Svizzera, la RSI conferma anche nel 2012 il primato negli ascolti

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Satellite / Estero
  martedì, 22 gennaio 2013
 17:55

Canali televisivi a gonfie vele e una sostanziale tenuta della Radio che continua, nel suo insieme, a superare il 70% di quota di mercato: come dire che su 10 persone all’ascolto, 7 sono sintonizzate su una delle tre Reti RSI. Un risultato che non conosce uguali all’interno della SRG SSR.

TELEVISIONE

La RSI registra una quota di mercato del 31.7% nelle 24 ore e del 38.1% nel Prime Time (la fascia tra le 18 e le 23), con saldi positivi di 1.1, rispettivamente 1.4 punti percentuali rispetto al 2011.

LA 1 si attesta sul 23.5% nelle 24 ore e sul 29.5% nel Prime Time, uguagliando il risultato del 2011 nelle 24 ore e superandolo leggermente nel Prime Time. Si tratta di un risultato eccellente, che non è stato penalizzato neppure dal richiamo dell’ampia offerta sportiva di RSI LA 2, rivelatasi a sua volta vincente e pienamente pagante.

LA 2 raggiunge una quota di mercato dell’8.2% nelle 24 ore e dell’8.6% nel Prime Time, presentando saldi positivi di 1.1 rispettivamente 1.2 punti percentuali rispetto all’anno precedente. A questo risultato hanno contribuito gli eventi sportivi di rilievo che hanno caratterizzato i mesi di giugno e agosto (Campionati europei di calcio e Giochi Olimpici estivi).

La concorrenza
Nell’ordine, ecco i canali più seguiti nella Svizzera italiana: RSI LA 1 (1° posto), Rai 1 (2°), RSI LA 2 (3°), Canale 5 (4°), Italia 1 (5°), Rete 4 (6°), Rai 2 (7°), Rai 3 (8°), La 7 (9°), Teleticino (10°), Cartoon Network (11°).

RADIO

Il consumo totale rimane praticamente uguale rispetto all’anno 2011. Le tre Reti RSI conquistano una quota di mercato complessiva del 70.2%.

Rete Uno registra uno share medio del 47.2%, con un aumento dello 0.5% rispetto al 2011, che è soprattutto una positiva e decisa inversione di tendenza dopo le difficoltà incontrate negli scorsi anni. Rete Due si attesta sul 5.0%, con una perdita di mezzo punto rispetto all’anno precedente. Rete Tre raggiunge il 18.0% con una flessione di 0.5 punti percentuali rispetto al 2011. Tra le reti radio si segnala anche il solido 6.7% di DRS 1, che non fa che rafforzare il primato globale dell’offerta SRG SSR nella Svizzera italiana.

La concorrenza
Durante il 2012 i concorrenti maggiori in ordine d’importanza sono stati Radio 3i (6.6%) e Radio Fiume Ticino (4.1%). L’insieme delle emittenti commerciali straniere raggiunge invece il 5.5% di quota di mercato.

MULTIMEDIA

Le visite all’indirizzo web RSI.ch hanno raggiunto quota 13 milioni, con un incremento di 2 milioni rispetto al 2011. Anche l’offerta del sito RSI.ch/podcast ha raccolto complessivamente 4'756’263 accessi, a dimostrazione di una sempre più definita e piena multimedialità tanto della RSI che del suo pubblico.

Palinsesti TV