Sugo (Rai4): interviste a Lele Mora, Marco Carta e Alessia Marcuzzi

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

D
Digitale Terrestre
  giovedì, 19 marzo 2009
 00:00
In onda stasera su Rai4, alle 22.45, la nona puntata di "Sugo", il sangue dei media, il magazine di Rai4, ideato da Gregorio Paolini e condotto da Carolina Di Domenico, rivolto alla generazione web 2.0.

Christian Letruria passa una giornata con Lele Mora dopo il suo rifiuto di far parte del cast della Fattoria: “Più di qualche autista che lavorava per me adesso fa l’agente”; “Presta è bravissimo, la De Filippi lavora 20 ore al giorno”; “Agnelli veniva fotografato nudo ogni anno, così mandava qualcuno a comprare le sue foto perché non venissero pubblicate.  Io e Corona siamo stati accusati di cose che si sono sempre fatte. Per tanti miei assistiti ho ritirato tante fotografie, ho anche fatto lo scambio con diversi direttori di giornali. Non è estorsione e non è ricatto.”Cosa ne pensi dei vip-watchers della Costa Smeralda? Ti sei chiesto che modello culturale proponi? Lele Mora: “Se tutti fossimo ricchi non ci sarebbero i poveri. Far vedere il lusso, le ricchezze può aver causato indivia. Ma noi facciamo quello che il pubblico vuole.” “Belen e Fabrizio Corona avevano una storia da tanto tempo, ma avendo lei il fidanzato e lui la moglie non si erano messi in mostra”.

Qual è il destino dei ragazzi di “Amici” quando escono dal programma? Parlano Marco Carta, Karima Ammar, l’attore Fabio Morici e le ballerine Jennifer Iacono e Viviana Filippello.

Carta, vincitore di Sanremo: “Non è giusto che dopo Amici, a ragazzi di talento che sanno davvero cantare e ballare vengano date meno opportunità che ai concorrenti dei reality”. “In certi provini televisivi – racconta un altro ragazzo uscito da Amici- quando sentono che vieni da lì storcono il naso. E le ballerine ormai sono giudicate più per la misura di seno che per la loro bravura."

Barbara Foria indaga sul progetto del comune di Roma di collegare tutte le seimila telecamere di sorveglianza della città: servirà a combattere la criminalità o minaccerà la privacy? Yuri Grandone rivisita gli strip boys dei “Centocelle Nighmare”: esistono ancora e il loro momento d’oro è l’8 marzo.

Andrea Lehotska intervista regista e attori di “Apollo 54”: un film di fantascienza italiano realizzato con 10mila euro. E infine Alessia Marcuzzi e Geppy Cucciari rispondono all’appello di Sugo: trovate un lavoro alla Martani.

"SUGO - Il sangue dei media" è visibile anche sul sito ufficiale: www.sugo.rai.it

_________________

Ricordiamo che il palinsesto settimanale di RAI4 è disponibile in versione PDF con aggiornamenti quotidiani nella nostra Area Palinsesti.

Ultimi Video

Palinsesti TV