Pagelle della domenica di sport in tv secondo il CorSport

News inserita da:

Fonte: Il Corriere dello Sport

S
Sport
  lunedì, 03 settembre 2007
 00:00

Nelle pagelle della settimana non poteva mancare Aurelio De Laurentiis: lo strale del presidente del Napoli contro «i soloni di Sky» resterà nelle memorie televisive di questa stagione sportiva.

La Ferrari e Bargiggia azzeccano il look, sebbene quello del conduttore Mediaset sia piuttosto «aggressivo», così come aggressivo - ma per altri motivi - è stato il romeno Ganea verso un guardalinee suo connazionale.

Applausi a Cristina Fantoni di La7, meno bene Fabio Caressa e gli altri commentatori di Sky che prendono qualche cantonata (una smentita da Mario Sconcerti in diretta). Di questa domenica ci resterà il buonumore di Antonio Cassano, in attesa che faccia sorridere anche i tifosi sampdoriani dal campo, e l’affettuoso abbraccio di Cristian Totti al papà Francesco.

5 MARCO FORONI
- « Passaggio pigro ». « Il pie­de sordo ». « Pallone vivo ». Lo stakanovista dalla voce bianca di Sky è maturo per una striscia a fumetti.

8 MARCO FORONI BIS
- Record di confusione, ma sempre record è. Due informazioni sba­gliate in nove parole: « Nell’Udinese il pam­pa Sosa al posto di Lavezzi ». Sosa è del Na­poli e non è stato Lavezzi a cedergli il posto.

4 LA7
- Sul digitale trasmette le partite ca­salinghe della Reggina e lo scorso mercole­dì ha mandato in onda quella della Samp per la Coppa Uefa. Questo giornale aveva anticipato queste due notizie venerdì 3 ago­sto e sabato 4 aveva accettato di pubblica­re un comunicato di smentita dell’ufficio comunicazione. Complimenti per la tempe­stività.

6,5 CRISTINA FANTONI
- Buono l’esordio di «Le partite non finiscono mai» (oltre il 3 per cento, sopra la media della Rete), anche se, considerata la lunghezza e l’orario (due ore, dalle 23,15 all’1 passata) sarebbe il caso di cambiare il titolo con «Il programma non fi­nisce mai». Vivace, ricco di idee e di ospi­ti. Brava la conduttrice, promettente esor­dio di Adriano Panatta, suo azzeccato par­tner.

7 MASSIMO MAURO
- Predice: il Palermo vin­ce a Livorno, pareggio a Cagliari. Bravo an­che se sfortunato.

8 CRISTIAN TOTTI
- Il piccolo capitano rima­ne avvinghiato al collo del papà, ma la par­tita deve cominciare. Vito Scala fatica a portarlo via in lacrime. Ha già voglia di gio­care?

SV AURELIO DE LAURENTIIS
- Incassa con à plombe la sconfitta casalinga, sbrocca dopo il trionfo di Udine. Ha lasciato allibito lo studio di Sky per la sostanza (« così si ecci­tano le tifoserie! ») e per il modo (urla stroz­zate). E dopo avere invocato democrazia e rispetto, si è tolto l’auricolare ed è scom­parso.

8 ANTONIO CASSANO
- «Controcampo» mostra il prepartita di Samp-Lazio. Cassano in campo con l’i-Pod passa una cuffietta a Del­vecchio, lo informa sul titolo della canzone e ritma il sound schioccando le dita. Un po’ di allegria nella Samp l’ha già portata.

8 MARIO SCONCERTI
- Vince per k.o. la sfida all’ultima cifra con Fabio Caressa, il quale annuncia durante Cagliari-Juve: « L’ultima volta che la Juve ebbe due rigori contro era il 1988 ». Un’ora più tardi, il commentatore della sua stessa Rete corregge: « Il prece­dente di due rigori contro la Juve risale al 19 marzo del 2000, derby col Torino, en­trambi furono realizzati da Ferrante ».

5 FABIO CARESSA
- Non solo per lo svarione dei due rigori juventini. Al gol del 3-2 ju­ventino scandisce con enfasi: « Da-vid-Tre­ze…. Ha segnato Chiellini ».

9 IONEL GANEA
- Il centravanti del Timisoa­ra affronta il guardalinee che aveva segna­lato all’arbitro una sua scorrettezza, lo in­sulta, lo prende per il collo, i compagni glie­lo strappano letteralmente dalle grinfie. Le immagini, mostrate da YouTube e da «Con­trocampo », hanno il grande merito di ridur­re il calcione di Baldini a Di Carlo e lo schiaffetto di Zebina all’operatore televisi­vo cagliaritano a simpatici elementi di co­lore.

7 PAOLO BARGIGGIA
- Jean Todt gli ha chiesto l’indirizzo del parrucchiere: vuol fargli di­segnare le nuove «minigonne» delle Fer­rari.

7 PAOLA FERRARI
- Il new look mostrato alla «Domenica sportiva» meriterebbe un voto anche più alto: finalmente «lei», con trucco leggero, niente chili di orecchini e collane, persino meno decibel nella voce.

Franco Recanatesi
per "Il Corriere dello Sport"

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      giovedì, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      lunedì, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020

Palinsesti TV