Road to EuroBasket, due speciali su Sky Sport a pochi giorni dallo #SkyEuroBasket

Road to EuroBasket, due speciali su Sky Sport a pochi giorni dallo #SkyEuroBasket

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  venerdì, 04 settembre 2015
 06:00

Road to EuroBasket, due speciali su Sky Sport a pochi giorni dallo #SkyEuroBasketSu Sky Sport HD appuntamento con “I Signori del Basket”, che avrà per protagonista il cestista Azzurro Andrea BARGNANI, a pochi giorni dal debutto dell’Italia agli Europei di Basket maschili, che Sky trasmetterà in esclusiva dal 5 al 20 settembre. Un botta e risposta, all’interno di un’intervista esclusiva rilasciata a Flavio Tranquillo dal giocatore della Nazionale e dei Brooklyn Nets in NBA, che andrà in onda alle ore 20 su Sky Sport 3 HD, con altri due passaggi previsti in serata, alle 22.45 su Sky Sport 2 HD e alle 23.45 su Sky Sport 1 HD

Inoltre, sempre oggi alle 13.45 su Sky Sport 3 HD ci sarà la possibilità di rivedere lo “Speciale Europei, una chiacchierata “cestistica” che avrà per protagonisti Flavio Tranquillo, Carlton Myers, Davide Pessina e Andrea Meneghin, a scandire la marcia di avvicinamento a EuroBasket 2015.

Di seguito alcuni estratti dai due speciali:

TRANQUILLO - Quando dici –non siamo riusciti- potresti dire – non sono riuscito- poi potremmo sostituirti sulla sedia con almeno altri quattro o cinque giocatori importanti di questo gruppo che possono dire la stessa cosa. Ogni tanto non c’è un po’ di frustrazione per uno sport che è così tanto di squadra ed è bellissimo, però è talmente tanto di squadra che Michael Jordan fino ai ventotto anni non è riuscito a vincere un titolo NBA, un po’ perché non aveva capito magari come si faceva ed un po’ perché oggettivamente i compagni erano quello che erano… C’è un po’ di frustrazione ogni tanto per questa doppia valenza?

BARGNANI - Penso che la frustrazione in questo gruppo sia una costante, deve essere una costante, perché deve servire come motivazione a crescere. È uno sport di squadra e penso che in Europa questo valga ancora di più, perché i vantaggi che, magari, hai individualmente, che vedi individualmente sul campo, in Europa non riesci a prenderli individualmente, ma li puoi prendere solo insieme alla squadra, perché non puoi fare isolation in un quarto di campo e tutti gli altri otto vanno dall’altra parte perché in Europa è uno sport diverso, ci sono regole diverse e spazi diversi. Quindi, è la squadra che deve aiutare a prendere ogni piccolo vantaggio in campo, la chimica è ancora più fondamentale che magari in NBA, secondo me. 

TRANQUILLO - Tu invece che cosa sei?

BARGNANI - Io ancora sto cercando di capirlo, sono sicuramente un gran lavoratore, senza dubbio. Mi sforzo da sempre per migliorare e cercare di andare avanti, nonostante gli infortuni, gli stop e le mille avversità.  Vincere lo sento dentro come un bisogno. Quando sono arrivato in NBA pensavo molto di più a me, come individuo,  a segnare 20 punti e a pensare al mio, come ti insegnano in NBA. Questo pensiero è svanito lentamente, cerco sempre di continuare a migliorarmi. Però, giocare bene e perdere la partita mi lascia un senso di tristezza che nei primi anni non c’era.

TRANQUILLO - Io credo che tu sia un po’ più difficile da leggere rispetto alla media dei giocatori; hai questa impressione, ritieni sia così o è solo una mia idea fissa?

BARGNANI - Assolutamente! Sono sicuramente una persona molto introversa che tra virgolette fa fatica ad arrivare agli altri, pochissime persone mi conoscono, per colpa mia, per come è il mio carattere. Sono fatto in questa maniera quindi è molto difficile per me aprirmi a  persone esterne alla mia strettissima cerchia. Questo l’ho capito sempre  più ultimamente rendendomi conto di aver commesso moltissimi errori dal punto di vista della comunicazione, avrei potuto fare uno sforzo in più.

TRANQUILLO - Alla parola “nazionale” quale primo ricordo istintivamente associ? Può essere un momento sul podio, un tiro segnato, un tiro sbagliato, una litigata; insomma, un ricordo fisico.

MENEGHIN - Il momento prima di fare il passo per salire sul podio quando abbiamo vinto l’Europeo, il momento proprio di fare il passo e aspettare che ci chiamassero a salire. Quello è il ricordo della mia Nazionale.

MYERS (su Marco Belinelli) - Belinelli è un giocatore che ha avuto un’evoluzione importantissima dopo un periodo non facile, mi riferisco all’NBA. È arrivato abbastanza giovane, ha cambiato squadra credo tutti gli anni fino a trovare il suo ruolo e a togliersi qualche soddisfazione. Quando ha capito che non era solo un giocatore perimetrale e che poteva essere pericoloso da diversi punti del campo è diventato veramente forte.

PESSINA (su Andrea Bargnani) - Giocatore di estremo talento, che paga oltremodo colpe non sue, per come è. Gli viene sempre chiesto quello che non può dare, la sua situazione non è semplice. Trovo che spesso sia troppo criticato, lui ci mette del suo, però è fatto così ed andrebbe accettato per quello che è.

FOCUS - EUROBASKET 2015 IN DIRETTA ESCLUSIVA SU SKY SPORT

Road to EuroBasket, due speciali su Sky Sport a pochi giorni dallo #SkyEuroBasketUn canale interamente dedicato, una programmazione complessiva di oltre 360 ore di cui ben 85 dedicate alla diretta dei match, una squadra d’eccezione con le partite dell’Italia raccontate dalle voci di Flavio Tranquillo e Davide Pessina, oltre ai commenti di Andrea Meneghin, Hugo Sconochini e alla novità Carlton Myers, ospite fisso negli studi condotti da Fabio Tavelli e Ariadna Romero. È questo l’impegno di Sky Sport, dal 5 al 20 settembre, per l’appuntamento di basket maschile più atteso e importante della stagione, gli Europei 2015, che in Italia solo Sky trasmetterà in esclusiva, grazie all’accordo raggiunto lo scorso dicembre con la FIBA (International Basketball Federation).

ANDIAMO A BERLINO - Ad EuroBasket 2015 Sky dedicherà, per la prima volta, un intero canale,con approfondimenti, interviste, analisi, commenti e curiosità. Sarà Sky Sport 3 HD a seguire l’avventura europea dei ragazzi di Pianigiani, per tifare in diretta i nostri Azzurri impegnati nel torneo e inseriti nel Gruppo B con Turchia, Islanda, Germania, Spagna e Serbia. Solo su Sky si potrà, quindi, assistere ai match dell’Italia, che saranno anticipati e posticipati da ampi pre e post gara e godranno del commento, a partire da Berlino, della coppia Flavio Tranquillo-Davide Pessina. Per gli altri match che si svolgeranno nella capitale tedesca, la telecronaca sarà affidata a Geri De Rosa, in veste anche di inviato, mentre al commento ci sarà sempre Davide Pessina. A De Rosa, dalla seconda fase, si aggiungerà in qualità di inviato anche Pietro Colnago.

Inserita nel cosiddetto girone di ferro, il Gruppo B, l’Italia farà il suo esordio il 5 settembre a Berlino affrontando la Turchia. Diretta su Sky Sport 3 HD dalle 20.30, con pre e post partita. Ma l’Europeo di Sky inizierà già alle 14.30, con la diretta della prima partita del torneo, Germania-Islanda.

Road to EuroBasket, due speciali su Sky Sport a pochi giorni dallo #SkyEuroBasketLA SQUADRA DI SKY SPORT - Uno Studio EuroBasket farà da raccordo tra una partita e l’altra, con la conduzione di Fabio Tavelli, in compagnia della novità Ariadna Romero. Con loro un ospite illustre, per la prima volta commentatore per il basket di Sky: nella squadra dedicata al racconto degli Europei arriva Carlton Myers, campione d’Europa con l’Italia nel 1999 in Francia. Lo studio sarà inoltre arricchito dalla lavagna tattica di Paola Ellisse.

Alle telecronache, per i match delle altre nazionali, anche Francesco Bonfardeci e Luca Corsolini, che saranno affiancati da due nomi prestigiosi del basket italiano e non solo: Andrea Meneghin, che nel 1999 ha alzato insieme a Myers la coppa agli Europei in Francia, e Hugo Sconochini, argentino naturalizzato italiano, che nel 2004 ha vinto la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Atene con la Nazionale argentina. Andrea e Hugo si alterneranno anche nello Studio Basket. Su Sky Sport24 HD, l’all news sportiva di Sky, non mancheranno risultati, classifiche, aggiornamenti e interviste, nello spazio Eurobasket Show, curato da Claudia Angiolini.

Altra novità: Alessandro Mamoli effettuerà reportage giornalieri con immagini esclusive degli Azzurri, ormai immersi nell’atmosfera di EuroBasket, in onda nel corso degli studi. E il 5 settembre, giorno inaugurale degli Europei e del debutto italiano, andrà in onda uno speciale sul backstage, realizzato sempre da Alessandro Mamoli, anche grazie alla collaborazione con la FIP. per non perdere nemmeno una partita, la giornata si concluderà con gli highlights di tutti i match in programma, curati da Luca Corsolini.

Ecco, quindi, tutta la squadra Sky Sport per EuroBasket 2015: Claudia Angiolini, Francesco Bonfardeci, Pietro Colnago, Luca Corsolini, Geri De Rosa, Paola Ellisse, Alessandro Mamoli, Fabio Tavelli, Flavio Tranquillo. Con loro i talent: Andrea Meneghin, Carlton Myers, Davide Pessina, Hugo Sconochini, Ariadna Romero.

#SKYEUROBASKET - Video, news, highlights, approfondimenti e statistiche anche sul sito skysporthd.it. Sui social network, invece, uno spazio sarà dedicato al percorso Azzurro e non solo. Continuerà il racconto esclusivo, sull’account Instagram di Sky Sport (instagram.com/skysport), attraverso le immagini realizzate da Alessandro Mamoli, inviato al seguito della Nazionale. Su facebook.com/SkySport e twitter.com/SkySport, ampio spazio per il racconto live dei match principali, l’approfondimento, gli highlights delle partite e le statistiche. E attraverso #SkyEuroBasket, gli appassionati avranno un canale sempre aperto per commentare e interagire con la squadra di giornalisti e talent Sky Sport. Inoltre, grazie a Sky Go ci sarà la possibilità unica di seguire gli Europei anche in mobilità su tablet, smartphone e pc.

Ultimi Video

Palinsesti TV