La radio in tv: si completa il progetto di RTL 102.5

News inserita da:

Fonte: Italia Oggi

S
Satellite / Estero
  martedì, 22 maggio 2007
 00:00
Dal prossimo autunno il progetto di Radiovisione di Rtl 102.5 sarà completato. Nel senso che da settembre-ottobre tutta la programmazione radiofonica di Rtl 102.5 sarà contemporaneamente visibile per 24 ore su 24 anche su Rtl 102.5 television, canale tv della piattaforma Sky [in realtà, in chiaro su HotBird, ndr]. Un passo importante per un'emittente, quella guidata da Lorenzo Suraci (presidente e azionista di riferimento), che ha chiuso i primi cinque mesi del 2007 con una raccolta pubblicitaria in crescita del 15%, in netta controtendenza con le rilevazioni Nielsen media research, secondo cui, nel primo trimestre 2007, il mezzo radio sarebbe in calo del 3,5%. «Ma secondo me quelle di Nielsen sono vere cavoiate, lo scriva pure», dice Suraci.
 
Domanda: Bene, partiamo subito con un po' di pepe. Perché cavoiate?
Risposta: Guardi, la nostra concessionaria Open space mi ha appena passato i dati di Rtl 102.5. In gennaio abbiamo chiuso a +1% sul 2006, il primo bimestre a +6%, il primo trimestre a +8%, il primo quadrimestre a +11%, nei cinque mesi a +15%. Solo in maggio siamo a +30%. E questa tendenza è comune anche ad altre radio, parliamo con la concorrenza, non siamo noi dei fenomeni.
 
E quindi?
Quindi quello che Nielsen mette in giro non mi convince, mi sa che si sbagliano. Un conto è qualche variazione, qualche punto in più o in meno. Ma il mercato pubblicitario va molto bene per la radio, non possono dire che sia in calo...
 
E Nielsen l'abbiamo sistemata. Intanto state preparando per domani la diretta di Milan-Liverpool, finale di Champions, di cui avete l'esclusiva sulle radio commerciali...
Noi investiamo il 10% del nostro budget comunicazione nell'acquisto dei diritti del calcio in esclusiva. Una strategia che abbiamo iniziato nel 1998, con le partite di Champions league e della nazionale italiana. Dopo la finale Milan-Liverpool trasmetteremo pure Far Oer-Italia il 2 giugno e Lituania-Italia il 6 giugno, due match per le qualificazioni agli Europei.
 
Le ultime due rilevazioni Audiradio hanno segnalato la forte crescita di Kiss Kiss e Radio Subasio. Che cosa ne pensa?
Beh, sono due radio in cui il prodotto è di alta qualità e che hanno fatto grandi investimenti in  frequente. Kiss Kiss, inoltre, ha pure lanciato una massiccia campagna di comunicazione.
 
Come giudica l'operazione Rcs mediagroup-Finelco, con la cessione di Play radio ad Alberto Hazan?
Secondo me è stata un'operazione grandiosa per Hazan. Ora ha tre reti, 105, Rmc e Play radio, e Finelco si pone sul mercato con lo stesso peso del leader, il gruppo Espresso.

Rtl 102.5 è la radio più ascoltata nei sette giorni. Dalla nuova Audiradio è emersa la necessità di qualche ritocco del palinsesto?

Noi siamo forse l'unica radio in diretta 24 ore su 24. In Audiradio abbiamo visto che siamo fortissimi nella fascia oraria 19-21, c'è stata una leggera flessione dalle 13 alle 15, perché lì abbiamo spostato gli Zero Assoluto, che prima andavano in onda di sera. Ma non ci sono criticità, solo qualche limatura. Piccoli interventi, come sul programma di Diaco a mezzanotte.
 
La radio alla tv: come procedono i lavori?
Al momento trasmettiamo in contemporanea in radio e alla tv dalle 6 del mattino a mezzanotte. Per l'autunno il concetto di Radiovisione sarà pronto 24 ore su 24. Quindi uno studio con i dj in diretta radio-tv, le canzoni e i clip in contemporanea. Solo la fascia pubblicitaria radiofonica, di tre minuti e mezzo, sarà sostituita in tv con un video. Noi, comunque, non facciamo televisione.
Ma Radiovisione. Un po' come Arbore. Non come Deejay, che su Ali music mostra anche i fuori onda, fa una sorta di reality.
 
Qualcuno dice che non ci sono più radio per i giovani, ci si omogeneizza su target più maturi. È vero?
Non sono d'accordo. La radio è diventata un mezzo più completo, articolato, con un mix di musica, informazione e intrattenimento. Diciamo che la radio è cresciuta, è maturata. Il problema è che non ci sono radio differenziate, sono tutte generaliste, si ispirano molto al modello di Rtl 102.5.
 
Il 15 giugno si apre a Santa Margherita Ligure il convegno di Audiradio. Che temi vorrebbe fossero affrontati?
Tengo molto al discorso del digitale. Il 30 maggio ho un incontro con Stefano Ciccotti, a.d. di Rai way. E poi ci siederemo ancora al tavolo con Rai, ministero delle comunicazioni e le associazioni Dab. A settembre si partirà veramente, decollerà il mercato digitale, con importanti impatti per tutto il settore radiofonico.
 
Claudio Plazzotta
per "Italia Oggi"

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      giovedì, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      lunedì, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020

Palinsesti TV