Finale Europeo Femminile Calcio | Inghilterra - Germania, diretta su Sky e NOW

Finale Europeo Femminile Calcio | Inghilterra - Germania, diretta su Sky e NOW

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  domenica, 31 luglio 2022
 06:00

Finale Europeo Femminile Calcio | Inghilterra - Germania, diretta su Sky e NOW Un anno dopo gli uomini, adesso ci proveranno le ragazze inglesi: ancora a Wembley, ancora per una finale degli Europei di calcio. Con la speranza che stavolta il tormentone di un’estate fa “It’s coming home” porti più fortuna che a Kane e compagni sconfitti ai rigori dall'Italia. È l’Inghilterra, la prima finalista degli Europei femminili di calcio. La Nazionale padrona di casa, allo stadio Bramall Lane di Sheffield, ha battuto la Svezia con un netto 4-0 e si è guadagnata l’accesso alla finale di domenica alle 18. In vantaggio con Beth Mead al 34esimo minuto, l’Inghilterra ha raddoppiato a inizio ripresa con un gol di Lucy Bronze. Per poi aumentare il vantaggio al minuto 68, grazie a un notevole colpo di tacco della neoentrata Alessia Russo. Famiglia di origini siciliane e insomma un po’ di Italia anche in questa semifinale, che ha visto l’Inghilterra dilagare al 75esimo con un pallonetto di Fran Kirby. Un vero show, per le Leonesse, che puntano a vincere un trofeo che non hanno mai conquistato, succedendo all’Olanda del 2017 nell’albo d’oro. Dopo aver superato non senza fatica ai tempi supplementari la Spagna nei quarti, le ragazze della ct Sarina Wiegman sono tornate quelle dominanti del girone, dove hanno segnato 14 gol senza subirne nemmeno uno. Dodici mesi dopo, l’occasione di diventare regine d’Europa. Ancora una volta, sul prato di Wembley.

Decisamente più equilibrata la seconda semifinale, una gara avvincente, con un finale thrilling e un match risolto dalla potenza di Popp, autrice di una doppietta che manda la Germania in finale. La talentuosissima Francia deve arrendersi alla solidità e al potere fisico delle tedesche che hanno fatto muro contro la velocità delle 'Bleuses' e hanno colpito quando ne hanno avuto l'occasione. Primo tempo di grande intensità, due modi di giocare completamente differenti, ma grande qualità in campo. Dopo una prima mezz'ora di schermaglie alternate a qualche buona occasione, è la Germania a passare in vantaggio. Huth pennella per Popp, il duetto targato Wolfsburg funziona e Peyraud-Magnin è battuta. La Francia non demorde, attacca a testa bassa e dopo 5', al 45' trova il pari grazie anche a una sfortunata deviazione all'interno della propria porta del portiere Frohms su conclusione di Diani. Nella ripresa, la sensazione è che possa succedere di tutto e che entrambe le nazionali possano guadagnarsi l'accesso alla finale grazie a un colpo risolutore di qualche singola interprete. L'equilibrio la fa da padrone, le Ct cambiano qualcosa, a tratti il match si incattivisce e fioccano i cartellini. A un tratto sembra che il normale epilogo di questa gara sia la coda dei supplementari ma, ancora una volta, l'asse Huth-Popp funziona alla perfezione e arriva il secondo gol tedesco a poco meno di un quarto d'ora dal termine. La Francia accusa il colpo, con grande generosità tenta un forcing finale che non si traduce in pareggio. In finale ci va la Germania, sarà una grande sfida con l'Inghilterra.

Le due nazionali si affrontano per la seconda volta quest'anno. A febbraio, l'Inghilterra ha vinto 3-1 in amichevole a Wolverhampton. Dopo il gol del vantaggio di Ellen White al 15', Lina Magull ha pareggiato per le tedesche, ma Millie Bright e Fran Kirby hanno suggellato la prima vittoria contro la Germania in terra inglese. La Germania va a caccia del nono titolo della sua storia dopo le vittorie ottenute nel 1989, 1991, 1995, 1997, 2001, 2005, 2009 e nel 2013. Per l'Inghilterra padrona di casa sarebbe il primo successo della storia nella competizione. Due le finali giocate e perse entrambe, nel 1984 e nel 2009. La Germania ha perso solo uno degli ultimi sei incontri con l'Inghilterra (e vittorie e 2 pareggi) dopo la sconfitta per 1-0 ai supplementari nella finale per il terzo posto della Coppa del Mondo 2015 in Canada.

INGHILTERRA (4-2-3-1): Earps; Bronze, Bright, Williamson, Daly; Stanway, Walsh; Mead, Kirby, Hemp; White. A disposizione: Hampton, Roebuck, Greenwood, Carter, Stokes, J. Scott, Parris, Kelly, England, Toone, Wubben-Moy, Russo. Ct. Wiegman

GERMANIA (4-3-3): Frohms; Gwinn, Hendrich, Hegering, Rauch; Magull, Oberdorf, Däbritz; Huth, Popp, Brand. A disposizione: Schult, Berger, Kleinherne, Lattwein, Schuller, Lohmann, Freigang, Anyomi, Dallmann, Wassmuth, Doorsoun. Ct. Voss-Tecklenburg

A dirigere la gara sarà l’ucraina Kateryna Monzul, arbitro internazionale dal 2004. Gli assistenti saranno Maryna Striletska (UKR) e Paulina Baranowska (POL), IV ufficiale di gara Stéphanie Frappart (FRA). Al Var ci sarà l’italiano Paolo Valeri, Avar invece sarà un altro italiano, Maurizio Mariani.

UEFA WOMEN'S EURO 2022
La programmazione della finale da seguire su Sky Sport e in streaming su NOW

Appuntamento domenica 31 luglio,con la finale del Campionato Europeo femminile di calcio UEFA 2022, interamente trasmesso su Sky e in streaming su NOW.   Una sfida avvincente quella tra Inghilterra e Germania in scena al Wembley Stadium dalle 18 e in diretta su Sky Sport Football, Sky Sport Uno e Sky Sport 4K, in streaming su NOW. In campo le inglesi, padrone di casa, reduci dal successo contro la Svezia grazie al risultato netto di 4-0, impegnate contro le tedesche che hanno superato le francesi per 2-1.

La telecronaca del match sarà affidata a Davide Polizzi e Martina Angelini che saranno a Wembley insieme all'inviato Francesco Cosatti. Studio pre e post partita condotto da Mario Giunta, con lui Moris Gasparri, Betty Bavagnoli e Andrea Marinozzi.

DOMENICA 31 LUGLIO

  • Ore 17:15: Prepartita Women's EURO 2022
    Satellite e Fibra: su Sky Sport 24, Sky Sport Football, Sky Sport Uno (dalle 17:30), Sky Sport 252 e Sky Sport 4K
    Streaming: diretta su NOW e Sky Go
    In studio: Mario Giunta, Moris Gasparri, Betty Bavagnoli e Andrea Marinozzi

  • Ore 18:00 #SkyEuro2022 - Finale: | Inghilterra vs Germania [in 4K per clienti Sky Q SAT - Canale 213]
    Wembley Stadium - London
    Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Football (canale 203), Sky Sport 4K e Sky Sport 252
    Streaming: diretta su NOW e Sky Go
    Telecronaca: Davide Polizzi e Martina Angelini
    Inviato: Francesco Cosatti

  • Ore 20:00: Postpartita Women's EURO 2022
    su Sky Sport 24, Sky Sport Football, Sky Sport 252 e Sky Sport 4K
    Streaming: diretta su NOW e Sky Go
    In studio: Mario Giunta, Moris Gasparri, Betty Bavagnoli e Andrea Marinozzi

In attesa della nuova stagione Sky Sport continua a raccontare un’estate mai così ricca di eventi sportivi con protagonisti i colori azzurri: per la prima volta sui canali Sky i Campionati Europei LEN di nuoto a Roma (dall’11 al 21 agosto), la massima rassegna continentale delle discipline acquatiche che accoglierà 1500 atleti provenienti da 52 nazioni, i quali si sfideranno nei quattro sport olimpici -nuoto, nuoto in acque libere, tuffi e nuoto sincronizzato- e per la prima volta nella storia dei campionati europei, anche nei tuffi dalle grandi altezze. Grandi aspettative per la Nazionale italiana, al primo evento dopo l’addio di Federica Pellegrini, ma con tanti campioni che puntano all’oro.

Un ruolo da protagonista nell’Estate Azzurra di Sky Sport lo avrà anche il volley con  grandi appuntamenti: i Campionati Mondiali FIVB Maschili (dal 26 agosto all’11 settembre), con l'Italia di Fefè De Giorgi nella Pool E insieme a Canada, Cina e Turchia; i Campionati Mondiali FIVB Femminili (dal 23 settembre al 15 ottobre), con le ragazze di Davide Mazzanti nel Girone A con Belgio, Camerun, Kenya, Paesi Bassi e Porto Rico.

E ancora: il calcio femminile con le fasi finali UEFA Women’s EURO 2022 (dal 6 al 31 luglio) e la 41'edizione dei Campionati Europei maschili FIBA di pallacanestro con l’Italia tra i Paesi ospitanti dell’evento e gli Azzurri del coach Meo Sacchetti; il 79° Open d’Italia di golf (dal 15 al 18 settembre) sul percorso del Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (Roma).

Continua anche la stagione del tennis, che si conferma uno dei pilastri della programmazione di Sky Sport con la copertura dei grandi tornei maschili: gli ATP Masters 1000 di Montreal (dal 7 al 14 agosto), Cincinnati (dal 14 al 21 agosto), Shanghai (dal 9 al 16 ottobre) e Parigi (dal 31 ottobre al 6 novembre) fino alle Intesa Sanpaolo Next Gen ATP Finals (dall’8 al 12 novembre) e alle Nitto ATP Finals di Torino (dal 13 al 20 novembre), a cui si aggiungono il Challenger di Napoli (su Sky dal 9 all’11 settembre) e l’ATP Cup 2023. E poi la grande novità della Davis Cup, per la prima volta e fino al 2024 su Sky con le qualificazioni e le fasi finali (Group Stage in programma dal 14 al 18 settembre e le Finals dal 23 al 27 novembre).

Senza dimenticare la programmazione di Sky Sport dedicata al padel con il World Padel Tour e il Premier Padel e quella dei canali Eurosport dedicata a tre tornei del Grande Slam (Australian Open, Roland Garros e Us Open) e ad altri eventi tennistici internazionali, inclusa la Laver Cup.

E c’è un’altra importante notizia per tutti gli appassionati del grande calcio: grazie a un accordo con UEFA, sarà possibile vedere le migliori partite tra le nazionali straniere nella fase a gironi della UEFA Nations League 2022/2023, con le prime giornate di gioco già in corso, tutte le partite delle UEFA Nations League Finals (semifinali e finali, inclusa l’eventuale partecipazione dell’Italia) in programma a giugno 2023, tutti i migliori incontri della fase a gironi (tra marzo e novembre 2023) e degli spareggi (marzo 2024) delle Qualificazioni a UEFA EURO 2024 (European Qualifiers UEFA EURO 2024) e della serie di amichevoli internazionali in preparazione a UEFA EURO 2024 (in programma tra marzo e giugno 2024), eccezion fatta per le partite con protagonisti gli Azzurri.

Per non parlare della straordinaria stagione dei motori con oltre 20 campionati di motorsport in diretta, con il ritorno ai vertici della Ferrari in Formula 1 e la nuova generazione dei piloti italiani in MotoGP.

E poi ancora basket (NBA, Turkish Airlines EuroLeague, 7Days EuroCup, golf (con i restanti “Major” della stagione in corso: US Open a giugno e The Open Championship a luglio), rugby, padel, hockey su ghiaccio NHL, baseball MLB e tanti altri sport, per un totale di oltre 20 discipline e la diretta delle più grandi competizioni, raccontate con passione e competenza.

Ultimi Palinsesti