La comicità di Carlo Verdone protagonista di una rassegna ogni sabato su IRIS

La comicità di Carlo Verdone protagonista di una rassegna ogni sabato su IRIS

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

D
Digitale Terrestre
  sabato, 07 aprile 2012
 11:48

La comicità di Carlo Verdone protagonista di una rassegna ogni sabato su IRISCarlo Verdone, universalmente riconosciuto quale migliore erede della tradizione comica italiana, sarà protagonista della rassegna RetroVerdone, in onda su Iris, dal 7 aprile 2012, ogni sabato, in prima e seconda serata.

Otto, tra super classici e chicche cinephiles - dall'esordio registico Un sacco bello, del 1980, sino a Zora la vampira dei Manetti Bros, del 2000 - che racconteranno vent'anni di Verdone, di volta in volta, coatto, burino, bamboccione, maniaco-ossessivo, emigrante tamarro o Dj agée, per una galleria di personaggi indimenticabili e indimenticati.

La retro apre con Sono pazzo di Iris Blond (1996). Qui Verdone interpreta un cantante anni Settanta ormai in declino, cui una cartomante predice un incontro con una donna che darà una svolta alla sua vita. La profezia sembra avverarsi quando l'uomo incontra Iris (Claudia Gerini), cameriera emigrata in Belgio con un grande talento per la musica. Assieme formeranno una band di successo, ma...

Nel film, in veste di sé stesso, anche l'autoironico cameo di Mino Reitano.

A seguire è la volta di Bianco, rosso e Verdone (1981), dove Verdone, sia regista che interprete, brilla con tre caratterizzazioni storiche, quelle di Furio, Mimmo e Pasquale.

L'esito di tanto impegno è un road movie che tratteggia, con maestria e leggerezza, le figure di un lucano emigrato, in rientro da Monaco; di un torinese, borghese, pignolo e nevrotico, che viaggia con la famiglia, e di un romano sempliciotto, in compagnia della nonna (Elena Fabrizi), tutti di ritorno verso il paese natio per votare.

Il film fu prodotto da Sergio Leone che, dubbioso della figura di Furio e volendone verificare il gradimento, organizzò una proiezione privata con, tra gli altri, Alberto Sordi, Monica Vitti e Paulo Roberto Falcão. L'apprezzamento di Sordi sciolse ogni riserva di Leone.

In locandina, per i successivi appuntamenti, C'era un cinese in coma, Al lupo! Al lupo!, I due carabinieri e In viaggio con papà, tutti grandi successi di critica e pubblico.

Tra le particolarità delle proposte della rassegna, per I due carabinieri, ad esempio, è curioso ricordare che, al primo passaggio televisivo - su Canale 5, nel 1987 - fu visto da 13.495.000 telespettatori, con uno share del 48.53% (7º film più visto in Italia dalla nascita dell'Auditel, nel1986).

Carlo Verdone, eletto Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana, nella carriera - tra David di Donatello e Nastri d'Argento - ha vinto diversi premi (anche un Telegatto di Platino, nel 2008).

Ultimi Palinsesti