Makaroni (CorSera) - Emergenza rossonera: Consiglio dei ministri a Milanello

News inserita da:

Fonte: Il Corriere della Sera

S
Sport
  lunedì, 19 maggio 2008
 00:00

CARESSA E UN PUGNO - «Cosa è cambiato rispetto a quando certi finali di campionato erano aggiustati?». «Gli uomini». «Beh, lei no». (Fabio Caressa e Antonio Matarrese, Sky)

«SI» PUÒ FARE - «Dobbiamo mettere in campo le cose che ci hanno portato a giocarsi il campionato!» (Spalletti, «Sky Calcio show», primo pomeriggio).

El FU - «Da Ostia a Primaporta, dal Manzanarre al Reno, non succederà, ma se dovesse succedere... (Giampiero Galeazzi invoca — inutilmente — il 5 maggio, «Quelli che il calcio e...»).

TESTA A TESTA - Gesto da libro Cuore di Massimo Mignanelli, l'inviato del Tg1 che ieri sera ha coperto Catania-Roma per l'edizione delle 20: a telecamere spente, ha donato il suo parrucchino a Walter Zenga.

ASSE ROMA BERLINO - «Il gol dell'Inter è la soluzione finale» (Bruno Gentili tenta invano di gufare, «Quelli che il calcio e...»).

ALL'IMPROVVISO UNA SCONOSCIUTA - «Ci sono già tre ammoniti: Parravicini, Cesar e Anna Billò da bordocampo» (Fabio Caressa si perde qualcuno per strada, Sky).

L'ANGOLO DEL FAIR PLAY - «Ambrosini prepara la vaselina, prendilo e zitto» (Sky, festa Inter, striscione inquadrato con insistente compiacimento).

I RACCONTI DEL MARESCIALLO - L'Inter ieri ha tenuto fuori tutte le telecamere dagli spogliatoi in festa, tolte quelle di Inter Channel, provocando le ire delle altre tv. Ma è giusto; da quando girano certe inchieste, per gli interisti è meglio parlare criptati.

PARLA COME MANGI - «Ci colleghiamo con l'hotel Melià dove si sta per disputare la cena» (Ilaria D'Amico, «Sky Calcio-Show», ipotizza regolamenti di conti tra Mancini e squadra).

UN DIAVOLO PER CAPELLO - Sarà anche vero che Berlusconi non considera il Milan un'emergenza, fatto sta che ha annunciato di voler svolgere il prossimo Consiglio del ministri nello spogliatoio rossonero.

CARBURAMI QUESTO - «Girare a queste velocità con la pioggia come fanno Pedrosa e Rossi vuol dire avere due... carburatori piuttosto importanti» (Guido Meda, Italia 1, telecronaca MotoGp).

DIECI E NON PIÙ DIECI - Ieri sera, durante i saluti, Sandro Piccinini ha fatto chiaramente capire che Mediaset mollerà i diritti in chiaro e che quindi «Controcampo ultimo minuto» finisce qui. I fan di Mughini però non tremino: ha un contratto fino al 2012 come scenografia.

ANCORA VOI - Da lunedì 26 Sky ripropone ancora una volta tutte le telecronache del Mondiale di due anni fa. È l'ennesima buona occasione per mandargli la replica del bonifico pagato a giugno 2006.

TIRI MANCINI - «Mancini mi ha dato uno spintone nel senso che non voleva parlare» (Stefano De Grandis rivela il suo dramma, «Skycalcioshow»).

MAX E TUX - Trova conferme la rivelazione che nell'orgia sadomaso del presidente Fia Max Mosley ci fosse anche una 007 inglese: era quella che lo frustava con un walkie-talkie.

L'ANGOLO DELLA FREDDURA - Lo scudetto stava per andare dall'Inter alla Roma. Ma è stato intercettato.

Luca Bottura
per "Il Corriere della Sera"

Ultimi Video

Palinsesti TV