Nuovo spot Mediaset Calcio: Pippo, Ibra e PelŤ, gol d'autore (con video)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com. stampa) / Mediaset Premium

D
Digitale Terrestre
  luned√¨, 06 agosto 2007
 00:00

In una vecchia, enorme fabbrica abbandonata, si svolgono le selezioni Premium 2007-2008. Un edificio polveroso, con muri in mattoni malridotti e alcuni vetri a terra. La luce penetra radente e in sottofondo il rumore di scarpe che battono rimbombando sulla pavimentazione e tocchi leggeri di palla. Seduti a un tavolo semicircolare, lucido e chiaro, alcuni osservatori.

Outra VezL'uomo sotto esame è Zlatan Ibrahimovic che si esibisce, sotto gli occhi attenti della commissione presieduta nientemeno che da Pelè, in uno straordinario palleggio. La prova da superare è infernale: fare per 1000 volte il suo famoso trick dell'"orologio" senza far cadere per terra la palla. Ibra sembra ballare con il pallone, la sua leggerezza e la sua bravura sono ipnotiche.

Un grande counter meccanico, appeso al muro, scatta a ogni tocco: 997, 998, 999... Proprio in quel momento un forte rumore scricchiolante lo distrae, la palla è a terra. Uno dei portoni della fabbrica è stato aperto. E' Pippo Inzaghi che, scusandosi, con un gesto si ritrae...

Pelè, inflessibile, emette la sua sentenza: "Outra vez (Di nuovo)..." . Tutto da rifare, perché solo il meglio del calcio diventa Premium, e "O Rei" non fa sconti a nessuno.
Ibra riparte sollevando il pallone con un'abile mossa. Anche il counter riparte: 1, 2, 3...


Nel frattempo è calata l'oscurità; Ibrahimovic, sudato, esce dall'edificio. Ce l'ha fatta, è stato selezionato. Uscendo incrocia Pippo Inzaghi che attende il suo turno in disparte. Quali temibili prove dovrà superare "SuperPippo" per essere giudicato "abile e arruolato" da Pelè&C.?

Per saperlo dovrete aspettare ancora un po'. Ma una cosa è certa: anche Inzaghi dovrà dare il massimo. Entrare in Mediaset Premium non è da tutti!

Questo, in sintesi, il nuovissimo spot Mediaset Premium che in televisione a partire da domenica 5 agosto.

Grande l'impegno da parte dei protagonisti durante le riprese presso la Franco Tosi Meccanica di Legnano.

Particolare la giornata di Filippo Inzaghi
presentatosi sul set visibilmente euforico all'idea di incontrare il suo mito Pelè.

All'abbraccio tra i due campioni, bello e sincero, sono seguite le parole pi√ɬĻ che mai lusinghiere rivolte da "O Rei" all'attaccante rossonero: "Pippo, ho pensato spesso che sarebbe fantastico se riuscissi a portarti al Santos. Con te al centro dell'attacco vinceremmo cinque scudetti di fila. Non ci sono difensori in grado di marcarti e non solo in Brasile: tu riesci a fare sempre gol. Dai, pensaci e fammi sapere...".

Inzaghi sorride, emozionato, quasi sorpreso dalla grande stima di Pelè, il numero uno di tutti i tempi che lo invita ad andare a giocare nella sua squadra. Chissà mai che un giorno lo convinca veramente?! Per il momento ci è riuscito solo in occasione dello spot Mediaset Premium...

Spazio infine per qualche curiosità tecnica. Lo spot nasce dalla creatività dell'agenzia pubblicitaria torinese Saffirio. Tortelli. Vigoriti. Lo sforzo produttivo è della casa di produzione milanese Movie Magic. Due i giorni di shooting e 150 le persone coinvolte. La regia è dell'inglese Ron Scalpello, scuola BBC, già curatore per la TV britannica di numerosi commercials aziendali, pilot televisivi e trailer.

Ultimi Video

Palinsesti TV