«Sky Sport Quiz Reward » Al via il primo quiz sportivo nella storia di Sky

«Sky Sport Quiz Reward » Al via il primo quiz sportivo nella storia di Sky

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  venerdì, 31 gennaio 2020
 06:00

Sky Sport Quiz Reward | Al via il primo quiz sportivo nella storia di Sky Si chiama Sky Sport Quiz Reward ed è il primo quiz sportivo nella storia di Sky. Parte venerdì 31 gennaio e sarà in onda ogni settimana, fino al 10 aprile, alle ore 21, su Sky Sport Uno (disponibile anche on demand su Sky Q).

A presentarlo una coppia inedita: il giornalista di Sky Sport Marco Cattaneo e la conduttrice di Sky TG24 Sara Brusco. Un format di Runway®, ideato da Alvise Borghi e Francesco Leoni, tra gli autori più importanti della storia del quiz italiano. La regia è di Roberto “Popi” Montoli. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Brand Solutions, divisione interna di Sky Media.

Passione, competenza e amore per lo sport. Sono questi gli ingredienti principali del nuovo game show di Sky Sport, nato da un’idea del conduttore Marco Cattaneo (“Un sogno che si realizza dopo 15 anni”) che metterà alla prova il talento dei giocatori partecipanti, tutti accomunati da una smisurata conoscenza verso lo sport in tutte le sue declinazioni. I giochi e le domande, infatti, riguarderanno tutte le discipline: dal calcio ai motori, Formula 1 e MotoGP, e poi tennis, basket, rugby, solo per citare alcuni degli sport che ogni giorno Sky Sport racconta e trasmette live sui propri canali.

Ogni venerdì, 11 puntate di puro divertimento (8 eliminatorie più 2 semifinali e la finale del 10 aprile) in un mix di gioco e intrattenimento, tradizione e tecnologia, grazie alla vivacità della coppia Cattaneo-Brusco che interagirà con i concorrenti con ironia e leggerezza. A rendere il gioco ancora più coinvolgente, non mancherà l’utilizzo di video, clip animate dai talent di Sky Sport, i ritratti di grandi sportivi con la proiezione delle figurine Panini di campioni del presente e del passato, in uno studio super tecnologico e interattivo caratterizzato dall’utilizzo della realtà aumentata.

Saranno 32 i concorrenti al via (4 per ogni puntata eliminatoria), selezionati tra oltre 5 mila candidature, e tutti verranno premiati, con premi di puntata e premi di consolazione, che verranno svelati venerdì dopo venerdì, oltre a un super premio per il vincitore finale. Tutti i premi sono messi in palio grazie a Reward, un’iniziativa di Intesa Sanpaolo che consente ai propri clienti di giocare e provare a vincere premi dedicati ed esclusivi.

Marco Cattaneo, racconta come è nata l'idea di questo programma:

«Da bambino impazzivo per Masterquiz: un gioco in scatola simile a Trivial Pursuit, per ragazzi. L’ho ritrovato poco fa, in Val Vigezzo: c’erano ancora i fogliettini con i punteggi delle sfide di allora, e mai una volta che Marco avesse più punti di Giorgio, o di mamma e papà.  E allora ho pensato che dev’essere a causa di questo trauma che da vent’anni (da quando lavoro qui, si chiamava ancora Tele+) propongo di fare un quiz sullo sport (e naturalmente di condurlo!), e spedisco via mail una proposta di format dopo l’altra. Del resto, su nessun argomento come sullo sport, sono tutti convinti di saperne più degli altri. Il quiz sullo sport non può non funzionare. Oh, ce l’abbiamo fatta: proprio quando mi ero rassegnato a condurre i quiz solo a tavola, all’ora di cena, con i miei figli (il format funziona, anche se a volte fa scannare i tre fratelli tra loro…), ecco che arriva la notizia più bella: dai, facciamolo un quiz, proviamoci, sbucciamoci le ginocchia, divertiamoci. Impazzisco: decidiamo di coinvolgere grandi persone, gente che ha lavorato con Mike Bongiorno e Gerry Scotti. Vengono a Sky: parliamo, ci confrontiamo, pensiamo, e poi loro (Runway) trasformano l’idea in un programma televisivo. Si chiamano Alvise Borghi, Francesco Leoni, Nicolò Pellicano. Hanno passato la vita a scrivere domande e ideare quiz, e allora si mettono sotto anche con Sky Sport Quiz Reward, il primo quiz sportivo della storia di Sky. Prima nasce il format, poi lanciamo una prima fase di selezione dei concorrenti, online. Come mi aspettavo, è un trionfo: migliaia di persone, appassionati veri di sport, si iscrivono e partecipano. Ne chiamiamo duecento, i migliori, da cui devono uscirne 32. Li incontriamo qui a Sky: il livello di preparazione è clamoroso. Non mi aspettavo una grande varietà di argomenti (ci si presenta con un argomento a piacere), invece sbagliavo: c’è il ragazzo che tifa per la squadra inglese, e quando può prende l’aereo per andarla a vedere; o l’appassionato di giochi olimpici, che tre giorni prima di Sidney 2000 iniziò a dormire di giorno per prendere il fuso giusto, e non perdersi nemmeno una gara di notte. Ci sono tifosi, appassionati, innamorati dello sport e dei suoi grandi protagonisti. Alvise mi ha detto di essersi stupito: dopo anni e anni di casting, non gli era mai capitato che nessuno gli chiedesse: “Ma cosa si vince?” Il premio c’è, ed è pure bellissimo. Anzi, i premi sono molti. Eppure c’è qualcosa di più che muove questi 32 concorrenti: la passione per lo sport. Anzi, come dice uno slogan che abbiamo stampato sulle nostre divise sociali, qui a Sky: PER AMORE DELLO SPORT. Ci si vede presto.»

Anche Sara Brusco è orgogliosa dare il via a questa esperienza:

"Il Quiz ha preso possesso di me come la serpentina di Maradona ai Mondiali dell’86. Sono così felice che vorrei non finisse mai. L’esperienza più bella della mia vita per il momento. Sanremo? Scansati proprio! Sulla mia personalità posso darvi solo qualche indizio. Posso aver paura delle api ma non degli elefanti, preferisco il sole alla pioggia e il caldo al freddo, per me il mare vince sempre sulla montagna. Non organizzo, mi piace improvvisare, per questo preferisco il campeggio all’hotel, i baci davanti ai falò in spiaggia piuttosto che le feste sui tacchi a spillo. Preferisco il sushi alla tagliata, l’amatriciana al riso alla cantonese. Non sopporto perdere tempo (amo troppo la vita) preferisco camminare piuttosto che correre. Ridere tanto, ma lavorando seriamente. La quotidianità mi uccide ma la positività uccide la routine. Ho imparato che parlare fa bene, ma a volte il silenzio è una virtù. Sono convinta che nulla vada sprecato, sentimenti e cose, tutto serve al mondo. Anche il mio farne parte. Penso che tutti abbiamo una missione: la mia la sto capendo… vivendo. Vi ho confuso le idee? ….la vita è tutta un Quiz, se lo dice da sempre il grande Maestro ci sarà un motivo. Orgogliosa di farne parte!"

Ultimi Video

  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020
  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoledì, 20 maggio 2020

Palinsesti TV