In orbita SES-4, offrirà capacità per Americhe, Europa, Africa e Medio Oriente

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Satellite / Estero
  mercoledì, 15 febbraio 2012
 19:47

In orbita SES-4, offrirà capacità per Americhe, Europa, Africa e Medio OrienteSES (Euronext Paris e Luxembourg Stock Exchange: SESG) annuncia che il satellite SES-4 è stato lanciato nello spazio a bordo di un booster ILS Proton Breeze M il 14 Febbraio all'1:36 del mattino - ora di Baikonur (20:36, ora italiana del 14 febbraio 2012). Al termine della missione durata 9 ore e 12 minuti, lo stadio superiore Breeze M del vettore Proton ha rilasciato, con successo, il satellite SES-4 direttamente nell'orbita di trasferimento geostazionaria.

SES-4 è un satellite di 20 kilowatt, costruito sulla piattaforma collaudata per il volo Space Systems/Loral 1300, e dispone di 52 transponder in banda C e 72 in banda Ku. È dotato di beam in banda C che garantiranno la copertura dell'emisfero orientale (Europa, Africa, e Americhe), così come di beam globali per supportare i clienti mobili e del mercato marittimo. Quattro beam regionali ad alta potenza in banda Ku forniranno servizi a Europa, Medio Oriente, Africa Occidentale, e Nord e Sud America. L'ampia capacità di commutazione dei canali tra transponder in banda C e Ku assicureranno una connettività ottimale.

SES-4 è il 50° satellite della flotta mondiale di SES, ed è anche il più grande e potente satellite che l'azienda abbia mai lanciato. Andrà a sostituire il satellite NSS-7 a 338 gradi di longitudine Est, e fornirà la capacità disponibile da questa posizione orbitale, riconosciuta nel mercato, al di sopra dell'Oceano Atlantico.

Romain Bausch, Presidente e CEO di SES, ha dichiarato: "Siamo entusiasti: il 50° satellite della nostra flotta è stato lanciato con successo, dopo due sfortunati lanci Proton. Ringraziamo le squadre di lancio di Space Systems Loral, ILS, Khrunichev e SES per il lavoro svolto. I loro incessanti sforzi hanno garantito il successo di questa operazione. Dopo approfonditi test in orbita, SES e i suoi clienti possono ora avvalersi delle potenzialità di SES-4 per fornire nuova capacità satellitare all'avanguardia in tre continenti."

"Grazie al lancio di SES-4 abbiamo ottenuto un altro risultato storico, che ci consente di rafforzare ulteriormente la relazione di lunga data con i nostri clienti. Si tratta del 20° satellite SES lanciato su ILS Proton e del 50° satellite della flotta SES. É anche il nostro 70° lancio, dopo quello inaugurale con il satellite 1F di SES ASTRA, avvenuto nel 1996. Per ILS e Khrunichev é un onore e un privilegio aver potuto supportare il lancio del potente satellite SES-4. Confermiamo il nostro appoggio anche per tutte le altre future missioni ILS Proton di SES", afferma il presidente di ILS, Frank McKenna.

John Celli, Presidente di Space Systems/Loral, dichiara: "Vorrei congratularmi con SES, ILS e Khrunichev per il successo di questo lancio e elogiare il lavoro svolto dai diversi team che si sono impegnati senza sosta per garantire un lancio perfetto. Space Systems/Loral è molto lieto di supportare l'espansione della flotta SES e la sua capacità di fornire servizi di comunicazione in tutto il mondo."

Ultimi Palinsesti