Zupping (Gazzetta) - Il pendolino di Mosca azzecca il risultato di Inter-Roma

News inserita da:

Fonte: La Gazzetta dello Sport

S
Sport
  lunedì, 02 marzo 2009
 00:00
Diretta Sky, dagli spogliatoi «Si è arreso, Totti ha detto: no mas». Dal campo: «l'arbitro a Vieira ha detto: no mas». Inter-Roma, posticipo della Liga

- Lui l'aveva detto: «Inter-Roma finirà 3-3». Maurizio Mosca e il suo pendolino.

- Marco Mazzocchi («Quelli che il calcio e», Rai Due) toglie al Napoli il poco che ha. «Nel girone di ritorno un solo punto per i partenopei». Ne hanno raccattato un altro.

Flavio Tranquillo (Sky) durante la finale di coppa Italia di basket fra Virtus Bologna e Siena «Soffrono Sabatini e Ferdinando Minucci ma è una sofferenza gioiosa».

- Massimiliano Mascolo (Rai sport più) durante Priolo-Sesto San Giovanni (basket femminile) «Va al tiro Angela Gianolla» ma appare la scritta «Andrea Gianolla». Dieci minuti dopo Gianolla ci riprova dalla lunetta e ci riprova anche il telecronista «ecco Angela Gianolla», ma, implacabile, riappare in video «Andrea Gianolla». Terzo tentativo sotto canestro, terzo tentativo di Mascolo «Angela Gianolla» rintuzzato così dalla didascalia «Andrea Gianolla». Vorremo tranquillizzare tifosi, telespettatori, telecronista, la stessa giocatrice e i familiari: a noi sembrava proprio Angela Gianolla.

- Fabio Caressa (Sky) e Benquerencà durante Chelsea-Juventus. A inizio partita (distante) «Ha un nome un po' lungo, d'ora in poi lo chiamerò arbitro». Al 38' (risentito) «Poteva starci il giallo per Cole, l'intervento era sull'uomo». Al 42' (allusivo) «Le squadre di Hiddink usano spesso il fallo tattico, se .. ne dovrebbe accorgere l'arbitro». Al 43' (accalorato) «Mani plateale di Drogba! Andava ammonito». Al 51' (precisino) «Meno da ammonizione rispetto ad altri l'intervento di Molinaro». Al 53' (metodico) «Non aveva fermato il gioco, l'arbitro non può scodellare». Al 59' (furibondo dopo il rigore negato alla luve): «E' rigore, il danno c'era! Non c'è dubbio, è danno procurato!» . Al 64' (sdegnato) «Quando vengono in Inghilterra si mettono ad arbitrare all'inglese ma non è esattamente così». Al 78' (colpo di scena) «Nel complesso l'arbitro mi è piaciuto molto, grande personalità e nessuna intimidazione». Soprattutto da Caressa.

Vincenzo Cito
per "La Gazzetta dello Sport"

Ultimi Video

Palinsesti TV