtic

  • Proseguono gli appuntamenti fighting su DAZN con boxe, MMA e kickboxing: si parte domenica 13 novembre con Shakeel Phinn vs Vladimir Belujsky e Montana Love vs Steve Spark, mentre domenica 20 novembre si affrontano Jaime Munguia vs Gonzalo CoriaIsrael Adesanya torna sull’ottagono per sfidare Alex Pereira in UFC 281 nella cornice del Madison Square Garden di New York nella notte tra sabato 12 e domenica 13 novembre; infine, grande attesa anche per il match del 26 novembre che vale il titolo mondiale ISKA tra il romano Mattia Faraoni e l’australiano Charles Joyner

  • 23/24 novembre: appuntamento con la UEFA Women’s Champions League con due importanti match per le italiane, con la Juventus che affronta l’Arsenal e la Roma il Wolfsburg.

  • 24 novembre e 24/25 dicembre: prosegue la stagione regolare di NFL, con una copertura speciale a cura di DAZN dedicata nel Giorno del Ringraziamento e nel weekend di Natale.

  • A novembre e dicembrecontinuano gli appuntamenti con il calcio: a tenere i tifosi incollati allo schermo la Serie BKT, con 6 giornate, il turno infrasettimanale dell'8 dicembre e il 26 dicembre. Non mancherà il calcio internazionale con la EFL Championship.

  • Al via da metà novembre anche il Grand Slam dei Darts, inizio di una serie di appuntamenti dedicati alle freccette che si concluderà con la finalissima del Campionato Mondiale il 4 gennaio.

Infine, su DAZN sono disponibili anche i canali Eurosport 1HD e 2HD con l’offerta sportiva live, in particolare: la Coppa del Mondo di sci e quella di biathlon, la Red Bull TV per gli appassionati di sport estremi e Unbeaten con il basket, tennis, MMA e boxe, fino agli esports e approfondimenti dedicati ai Mondiali con "Countdown to Qatar", un avvicinamento in 40 episodi al Mondiale con interviste ai protagonisti e preview degli 8 gironi, e "Football's Greatest Stage", 13 episodi che ripercorrono le storie più importanti dei Mondiali.

Accordo Sky-DAZN. Grazie al recente accordo con DAZN, dall’8 agosto l’app DAZN è disponibile su Sky Q, e per gli abbonati Sky c’è la possibilità di aderire ad una specifica offerta commerciale DAZN per vedere sul decoder Sky il canale ZONA DAZN (al 214 del telecomando Sky, via satellite o via digitale terrestre), con le 7 partite per turno di Serie A TIM in esclusiva DAZN e una selezione di eventi. Gli abbonati Sky Q – via satellite o via internet – che sono anche clienti DAZN, potranno accedere all’offerta DAZN direttamente dalla sezione App o con il controllo vocale, tramite il comando “Apri DAZN”, comodamente in unico posto e con un unico dispositivo, senza dover cambiare telecomando. DAZN offrirà inoltre ai propri clienti, che sono anche abbonati a Sky, la possibilità di sottoscrivere un’opzione, per vedere una selezione di eventi dell’offerta DAZN anche attraverso il canale ZONA DAZN. Per vedere il canale ZONA DAZN i clienti DAZN dovranno aderire ad una specifica offerta commerciale disponibile all’interno della sezione My Account di dazn.com. Chi non è abbonato a DAZN potrà aderire alle offerte DAZN Standard o Plus attraverso un sito dedicato ai clienti Sky e aggiungere l’opzione per vedere il canale ZONA DAZN. Per completare l’operazione di attivazione dell’opzione è necessario inserire il Codice Cliente Sky. Per recuperarlo entra nell’app My Sky o visita l’area Assistenza di sky.it

Zona DAZN

DAZN SERIE A DIRETTA - 15a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Guarda su DAZN tutta la Serie A TIM, la Serie BKT e il grande calcio internazionale. Attiva ora!

VENERDI 11 NOVEMBRE 2022

  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Empoli vs Cremonese  (diretta)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Barbara Cirillo
    Pre e post partita dallo stadio "Carlo Castellani" di Empoli: Alessandro Iori
    Al Castellani si gioca l'anticipo della quindicesima giornata di campionato - nonché l'ultima, prima della sosta dedicata ai Mondiali di calcio - tra l'Empoli padrone di casa e la Cremonese. I grigiorossi in particolare vorrebbero chiudere il loro 2022 con qualche punto in più in classifica, per ripartire nel 2023 con rinnovata fiducia per lottare fino in fondo per la salvezza. L'Empoli al contrario, con un successo, si manterrebbe a distanza di sicurezza dalla zona calda. Chi avrà la meglio? Empoli e Cremonese si affrontano per la prima volta in Serie A TIM: i toscani sono rimasti imbattuti in tutte le ultime nove sfide di Serie B contro i lombardi (3V, 6N), con l'ultimo successo grigiorosso che risale al 2 ottobre 1988. L'Empoli è rimasto imbattuto in nove delle 10 partite interne di Serie B giocate contro la Cremonese, grazie a tre successi e sei pareggi: l'unica sconfitta risale al settembre 1949 (0-2). L'Empoli ha perso solo una delle ultime nove sfide di Serie A TIM contro formazioni neopromosse (1-2 v Venezia nel settembre 2021) - inoltre, dopo l'1-0 sul Monza, i toscani potrebbero tenere la porta inviolata in due partite consecutive contro formazioni provenienti dalla cadetteria per la prima volta dal dicembre 2016. L'Empoli non ha mai vinto una partita di Serie A TIM disputata di venerdì, avendo ottenuto un solo pareggio e cinque sconfitte in sei precedenti - il pareggio tuttavia (2-2 v Genoa nel 2021) è arrivato nell'unica di queste sfide giocata al Castellani. Dopo l'1-0 contro il Sassuolo alla 13ª giornata, l'Empoli potrebbe tenere la porta inviolata in due partite interne consecutive di Serie A TIM per la prima volta dal gennaio 2017 (tre in quell'occasione). La Cremonese ha pareggiato tutte le ultime quattro trasferte di Serie A TIM: mai nella sua storia nel massimo campionato i lombardi sono rimasti imbattuti per cinque gare esterne consecutive (quattro anche tra marzo e aprile 1994). Nessuna squadra ha pareggiato più match della Cremonese in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei (7 su 14) – l’ultima formazione neopromossa che ha registrato almeno otto pareggi dopo le prime 15 gare stagionali di Serie A TIM era stata l’Atalanta nel 2011/12. Tommaso Baldanzi ha all’attivo due reti nel torneo in corso, solo un giocatore dell’Empoli ha segnato più gol in una singola stagione di Serie A TIM prima di compiere 20 anni: Nicola Pozzi, quattro centri nel 2005/06 - il classe 2003 inoltre è l'unico giocatore dell'Empoli ad aver già segnato più di una rete al Castellani in questo campionato (una contro il Verona ad agosto e una contro il Sassuolo a inizio novembre). L’Empoli è una delle due squadre, insieme alla Roma, contro cui David Okereke ha realizzato due gol in Serie A TIM; contro i toscani l’attaccante della Cremonese ha realizzato la sua prima rete nel massimo campionato italiano, l’11 settembre 2021, in trasferta con la maglia del Venezia. L’Empoli è la vittima preferita di Daniel Ciofani in Serie A TIM; l’attaccante della Cremonese ha realizzato quattro gol in quattro sfide contro i toscani nel massimo campionato e contro gli azzurri ha collezionato due delle sue tre doppiette nel torneo, tutte con la maglia del Frosinone.

SABATO 12 NOVEMBRE 2022

  • ore 15:00 Serie A 15a Giornata: Napoli vs Udinese (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    In studio nella DAZN Square (dalle 14:30): Giorgia Rossi, Ciro Ferrara, Valor Behrami
    Napoli e Udinese si sono rese protagoniste di un avvio di stagione oltre ogni aspettativa, meritando attraverso gol e prestazioni la classifica attuale. Oggi queste due squadre si affrontano al Maradona in un match aperto ad ogni risultato. Chi sarà decisivo? L'ultima vittoria dell'Udinese contro il Napoli in Serie A TIM risale al 3 aprile 2016 (3-1 con doppietta di Bruno Fernandes e gol di Théréau per i friulani e Higuaín per gli azzurri) - da allora 11 successi partenopei e un pareggio tra le due formazioni nel massimo campionato. Il Napoli ha trovato il gol in tutte le ultime 15 sfide di Serie A TIM contro l'Udinese, realizzando 2.5 reti a partita di media nel parziale - l'ultimo clean sheet friulano risale al 21 settembre 2014 (1-0 firmato Danilo). Il Napoli ha vinto tutte le ultime otto partite interne di Serie A TIM contro l'Udinese, segnando 3 reti a partita di media: solamente contro il Como, i partenopei hanno una striscia aperta di successi consecutivi più lunga in casa nella competizione. Il Napoli potrebbe vincere 13 delle prime 15 partite stagionali per la prima volta nella sua storia in Serie A TIM, in generale solo la Juventus ci è riuscita nella storia del torneo (nel 2018/19, 2013/14, 2005/06 e 1949/50). Il Napoli potrebbe ottenere 11 successi di fila in una singola stagione di Serie A TIM per la prima volta nella sua storia. L’Udinese ha pareggiato cinque delle ultime sei partite di campionato (1P), incluse le tre più recenti. I friulani potrebbero pareggiare quattro match di fila in Serie A TIM per la prima volta dall’ottobre 2021. Il Napoli ha vinto 24 partite su 33 disputate in Serie A TIM nel 2022 (72.7%) con una media di 2.4 punti a partita (24V, 6N, 3P): solo nell’anno solare 2017 ha fatto meglio sia per percentuale di vittorie (79.5% - 31 su 39) che per media punti (2.5 a partita). Le prime 19 partite di Piotr Zielinski in Serie A TIM sono state con la maglia dell’Udinese, tra la stagione 2012/13 e la 2013/14; il centrocampista polacco ha realizzato due gol e fornito due assist in 14 sfide contro la formazione friulana nel massimo campionato. L’esordio di Mário Rui in Serie A TIM è arrivato proprio contro l’Udinese, il 31 agosto 2014 con la maglia dell’Empoli; il terzino del Napoli ha fornito tre assist contro i friulani, tutti nelle quattro partite più recenti, contro nessuna squadra conta più passaggi vincenti nella competizione. Isaac Success ha fornito un assist in entrambe le sue ultime due gare di campionato, l’ultimo giocatore dell’Udinese che ha servito almeno un passaggio vincente in tre match di fila in Serie A TIM è stato Rodrigo de Paul nel marzo 2021 (quattro in quel caso).
     
  • ore 18:00 Serie A 15a Giornata: Sampdoria vs Lecce (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio "Luigi Ferraris" di Genova: Fabio Donolato
    Crocevia fondamentale in ottica salvezza in questo tardo pomeriggio al Marassi. La Sampdoria di Dejan Stankovic vuole assolutamente i 3 punti contro un Lecce con lo stesso obiettivo. Chi conquisterà la vittoria? L'ultimo clean sheet del Lecce contro la Sampdoria in Serie A TIM risale al novembre 2003 (0-0 al Via del Mare): da allora i blucerchiati hanno realizzato 26 reti nelle successive 11 sfide di massimo campionato contro i pugliesi (2.4 di media a match). Il Lecce ha vinto due delle ultime quattro trasferte di Serie A TIM contro la Sampdoria (1N, 1P), dopo non aver trovato alcun successo in tutte le precedenti otto partite della massima serie disputate in casa dei blucerchiati (2N, 6P). La Sampdoria ha perso due delle ultime tre partite di Serie A TIM contro squadre neopromosse (1V), tante sconfitte quante nelle precedenti 16 sfide contro avversarie provenienti dalla Serie B. La Sampdoria ha perso tutte le ultime quattro partite interne di campionato e solo due volte nella sua storia in Serie A TIM è arrivata a cinque sconfitte di fila in casa: nel 1976 e nel 2011. La Sampdoria ha perso le ultime tre partite di campionato con un punteggio complessivo di 0-7: i blucerchiati potrebbero registrare quattro sconfitte consecutive in Serie A TIM senza trovare alcun gol per la prima volta dal marzo 2006 (quando arrivarono a cinque sotto Walter Novellino). Dopo il pareggio contro l'Udinese alla 13ª giornata, il Lecce potrebbe restare imbattuto per due trasferte consecutive di Serie A TIM per la prima volta dall'ottobre 2019, quando la seconda fu proprio un pareggio contro la Sampdoria al Ferraris. Dopo il successo per 2-1 contro l'Atalanta, il Lecce potrebbe ottenere due successi consecutivi in Serie A TIM per la prima volta dal febbraio 2020: tre in quell'occasione, quando sulla panchina sedeva Fabio Liverani. Contro l'Atalanta nell'ultimo turno Federico Di Francesco ha trovato il suo primo gol in questo campionato: solo una volta in Serie A TIM, il classe '94 ha segnato in due presenze consecutive, tra aprile e maggio 2017 con la maglia del Bologna. Dopo aver partecipato a 21 reti nelle prime 21 partite contro squadre neopromosse in Serie A TIM (17 gol, quattro assist) Francesco Caputo è rimasto a secco nelle ultime due sfide contro avversarie provenienti dalla Serie B, le due di questa stagione, contro Cremonese e Monza. Le prime 29 presenze e l’unico gol in Serie A TIM di Kristoffer Askildsen sono stati con la maglia della Sampdoria, tra la stagione 2019/20 e la 2021/22 - al massimo in blucerchiato ha collezionato sette presenze da titolare, nella scorsa stagione, mentre in questo campionato è già a quota sei.
     
  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Bologna vs Sassuolo (diretta)
    Telecronaca: Andrea Calogero - Commento: Emanuele Giaccherini
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Pre (dalle 20:00) e post partita in "Tutti Bravi Sul Divano" con Marco Russo, Marco Parolo, Valon Behrami, Alessandro Matri, Riccardo Montolivo
    Sabato sera ad alta intensità con il derby emiliano tra Bologna e Sassuolo. Sono solamente 16 i precedenti ufficiali tra le due squadre: l'ultima partita al Dall'Ara è terminata 1-3 a favore dei neroverdi. Come finirà questa volta? Presenta il match "Tutti Bravi Dal Divano", il nuovo programma DAZN condotto da Marco Russo. Linguaggio da spogliatoio, aneddoti, lo spettacolo della partita delle 20:45 e il “Players Only”: un inedito Marco Parolo in veste di capitano guiderà i suoi compagni nel racconto dell’intera giornata di campionato tra approfondimenti e pronostici. Il Sassuolo ha vinto l'ultima partita di campionato contro il Bologna e in Serie A TIM solo una volta ha ottenuto più successi consecutivi contro i rossoblù (tre di fila tra il 2019 e il 2020). Il Bologna va in gol da 13 sfide consecutive contro il Sassuolo in Serie A TIM: l'ultima occasione in cui non ha trovato il gol risale infatti al 29 agosto 2015, un 1-0 neroverde firmato da Antonio Floro Flores. Il Bologna ha perso le ultime tre partite interne di Serie A TIM contro il Sassuolo e nella sua storia nella competizione solo contro tre squadre ha registrato almeno una striscia da quattro sconfitte consecutive in casa: contro Inter, Juventus e Milan. Dopo i successi contro Lecce e Torino, il Bologna potrebbe vincere tre partite interne di fila in Serie A TIM per la prima volta da agosto 2019 (quando furono addirittura otto). Il Bologna ha trovato il gol in tutte le ultime sei partite di campionato e non arriva a sette gare di fila con almeno una rete all'attivo dall'ottobre 2021. Il Sassuolo potrebbe perdere quattro trasferte consecutive di campionato per la prima volta dal settembre 2019 (cinque sotto De Zerbi) e restare a secco di reti per tre gare esterne di fila per la prima volta nella sua storia nella competizione. Il Sassuolo ha due punti in meno rispetto a quelli registrati dopo 14 partite della scorsa stagione (16 v 18): inoltre, i neroverdi sono peggiorati in fase realizzativa (15 gol fatti contro i 22 del 2021/22), con un calo anche nella media tiri a partita rispetto a quella registrata in generale nello scorso torneo (13 v 15). Con i tre registrati contro l'Inter nello scorso turno, il Bologna ha ora perso ben 17 punti da situazione di vantaggio in questa Serie A TIM, un record negativo anche considerando i maggiori cinque campionati europei 2022/23. Il Sassuolo è la vittima preferita di Riccardo Orsolini in Serie A TIM; per l’attaccante del Bologna quattro gol in otto sfide contro i neroverdi, inclusi due nelle due partite dello scorso campionato – finora non ha mai trovato il gol in tre incroci di fila contro una singola avversaria nella competizione. Il Bologna è la squadra contro cui Andrea Pinamonti ha giocato più partite di Serie A TIM senza mai perdere (5G: 3V, 2N) - l'attaccante del Sassuolo conta due reti contro i rossoblu, una con la maglia del Frosinone nel 2019 e una con l'Empoli nel 2021.

DOMENICA 13 NOVEMBRE 2022

  • ore 12:30 Serie A 15a Giornata: Atalanta vs Inter (diretta)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci
    Pre (dalle 12:00) e post partita dalla DAZN Square: Marco Russo, Gigi Di Biagio, Simone Tiribocchi
    La giornata di domenica si apre con il super match tra l'Atalanta di Gasperini e l'Inter di Inzaghi, due tecnici capaci di dare un'identità ben precisa alle loro squadre. Spesso questo incrocio regala spettacolo, con match rocamboleschi, ricchi di gol e combattuti. Chi avrà la meglio in questa occasione? L'ultimo successo dell'Atalanta contro l'Inter in Serie A TIM risale all'11 novembre 2018 (4-1 al Gewiss Stadium), da allora sette partite senza successi per la Dea: solo contro la Reggina (12) i bergamaschi hanno una striscia aperta senza successi più lunga nella competizione. La gara di ritorno dello scorso campionato tra Atalanta e Inter si è conclusa con un pareggio a reti inviolate: l'ultima occasione in cui la Dea ha tenuto due clean sheet di fila contro i nerazzurri nella competizione risale al 1992, con Bruno Giorgi in panchina. Atalanta e Inter hanno pareggiato le ultime due sfide al Gewiss Stadium in Serie A TIM e potrebbero per la prima volta nella competizione impattare tre confronti consecutivi in casa dei bergamaschi. L’Inter ha subito ben 15 gol nelle sue ultime sei trasferte di Serie A TIM giocate nell’antipico domenicale (una media di 2.5 a incontro) – nel parziale ha trovato appena due successi, a fronte di due pareggi e due sconfitte (uno dei quali proprio contro l’Atalanta, 4-1 l’11 novembre 2018). Dopo aver perso le ultime due partite al Gewiss Stadium, contro Lazio e Napoli, l'Atalanta potrebbe registrare tre sconfitte interne di fila in Serie A TIM per la prima volta dal novembre 1997 (quattro in quel caso, sotto Emiliano Mondonico). Dopo la sconfitta per 0-2 contro la Juventus, l'Inter potrebbe restare a secco di gol per due trasferte consecutive di Serie A TIM per la prima volta dall'aprile 2018: tre in quell'occasione, l'ultima delle quali proprio a Bergamo contro l'Atalanta. Inolter, l'Inter ha perso quattro delle ultime sei trasferte di campionato (2V), tante sconfitte esterne quante quelle registrate nelle precedenti 45 gare fuori casa per i nerazzurri. In questo incontro Gian Piero Gasperini diventerà il terzo allenatore a toccare la soglia delle 500 panchine in Serie A TIM nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Francesco Guidolin (545) e Luciano Spalletti (535 prima di questa giornata) – tre di queste panchine sono state con l’Inter, nel settembre 2011, in cui ha registrato un pareggio e due sconfitte. La prossima sarà la 250ª panchina in Serie A TIM per Simone Inzaghi, che diventerà il tecnico con più successi (al momento 142) nelle prime 250 gare da allenatore nel massimo campionato nelle ultime 35 stagioni. Nell'ultima giornata, Duván Zapata ha ritrovato il gol in Serie A TIM che gli mancava dallo scorso aprile: il colombiano, che potrebbe giocare la sua 200ª partita da titolare nel massimo campionato italiano, non arriva a due marcature di fila nella competizione dal novembre 2021 (cinque nell'occasione). Edin Dzeko (a quota 249 presenze nel massimo campionato italiano) ha realizzato sette gol contro l’Atalanta in Serie A TIM, solo contro Sassuolo e Bologna (otto) ha fatto meglio; sei di queste sette reti sono arrivate con la maglia della Roma e l’unica con l’Inter è arrivata nella gara di andata dello scorso campionato (il 25 settembre 2021 a San Siro).
     
  • ore 14:30 Serie A 15a Giornata: Zona Serie A TIM (diretta esclusiva)
    In studio nella DAZN Square: Marco Russo, Luca Farina, Gigi Di Biagio, Simone Tiribocchi
    Zona Serie A TIM è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata: Hellas Verona-Spezia (Alberto Santi), Monza-Salernitana (Federico Zanon), Roma-Torino (Gabriele Giustiniani)
     
  • ore 15:00 Serie A 15a Giornata: Roma vs Torino (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento: Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    All'Olimpico la Roma ospita il Torino nell'ultima partita di campionato del 2022. Nella passata stagione i giallorossi riuscirono ad imporsi sia all'andata che al ritorno, mantenendo anche la porta di Rui Patricio inviolata. Riusciranno a ripetersi anche quest'anno?  L'ultimo pareggio in Serie A TIM tra Roma e Torino risale al 5 dicembre 2015, quando Maxi López rispose su rigore nei minuti di recupero alla rete su punizione diretta di Miralem Pjanic - da allora 10 successi giallorossi e tre granata nella competizione. La Roma ha mancato l'appuntamento con il gol sono in una delle ultime 23 partite di Serie A TIM contro il Torino: 0-2 firmato dell'ora giallorosso Andrea Belotti il 5 gennaio 2020. La Roma ha vinto 15 delle ultime 17 sfide interne di Serie A TIM contro il Torino, con due sconfitte a completare il parziale - l'ultimo pareggio all'Olimpico tra queste due formazioni risale al marzo 1995, quando sulle due panchine sedevano Carlo Mazzone e Nedo Sonetti. La Roma ha perso le ultime due partite interne di campionato e in casa non arriva a tre sconfitte consecutive nella competizione dall'aprile 2005, quando in panchina sedeva Bruno Conti. La Roma potrebbe restare a secco di gol per tre partite interne di fila in Serie A TIM per la prima volta dal settembre 2005, mentre solo in un'occasione ha perso tre incontri consecutivi in casa senza trovare il gol: tra gennaio e febbraio 1994, sotto Carlo Mazzone. Dopo essere rimasto imbattuto in sette trasferte consecutive tra aprile e agosto (5V, 2N), il Torino ha perso quattro delle cinque gare esterne disputate in Serie A TIM da settembre (completa il parziale il successo contro l'Udinese del 23 ottobre). Dopo il 2-0 contro la Sampdoria nell'ultimo turno, il Torino potrebbe tenere la porta inviolata in due gare consecutive di Serie A TIM per la prima volta dallo scorso aprile - inoltre i granata, non vincono due partite di campionato di fila senza subire alcun gol dal settembre 2021. Dopo la rete contro il Sassuolo nell'ultimo turno, Tammy Abraham potrebbe andare a segno in due partite consecutive di campionato per la prima volta dallo scorso marzo - l'inglese tuttavia, non ha ancora trovato il gol in casa nella Serie A TIM in corso (tre reti su tre in trasferta finora). Prima di passare alla Roma, Andrea Belotti ha giocato 232 partite e segnato 100 gol con la maglia del Torino in Serie A TIM; è stato il giocatore con più presenze nel massimo campionato per i granata nell’era dei tre punti a vittoria e il secondo miglior marcatore della storia del Torino nella competizione, dopo Paolo Pulici (134 reti). Pietro Pellegri ha segnato contro la Roma il suo primo gol in Serie A TIM, il 28 maggio 2017 con la maglia del Genoa; l‘attaccante del Torino realizzò quella rete a 16 anni e 72 giorni, classificandosi come terzo più giovane marcatore della storia della competizione, dopo Gianni Rivera (16 anni e 68 giorni) e Amedeo Amadei (15 anni e 287 giorni).
     
  • ore 15:00 Serie A 15a Giornata: Hellas Verona vs Spezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alessandro Iori - Commento: Stefan Schwoch
    Bordocampo ed interviste: Maria Pia Beltran
    Trasferta al Bentegodi per lo Spezia, ancora alla ricerca della prima vittoria in trasferta in campionato. I padroni di casa, guidati da Bocchetti, vogliono regalare una gioia davanti ai propri tifosi per risalire la classifica. Chi vincerà? L'Hellas Verona è imbattuto contro lo Spezia in Serie A TIM grazie a tre successi e un pareggio: in queste sfide, i veneti hanno realizzato otto gol, subendone soltanto due (tenendo due volte la porta inviolata). L’unico punto che lo Spezia è riuscito a raccogliere nelle quattro partite di Serie A TIM contro l'Hellas Verona è arrivato proprio al Bentegodi, nell’1-1 del 1° maggio 2021: rete di Eddie Salcedo per i gialloblù e di Riccardo Saponara per i liguri. L'Hellas Verona è rimasto imbattuto in tutte le ultime cinque gare casalinghe contro squadre liguri in Serie A TIM (3V, 2N), l’ultimo ko contro queste avversarie in casa è arrivato il 16 dicembre 2020, 1-2 contro la Sampdoria. Dopo una serie di tre sconfitte consecutive, lo Spezia ha pareggiato l’ultimo match di campionato, contro l’Udinese; i liguri potrebbero pareggiare due partite di fila in una singola stagione di Serie A TIM per la prima volta dal novembre 2020. Lo Spezia non ha vinto nessuna delle ultime sette gare di campionato (2N, 5P), solo una volta in Serie A TIM ha registrato una striscia di otto match consecutivi senza alcun successo (tra novembre 2020 e gennaio 2021). Hellas Verona ha vinto ben sette delle ultime 10 gare casalinghe giocate in Serie A TIM contro avversarie nella metà bassa della classifica a inizio giornata (2N, 1P), segnando 20 reti nel parziale, una media di 2 a incontro. Lo Spezia ha trovato, contro il Milan, la sua prima rete esterna in questo campionato: tuttavia solo una squadra nella storia della Serie A TIM aveva perso tutte le prime sette trasferte stagionali, realizzando una sola rete nel parziale, la Triestina nel 1955/56 (che tuttavia pareggiò 0-0 l'ottava). L’ultima doppietta di Simone Verdi in Serie A TIM è stata proprio contro lo Spezia, il 7 febbraio 2022 con la maglia della Salernitana; solo contro Udinese, Chievo (tre) e Sampdoria (quattro) ha realizzato più reti nella competizione (due contro i liguri). Daniele Verde ha disputato 30 partite di Serie A TIM con la maglia dell'Hellas Verona, con cui ha realizzato le sue prime due reti nella competizione nella stagione 2017/18; contro i gialloblù ha giocato finora quattro partite nel massimo campionato senza partecipare nemmeno a una rete. Fresco di 300ª presenza in Serie A TIM, Albin Ekdal ha realizzato due reti contro l'Hellas Verona in Serie A TIM e solo contro l'Inter (quattro) ne conta di più nella competizione - proprio contro i gialloblu è arrivata l'ultima marcatura del centrocampista dello Spezia in Serie A TIM, nel novembre 2021 con la maglia della Sampdoria.
     
  • ore 15:00 Serie A 15a Giornata: Monza vs Salernitana (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento: Valor Berhami
    Bordocampo ed interviste: Orazio Accomando
    Nell'ultimo match ufficiale del 2022, il Monza gioca davanti ai propri tifosi contro la Salernitana di Nicola. Entrambe le squadre hanno dimostrato di avere le carte in regola per rimanere nella massima serie anche il prossimo anno: chi vincerà questo scontro diretto? Le due sfide tra Monza e Salernitana nella Serie B 2020/21 hanno visto due successi lombardi con sei reti all'attivo in totale (3-0 all'andata e 3-1 al ritorno): quelle sono state le uniche due sfide nel campionato cadetto tra le due formazioni negli ultimi 20 anni. Il Monza è imbattuto in nove confronti di Serie B disputati in casa contro la Salernitana, grazie a sei successi e tre pareggi - nel parziale i lombardi hanno tenuto cinque volte la porta inviolata, riuscendo sempre ad andare in rete. Dal ritorno in Serie A TIM nel 2021/22, la Salernitana ha un bilancio in perfetto equilibrio contro formazioni neopromosse: due successi (entrambi arrivati contro il Venezia), due pareggi e due sconfitte - in tutte queste sei gare, i campani hanno sempre sia segnato che subito almeno una rete. Il Monza ha vinto tre delle quattro partite interne di Serie A TIM dall'arrivo di Palladino, dopo aver perso tutte le tre sotto la guida di Stroppa - nei tre successi con l'attuale tecnico all'U-Power Stadium, i lombardi hanno sempre tenuto la porta inviolata. La Salernitana è alla ricerca del suo primo successo in trasferta contro avversarie lombarde in Serie A TIM, dopo due pareggi e otto sconfitte – l’ultima volta in cui i campani non hanno subito reti in questo parziale, risale al 23 novembre 1947, in uno 0-0 contro l’Atalanta. Solo la Lazio (5) ha vinto più incontri in Serie A TIM giocati di domenica da settembre in avanti rispetto al Monza (4, come il Napoli) – nelle ultime quattro partite in questo giorno della settimana inoltre la squadra di Palladino non ha subito neanche una rete. L’unico giocatore della rosa del Monza che ha preso parte ad almeno un gol contro la Salernitana in Serie A TIM è Gianluca Caprari: l’attaccante ha fornito l’assist per la prima delle due reti di Nikola Kalinic nel pareggio 2-2 con la maglia dell'Hellas Verona all’Arechi il 22 settembre 2021. Boulaye Dia è il primo giocatore della Salernitana ad aver superato i cinque gol stagionali di Serie A TIM dopo 14 turni di campionato: il più veloce a fare meglio con i granata nel torneo è stato Marco Di Vaio nel 1998/99, che raggiunse le sette marcature alla 23ª gara del club. Federico Bonazzoli, attualmente a quota 11 reti, potrebbe eguagliare Marco Di Vaio come miglior marcatore nella storia della Salernitana in Serie A TIM, con 12 marcature. Antonio Candreva ha preso parte a cinque reti nelle sue ultime otto sfide di Serie A TIM contro formazioni neopromosse, grazie a due reti e tre assist - tra questi è incluso un passaggio vincente nell'ultimo di questi match, contro la Cremonese il 5 novembre.
     
  • ore 18:00 Serie A 15a Giornata: Milan vs Fiorentina (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Marco Parolo
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Ilaria Alesso
    Pre (dalle 17:15) e post partita dallo stadio "Giuseppe Meazza" di Milano: Giorgia Rossi, Marco Parolo, Giampaolo Pazzini
    Difficilmente i tifosi del Milan si scorderanno della partita della scorsa stagione a San Siro contro la Fiorentina: 1-0 firmato Leao dopo un errore di Terracciano, che avvicinò sensibilmente la squadra di Pioli al diciannovesimo Scudetto. Quest'anno il match arriva in un momento del campionato completamente diverso ed i Viola cercano punti pesanti per rilanciarsi in classifica prima della sosta. Come finirà?  Il Milan ha vinto 1-0 l'ultima sfida di Serie A TIM contro la Fiorentina e potrebbe tenere la porta inviolata per due gare consecutive contro la Viola nella competizione per la prima volta dal 2016 (2-0 sotto Mihajlovic e 0-0 con Montella). La Fiorentina ha perso soltanto una delle ultime 11 sfide di Serie A TIM giocate contro il Milan nel girone d'andata (0-2 nel 2020) - completano il parziale per la Viola sei successi (incluso il 4-3 della scorsa stagione, sempre a novembre) e quattro pareggi. Milan e Fiorentina hanno pareggiato soltanto una delle ultime 14 sfide di Serie A TIM al Meazza (1-1 firmato de Jong e Ilicic nell'ottobre 2014) - completano il parziale otto successi rossoneri e cinque viola. Il Milan ha segnato in media 2.3 reti nelle ultime 10 partite interne di campionato, parziale in cui ha ottenuto nove successi e una sconfitta (v Napoli) - i rossoneri hanno tenuto la porta inviolata nel 50% delle sfide di questo parziale. La Fiorentina è imbattuta da tre trasferte di Serie A TIM e potrebbe arrivare a quattro di fila per la prima volta nella gestione Vincenzo Italiano - dopo il 2-0 sulla Sampdoria, la Viola potrebbe tenere la porta inviolata in due gare fuori casa consecutive per la prima volta da maggio 2021 in campionato. Tra il 2017 e il 2019 Stefano Pioli ha collezionato 69 partite da allenatore sulla panchina della Fiorentina in Serie A TIM, con cui ha ottenuto 24 successi, 24 pareggi e subito 21 sconfitte. Rafael Leão ha segnato due reti in tre sfide di Serie A TIM contro la Fiorentina, entrambe arrivate proprio al Meazza - uno di questi gol, datato 29 settembre 2019, è stato il suo primo centro nella competizione. Olivier Giroud ha realizzato quattro gol nei suoi ultimi quattro match con il Milan tra Serie A TIM e Champions League. I rossoneri hanno vinto 17 delle 18 partite in cui l’attaccante francese ha segnato in tutte le competizioni (perdendo solo contro il Napoli in campionato lo scorso 18 settembre). Riccardo Saponara ha esordito in Serie A TIM con la maglia del Milan nel 2013/14; in totale ha collezionato otto presenze in campionato con i rossoneri - la squadra lombarda è inoltre quella contro cui ha realizzato più reti in Serie A TIM (quattro, almeno il doppio rispetto a qualsiasi altra avversaria). Tra il 2014 e il 2020 Giacomo Bonaventura ha disputato 155 partite e segnato 30 gol con la maglia del Milan in Serie A TIM; tra le squadre contro cui non ha partecipato nemmeno a una rete nel massimo campionato, il club rossonero è quello contro cui il centrocampista della Fiorentina ha disputato più minuti (618).
     
  • ore 20:30 Serie A 15a Giornata: Coca Cola Super Match - Juventus vs Lazio (diretta esclusiva)
    ​​Un gruppo di amici, il big match da vedere sul divano con pizza e Coca-Cola: gli Autogol commentano live Juventus - Lazio insieme a Giovanni Barsotti e alla voce fuori campo della Gialappa's Band.
     
  • ore 20:45 Serie A 15a Giornata: Juventus vs Lazio (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Massimo Ambrosini
    Sunday Night Square (dalle 20:00) con: Federica Zille, Marco Cattaneo, Massimo Ambrosini, Andrea Barzagli, Dario Marcolin, Stefano Borghi  
    Appuntamento all'Allianz Stadium per l'ultima partita di Serie A TIM del 2022. Allegri contro Sarri, due allenatori con ideologie di gioco agli antipodi si affrontano oggi in una sfida fondamentale per il cammino in campionato delle due squadre. I 3 punti in palio pesano particolarmente negli scontri diretti: chi riuscirà ad aggiudicarseli? La Juventus è rimasta imbattuta in 33 delle ultime 35 sfide di Serie A TIM contro la Lazio (25V, 8N) - le due sconfitte risalgono all'ottobre 2017 (1-2 sotto Massimiliano Allegri) e al dicembre 2019 (1-3 con l'attuale tecnico biancoceleste, Maurizio Sarri). La Juventus non fallisce l'appuntamento con il gol contro la Lazio in Serie A TIM dal 17 novembre 2012, in uno 0-0 tra Antonio Conte e Vladimir Petkovic - da allora per i bianconeri 37 reti nelle successive 19 gare. La Lazio ha trovato il gol nelle ultime tre trasferte di Serie A TIM contro la Juventus e non registra una striscia più lunga di gare esterne in rete contro i bianconeri dal 2002 (12 in quell'occasione). La Juventus ha vinto le ultime tre partite interne di Serie A TIM con un punteggio complessivo di 9-0: i bianconeri non ottengono quattro successi consecutivi di campionato allo Stadium dal marzo 2021 (sette sotto Andrea Pirlo in quell'occasione). La Lazio ha tenuto la porta inviolata in tutte le ultime quattro trasferte di Serie A TIM e solo una volta nella sua storia è riuscita a non subire gol per cinque incontri esterni consecutivi: tra febbraio e marzo 1998, sotto Sven-Göran Eriksson. Solo il Barcellona (zero) ha subito meno gol in casa rispetto alla Juventus (tre) nei cinque grandi campionati europei in corso, mentre quella della Lazio è la miglior difesa in trasferta in questi tornei, con un solo gol incassato. La Lazio è la squadra contro cui Leonardo Bonucci ha giocato più partite in Serie A TIM (25) e una delle due contro cui conta più reti nella competizione (tre, come contro la Sampdoria) - in particolare contro i biancocelesti è arrivata una delle due doppiette del difensore nella competizione, due gol su calcio di rigore il 20 novembre 2021. Dusan Vlahovic ha realizzato quattro gol contro la Lazio in Serie A TIM e solo contro quattro squadre ha fatto meglio (cinque reti contro Bologna, Cagliari, Sampdoria e Spezia); tre delle reti dell’attaccante della Juventus contro i biancocelesti sono arrivate nelle due sfide casalinghe (due marcature con la Fiorentina e una con i bianconeri). Ciro Immobile, che ha giocato le sue prime tre partite di Serie A TIM con la maglia della Juventus tra 2009 e il 2010, ha realizzato quattro reti contro la sua ex squadra; l’attaccante della Lazio conta una sola marcatura nelle ultime sei sfide contro i bianconeri nel massimo campionato, il 20 luglio 2020 all’Allianz Stadium. Sergej Milinkovic-Savic (in gol al 96° minuto di gioco nell’ultima sfida di campionato tra Juventus e Lazio), ha servito quattro assist nelle sue ultime quattro trasferte giocate in Serie A TIM, tanti passaggi vincenti quanti ne aveva realizzati nelle precedenti 14.

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Guarda su DAZN tutta la Serie A TIM, la Serie BKT e il grande calcio internazionale. Attiva ora!

Zona DAZN

Ultimi Palinsesti