Basket Day - Bruno (Sky) 'Valorizziamo il prodotto basket'

News inserita da:

Fonte: La Gazzetta dello Sport

S
Sky Italia
  mercoledì, 25 aprile 2007
 00:00

Dodici ore di pallacanestro consecutive, cinque partite in diretta una dietro l'altra, oltre duecento persone impegnate nella produzione, 5 «crew» di telecronisti tra i quali debuttano Marcelo Nicola e Fabrizio Frates, uno studio dove, con Dino Meneghin, si alterneranno il et. Carlo Recalcati e Nando Gentile.

E' quello che oggi proporrà Sky a partire dalla sfida di mezzogiorno Siena-Milano fino alle 21, con il remake della Finale dello scorso anno, Fortitudo-Treviso, tra due squadre oggi fuori dai playoff e dall'Europa.

Il Basket Day è un'idea mutuata dalla Nba che, per la prima volta, viene applicata allo sport italiano. In una giornata, verrà trasmessa tanta pallacanestro quanto in due mesi e mezzo coi vecchi contratti Rai.

Un evento o, anche, un segnale di Sky verso la pallacanestro in un momento nel quale sono stati resi noti gli ascolti non esaltanti delle tivù satellitari?
«E' un impegno pesantissimo per noi — dice il direttore Giovanni Bruno — e un tentativo di portare il basket nelle case sapendo che, se ti colleghi, lo vedi. C'è stata la disponibilità di un canale intero, Skysport 2, per ribadire un concetto di televisione di qualità e per stare al fianco della pallacanestro».

Il sindaco Veltroni aveva annunciato un canale dedicato alla pallacanestro in collaborazione con voi.
«Ne abbiamo parlato, è una buona idea anche se piuttosto complicata da realizzare. Noi, comunque, siamo sempre disponibili a soddisfare, anche nella situazione attuale, le esigenze dei club. C'è un rapporto di dialogo e ci facciamo trovare sempre pronti: su Sky c'è già tutto il meglio che si può offrire ad un appassionato».

Oggi maratona su Skysport2 
«Un'idea per ribadire il nostro concetto di qualità stando al fianco del basket»

Sky è soddisfatta della pallacanestro?
«Molto. E' uno sport che continua a crescere tra i nostri abbonati e che si può davvero definire il secondo per eccellenza della nostra azienda. Gli abbiamo dato una "dignità di ripresa": sembra una cosa marginale, ma non lo è. Abbiamo trovato spazi che non aveva, lo produciamo con mezzi sempre più avanzati. La partita della domenica a mezzogiorno in alta definizione è davvero un grande spettacolo».

Avete avuto reazioni negative dalla pallacanestro alla pubblicazione degli ascolti, inferiori a quelli delle reti generaliste analogiche?
«No. Tra l'altro è necessario prima analizzare delle cifre che non rilevano alcuni dati determinanti. Se qualcuno volesse tornare in chiaro, dovrebbe poi farsi spazio a spintoni con i palinsesti generalisti».

Qual è il rapporto di ascolti Italia-Nba?
«L'effetto Bargnani s'è fatto sentire ma i numeri sono ancora notevolmente a favore della serie A. Dove è sensibile il maggiore interesse a favore delle partite delle grandi città, Milano e Roma, che attirano molti più appassionati».

Luca Chiabotti
per "La Gazzetta dello Sport"

SKY Basket Day

Ultimi Video

Palinsesti TV