Serie A: Inter-Cagliari, Fiorentina-Milan e Napoli-Lazio (su Sky e Mediaset Premium)

Serie A: Inter-Cagliari, Fiorentina-Milan e Napoli-Lazio (su Sky e Mediaset Premium)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat

S
Sport
  sabato, 19 novembre 2011
 14:35

Serie A: Inter-Cagliari, Fiorentina-Milan e Napoli-Lazio (su Sky e Mediaset Premium)Dopo la sosta riservata alle gare delle nazionali torna il campionato di Serie A TIM. Alle 18.00 Inter e Cagliari aprono a San Siro la dodicesima giornata di andata. Sulla panchina dei sardi ci sarà l'esordio stagionale per mister Ballardini, che contro i nerazzurri nel 2009 a Pechino, guidando la Lazio, conquistò la Supercoppa TIM. Ballardini non porta bene neanche a Ranieri, che proprio dopo una sconfitta contro il Genoa del tecnico ravennate presentò le dimissioni da allenatore della Roma.

L'Inter comunque vanta nel recente passato una tradizione favorevole
contro i sardi visto che in Serie A TIM i nerazzurri negli ultimi 10 confronti con i sardi hanno concesso agli ospiti solo due pareggi. L'ultima vittoria rossoblù a San Siro contro l'Inter risale alla stagione '94-'95 (Ruben Sosa per i padroni di casa, Dely Valdes e autorete di M. Paganin per il Cagliari).

Ranieri ha ricordato alla vigilia che "lo scudetto sarebbe un'impresa incredibile, ma è un campionato strano e finchè ci sono punti a disposizione dobbiamo pensare che è possibile raggiungere chi è in vetta". "Questa è una squadra di campioni - ha precisato il mister nerazzurro -, se ci tiriamo fuori dalle sabbie mobili ci si può credere".

Il mister del Cagliari non guarda la classifica dell'Inter, "sono campioni del mondo, in queste settimane si sono allenati e hanno recuperato giocatori importanti", e deve rinunciare a Cossu, "giocheremo col 4-3-1-2, non mi sembra il caso di cambiare visto che la squadra ha una sua identità precisa e andiamo avanti con quella. Non ho molti centrocampisti, quindi non è difficile indovinare chi giocherà al posto di Cossu. Sarà un giocatore con caratteristiche diverse dalle sue, ma il ruolo è quello e mi aspetto che sappia legare il gioco tra centrocampo e attacco, dare equilibrio e attaccare senza palla".

Il Cagliari, dopo un brillante avvio di stagione, ha rallentato vistosamente raccogliendo, nelle ultime cinque uscite, solo 3 punti, frutto di altrettanti pareggi. L'Inter di Ranieri stenta ad uscire dai bassifondi della classifica visto che solo due squadre hanno meno punti dei nerazzurri, che non vincono due gare consecutive in campionato da maggio 2011.

LE FORMAZIONI DI INTER-CAGLIARI:

INTER (4-3-1-2): 1 Julio Cesar, 42 Jonathan, 25 Samuel, 23 Ranocchia, 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 8 Motta, 5 Stankovic, 10 Sneijder, 7 Pazzini, 28 Zarate (12 Castellazzi, 2 Cordoba, 18 Poli, 20 Obi, 11 R. Alvarez, 22 Milito, 29 Coutinho) All. Ranieri

CAGLIARI (4-3-1-2): 1 Agazzi, 14 Pisano, 21 Canini, 3 Ariaudo, 31 Agostini, 8 Biondini, 5 Conti, 4 Nainggolan, 20 Ekdal, 18 Nené, 19 Thiago Ribeiro (25 Avramov, 24 Perico, 2 Gozzi, 30 Rui Sampaio, 32 Ceppelini, 23 Ibarbo, 9 Larrivey) All. Ballardini


Serata di grande calcio con due gare ricche di fascino e tradizione alle 20.45: Fiorentina-Milan e Napoli-Lazio, i big match della dodicesima giornata.

A Firenze c'è l'esordio sulla panchina viola di Delio Rossi,
che affronta un Milan lanciatissimo in campionato reduce da cinque successi consecutivi. "Sono emozionato per la prima volta - ha detto Rossi alla vigilia -, ma sono più che altro curioso. Sono in una situazione in cui devo fare presto e bene, due cose che non si coniugano. Poi ho bisogno della partita per capire dove intervenire. Solo la partita mi può dare un'idea esatta della situazione. Esordire al Franchi contro il Milan è emozionante".

I rossoneri si trovano a un solo punto dalla vetta della classifica e cercano, come detto da Allegri alla vigilia, il filotto fino a Natale. "Sei successi su sei fino alla sosta è difficile - ha detto Allegri -, ma domani (oggi ndr.) dobbiamo iniziare nel migliore dei modi; la sosta ci ha giovato, abbiamo lavorato e recuperato alcuni infortunati, ma se non hai cattiveria e determinazione fai fatica a vincere le partite".

Nel Milan Ibrahimovic cerca la centesima rete nel nostro campionato, ad aiutarlo nell'impresa, anche se non dall'inizio, ci sarà probabilmente Pato, tornato tra i convocati da Allegri. Rossi deve invece rinunciare all'infortunato Jovetic e non ha convocato Vargas.

LE FORMAZIONI DI FIORENTINA-MILAN:

FIORENTINA (4-3-1-2): 1 Boruc, 92 Romulo, 5 Gamberini, 15 Nastasic, 23 Pasqual, 85 Behrami, 18 Montolivo, 20 Munari, 21 Lazzari, 11 Gilardino, 24 Cerci (89 Neto, 29 De Silvestri, 31 Camporese, 28 Romizi, 13 Kharja, 22 Ljajic, 10 Santiago Silva) All. Rossi

MILAN (4-3-1-2): 32 Abbiati, 20 Abate, 13 Nesta, 33 Thiago Silva, 77 Antonini, 14 Aquilani, 23 Ambrosini, 22 Nocerino, 10 Seedorf, 70 Robinho, 11 Ibrahimovic (30 Roma, 25 Bonera, 76 Yepes, 28 Emanuelson, 4 Van Bommel, 7 Pato, 9 Inzaghi) All. Allegri


La prima della classe scende al San Paolo senza il panzer Klose e nonostante le parole di Mazzarri ("non credo che un giocatore cambi la fisionomia di una squadra, ci può preoccupare la forza complessiva della Lazio, non di un singolo) e di Reja ("non mi lamento per le assenze, ho una rosa adeguata") la defezione potrebbe rivelarsi pesante per la formazione di Reja viste le recenti difficoltà di Cissè a trovare la via del gol.

"Se a Napoli dovessimo ottenere un risultato positivo, saremmo ancor più consapevoli del nostro potenziale. Vorrebbe dire che questa squadra ha voltato veramente pagina" - ha detto l'allenatore della Lazio alla vigilia. Dall'altra parte Mazzarri allontana il momento dei primi giudizi: "Per un primo e vero bilancio dovremo aspettare ancora 9 partite, i campionati si decidono da marzo in avanti". L'allenatore dei padroni di casa è alla ricerca del 100° successo su una panchina di Serie A, ma non sarà facile trovarlo questa sera contro la formazione che ha il miglior andamento di tutte in trasferta, dove ha raccolto ben 13 degli attuali 21 punti.

Nella scorsa stagione terminò con uno spettacolare 4-3 per il Napoli trascinato da una tripletta di Cavani, speriamo che anche stasera le squadre ci regaleranno una partita emozionante e ricca di gol.

LE FORMAZIONI DI NAPOLI-LAZIO

NAPOLI (3-4-2-1): 1 De Sanctis, 14 Campagnaro, 28 Cannavaro, 6 Aronica, 11 Maggio, 20 Dzemaili, 88 Inler, 8 Dossena, 17 Hamsik, 22 Lavezzi, 7 Cavani (83 Rosati, 21 Fernandez, 23 Gargano, 18 Zuniga, 9 Mascara, 29 Pandev, 32 Chavez) All. Mazzarri

LAZIO (4-2-3-1): 83 Marchetti, 29 Konko, 21 Diakité, 33 Stankevicius, 26 Radu, 32 Brocchi, 24 Ledesma, 7 Sculli, 8 Hernanes, 19 Lulic, 99 Cisse (84 Carrizo, 20 Biava, 2 Stendardo, 27 Cana, 27 Matuzalem, 15 Gonzalez, 9 Rocchi) All. Reja

LE PARTITE ODIERNE IN TELEVISIONE:

Per maggiori dettagli sui canali e sui telecronisti delle varie partite vi rimando alle news pubblicate IN ANTEPRIMA sulle pagine di Digital-Sat.it (www.digital-sat.it)

Sky SportLogoSky Sport HD Serie A - Programma, telecronisti e Diretta Gol 12° Giornata


Premium Calcio
Mediaset Premium Calcio
Serie A - Programma, telecronisti e Diretta Premium 12° Giornata

Sabato 19 Novembre 2011 ore 18.00

Inter vs Cagliari - Milano, Giuseppe Meazza  - San Siro
Satellite:
Sky Supercalcio e Supercalcio HD, SKY Calcio 1 e SKY Calcio 1 HD (canale 205-251)
Digitale Terrestre: Mediaset Premium Calcio e Premium Calcio HD2 (can. 370-382)

Sabato 19 Novembre 2011 ore 20.45

Fiorentina vs Milan - Firenze, Artemio Franchi
Satellite:
Sky Sport 1 e Sport 1 HD, SKY Calcio 1 e SKY Calcio 1 HD (canale 201-251)
Digitale Terrestre: Mediaset Premium Calcio 1 (can. 371)

Napoli vs Lazio - Napoli, San Paolo
Satellite:
SKY Calcio 2 e SKY Calcio 2 HD (canale 252)
Digitale Terrestre:
Mediaset Premium Calcio e Premium Calcio HD2 (can. 370-382)

Articolo a cura di
Simone Rossi
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Video

Palinsesti TV