DIGITAL-NEWS

Si informa che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al fine di inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l’informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Chiudendo questo banner si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Digital-Forum

Volley Mondiale 2018 in diretta su Rai2 e Rai Sport, si parte con Italia - Giappone

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

Sport

Volley Mondiale 2018 in diretta su Rai2 e Rai Sport, si parte con Italia - GiapponeAll'inseguimento della quarta stella. L'Italia del volley arriva al Mondiale 'di casa a metà' (la Fipav lo ha ottenuto assieme alla Bulgaria) con la voglia di continuare il trend positivo dell'Olimpiade di Rio quando gli azzurri conquistarono l'argento cedendo solo al Brasile padrone di casa nella finale del Maracanazinho. Il fattore campo ebbe il suo peso e la speranza azzurra è che la situazione si ripeta a beneficio della nazionale di Blengini, visto che la finale del 30 settembre si giocherà al PalaAlpitour di Torino. Vorrebbe dire conquistare il quarto titolo, dopo l'epoca d'oro degli anni '90 con la tripletta targata Velasco (2) e Bebeto (1).

La XIX edizione del Campionato del Mondo maschile inizierà ufficialmente il 9 settembre 2018 in diretta Rai, quando nello splendido scenario del Foro Italico di Roma si giocherà la partita inaugurale tra Italia e Giappone (ore 19.30).  Dopo il match di apertura gli azzurri di Gianlorenzo Blengini si sposteranno a Firenze, sede di gioco della Pool A. Nel capoluogo toscano Giannelli e compagni troveranno sulla propria strada Rep. Dominicana, Belgio, Argentina e Slovenia. Per l’Italia sarà fondamentale raccogliere nella prima fase il maggior numero di vittorie e punti, considerando che nella pool successiva le squadre si porteranno dietro il risultato di ogni gara disputata.

Presentarsi a Milano con un’ottima classifica significherebbe avere più chances di superare un girone che si preannuncia molto combattuto. Dopo la seconda fase solo sei squadre rimarranno in corsa per aggiudicarsi una medaglia e il teatro delle sfide decisive sarà Torino. L’edizione del 2018 presenta una peculiarità, rispetto alle precedenti edizioni per la prima volta nella storia un Mondiale di pallavolo sarà co-organizzato da due differenti paesi: Italia e Bulgaria. Una formula che con il passare degli anni sembra prendere sempre più campo, anche in altre discipline sportive.  Per l’Italia si tratta del terzo Mondiale maschile ospitato in casa, dopo la rassegna iridata del 1978, passata alla storia con il nome di “Gabbiano d’Argento” e quella più recente del 2010.          

Gli azzurri per il Mondiale

  • Palleggiatori: Michele Baranowicz, Simone Giannelli.
  • Centrali: Davide Candellaro, Daniele Mazzone, Enrico Cester, Simone Anzani.
  • Martelli/Opposti: Ivan Zaytsev, Osmany Juantorena, Filippo Lanza, Gabriele Nelli, Luigi Randazzo, Gabriele Maruotti.
  • Liberi: Massimo Colaci, Salvatore Rossini.

La formula di Italia - Bulgaria 2018

  • Prima fase - Le 24 squadre classificate verranno suddivise in quattro pool da 6 squadre (due si giocheranno in Italia e due in Bulgaria), che si disputeranno con il round robin (60 match complessivi). Al termine della prima fase la 5a e la 6a classificata di ogni raggruppamento verranno eliminate.  Le prime quattro di ogni girone accederanno alla seconda fase conservando le vittorie e i punti conquistati in tutti e cinque gli incontri disputati.          Sedi prima fase: gara di apertura in Italia a Roma, in Bulgaria a Varna, pool A a Firenze, pool B a Ruse, pool C a Bari, pool D a Varna.   Trasferimenti e riposo (19 e 20 settembre 2018)

  • Seconda fase - Le sedici squadre rimaste in gara verranno suddivise in quattro pool (2 si giocheranno in Italia e 2 in Bulgaria) da quattro squadre, che si disputeranno con il round robin (24 match complessivi).
    La suddivisione nelle singole pool avverrà secondo la seguente griglia:   
    Pool E (Milano) - 1A 2B 3C 4D       
    Pool F (Bologna) - 1B 2A 3A 4C    
    Pool G (Sofia) - 1C 2D 3D 4B         
    Pool H (Varna) - 1D 2C 3B 4A       
    Sedi seconda fase: Milano, Bologna, Sofia, Varna.     
    Nel caso l’Italia si classifichi al 1° o al 2° o al 3° posto nella prima fase giocherà a Milano. Nel caso la Bulgaria si classifichi al 1° o al 2° o al 3° posto nella prima fase giocherà a Sofia. Alla conclusione degli incontri verranno stilate delle classifiche delle quattro pool, che terranno conto delle vittorie e dei punti conquistati da ogni singola squadra nella prima e nella seconda fase. Le quattro vincitrici delle pool della seconda fase accederanno alla terza fase, insieme alla migliore delle seconde dei raggruppamenti giocati in Italia ed alla migliore delle seconde dei raggruppamenti giocati in Bulgaria. Trasferimenti e riposo (24 e 25 settembre 2018)

  • Terza fase - Le sei squadre rimaste in lizza verranno suddivise tramite sorteggio in due pool da 3 squadre che si disputeranno con il round robin (6 match complessivi). Le prime due di ciascuna pool accederanno alla quarta fase. Sede terza fase: Torino.

  • Quarta fase - Le quattro squadre rimaste gara si affronteranno nelle classiche semifinali incrociate e nelle finali per la medaglia di bronzo e per il titolo Mondiale. Sede quarta fase: Torino.

IL MONDIALE DI VOLLEY SUI CANALI RAI

39 partite trasmesse in 21 giorni, cinque città italiane (Roma, Firenze, Bologna, Bari e Torino, che ospiterà la Final Six al Palasport Olimpico,) più Varna, Ruse e Sofia, le città bulgare (il Mondiale 2018 è organizzato congiuntamente da Italia e Bulgaria) dove si disputeranno le partite della prima fase dei gironi B e D e alcuni match della seconda: sarà un settembre caldissimo per la pallavolo mondiale, con la rassegna iridata che partirà domenica 9 con Italia-Giappone, in programma alle 19 nello splendido scenario del Foro Italico, per un esordio "en plen air" della nazionale azzurra a caccia del titolo.

Imponente l'impegno Rai, che trasmetterà le 39 partite (31 in diretta e 8 in differita) con commenti arricchiti da studi pre e post partita, interviste, speciali, e novità tecniche nella ripresa televisiva, con la regia di Vincenzo Belli, Fabio Crisafi e Pierluigi Bonelli e l'ausilio della realtà aumentata che permetterà al telespettatore di sentirsi "dentro" l'evento. La cura e il coordinamento dell'intero Mondiale sarà a firma di Raisport, con Alessadnro Fabretti, Riccardo Pescante, Fabrizio Piacente e Roberto Iacopini.

Tutte le partite dell'Italia, che nella prima fase, dopo l'esordio romano contro i nipponici si trasferirà a  Firenze per affrontare Belgio, Argentina, Repubblica Dominicana e Slovenia, andranno in onda in diretta su Rai2, con la telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta e le interviste di Luca Di Bella, mentre Simona Rolandi e Gigi Mastrangelo saranno i "padroni di casa" nel salotto che ospiterà la presentazione e i commenti dopo la gara. Raisport + HD, invece, sarà il canale dedicato alla trasmissione di tutte le altre gare, sia quelle della prima fase sia quelle della seconda che non vedranno in campo l'Italia, e che saranno commentate da Marco Fantasia, Claudio Umberto Avallone e Paolo Cozzi.

Palinsesto delle dirette Rai, 1°fase Mondiale *

  • 9/9: ore 19 su RaiDue ITALIA-Giappone (Roma)
  • 12/9: ore 20.20 su RaiSport + HD Belgio-Argentina (Firenze)
  • 13/9: ore 16.45 su RaiSport + HD Australia-Stati Uniti (Bari); ore 21 su RaiDue ITALIA-Belgio (Firenze)
  • 14/9: ore 16.50 su RaiSport + HD Argentina-Rep. Dominicana (Firenze); ore 20.20 su su RaiSport + HD Giappone-Slovenia (Firenze)
  • 15/9: ore 16.50 su RaiSport + HD Belgio-Slovenia (Firenze), ore 21 su RaiDue ITALIA-Argentina (Firenze)
  • 16/9: ore 16.50 su RaiSport + HD Giappone-Belgio (Firenze); ore 21 su RaiDue ITALIA-Rep. Dominicana (Firenze)
  • 17/9: ore 16.50 su RaiSport + HD Russia-Camerun (Bari)
  • 18/9: ore 16.50 su RaiSport + HD Canada-Francia (Ruse); ore 21 su RaiDue ITALIA-Slovenia (Firenze)

*L’orario indicato si riferisce al collegamento televisivo

Palinsesto delle differite Rai, 1°fase Mondiale**

  • 13/9: ore 00.20 su RaiSport + HD Cuba-Polonia (ore 20.30 del 12, Varna) ; ore 11 su RaiSport + HD Stati-Uniti-Serbia (ore 20.30 del 12, Bari);
  • 14/9: ore 00.10 su RaiSport + HD Brasile-Francia ( ore 20.30 del 13 a Ruse)
  • 15/9: ore 00.20 su RaiSport + HD Finlandia-Cuba (ore 17 del 14 a Varna)
  • 16/9: ore 23.00 su RaiSport + HD Serbia-Australia (ore 20.30 a Bari) ; ore 00.15 su RaiSport + HD Stati Uniti-Russia ( ore 20.30 del 15, Bari)
  • 18/9: ore 00.20 su RaiSport + HD Iran-Polonia (ore 20.30 del 17 a Varna)
  • 19/9: ore 00.20 su RaiSport + HD Serbia-Russia (ore 20.30 del 18 a Bari) 

**Nelle parentesi è indicato l’orario di gioco della partita

Vuoi inserire le nostre News nel tuo sito? Clicca Qui.

Elephone S7
Prova Tecnica Telefonia

Elephone S7

Smartphone
Minix Neo U1
Prova Tecnica High Tech

Minix Neo U1

Multimedia Player - Tv Box
Umidigi G
Prova Tecnica Telefonia

Umidigi G

Smartphone
Ulefone Vienna
Prova Tecnica Telefonia

Ulefone Vienna

Smartphone

Ultimi Video

Palinsesti TV