Europei Calcio Femminile 2022, tutte le partite in diretta su Rai e Sky Sport

Europei Calcio Femminile 2022, tutte le partite in diretta su Rai e Sky Sport

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sport
  mercoledì, 06 luglio 2022
 11:40

Da mercoledì 6 luglio il Regno Unito ospita la fase finale dell'Europeo di calcio femminile: 16 squadre, quattro gironi da 4 squadre, nove città coinvolte, e la Nazionale di Milena Bertolini che, inserita nel gruppo D con Francia, Islanda e Belgio, insegue uno dei primi due posti che valgono i quarti di finale, obiettivo già raggiunto, a livello mondiale, tre anni fa in Francia, quando fu l'Olanda a sbarrare alle Azzurre la strada verso la semifinale. 

Sarà un Europeo da vivere (anche) in TV, sul web e sui Social: per le Azzurre è prevista una copertura speciale da parte dei due Rights Holder dell'evento in Italia, Rai e Sky Sport, e la FIGC sui propri canali web e social completerà il racconto dall'Inghilterra con contenuti esclusivi e live pre partita. Ecco la guida completa per seguire la Nazionale Femminile all'Europeo.

Europei Calcio Femminile 2022, tutte le partite in diretta su Rai e Sky SportRAI E LE AZZURRE. Dieci spot e un documentario sul calcio femminile per raccontare la storia e le storie di un movimento sempre più in crescita, le gare delle Azzurre in diretta su Rai 1 e tanti approfondimenti firmati dalla redazione di RaiSport: il programma della Tv di stato per la Nazionale Femminile attesa all’Europeo in Inghilterra è davvero ricco e permetterà di far conoscere meglio al grande pubblico le protagoniste della spedizione azzurra.

Il 9 luglio, a poco più di 24 ore dall’esordio con la Francia, Rai 1 trasmetterà in prima serata il documentario “Azzurro Shocking, come le donne si sono riprese il calcio”. Alle 20.30, subito dopo il Tg1, verrà dato spazio alla storia e alle storie di un movimento sempre più in crescita e che da pochi giorni ha visto concretizzarsi il passaggio del massimo campionato femminile al professionismo, con la FIGC che diventa quindi ufficialmente la prima Federazione italiana ad attuare questa svolta epocale.

Il programma della Tv di stato per la Nazionale Femminile pronta a fare il suo debutto nell’Europeo inglese - la sfida con le transalpine è in programma domenica 10 luglio (ore 21 italiane, diretta su Rai 1) - è davvero ricco e permetterà di far conoscere meglio al grande pubblico le protagoniste della spedizione azzurra. Accanto ai dieci ritratti personali di alcune colonne dell’Italia come Sara Gama, Laura Giuliani, Barbara Bonansea e Cristiana Girelli, della Ct Milena Bertolini e del Capo delegazione delle Azzurre Cristiana Capotondi, già in onda su tutti i canali, tra tre giorni verrà svelata al grande pubblico l’incredibile parabola del calcio femminile italiano, che grazie al percorso di riforme avviate negli ultimi anni, dopo anni difficili, sta vivendo una crescita esponenziale.

Il racconto, realizzato in collaborazione con la Federcalcio, tornerà indietro di oltre 100 anni, ai primi tentativi di dare vita a squadre e campionati femminili, per ripercorrere il lungo periodo in cui il calcio femminile è stato negato e osteggiato, e i decenni nei quali è tornato protagonista grazie alle gesta sportive delle calciatrici, e all’intraprendenza di uomini e donne che hanno aperto nuove strade. Il racconto vivrà attraverso le voci delle Azzurre di oggi, e di donne che in qualità di sportive, dirigenti, arbitri, allenatrici e giornaliste hanno permesso loro di “riprendersi il pallone”. Il docu racconterà anche il cammino delle Azzurre in questi ultimi mesi. E avrà, come per “Sogno Azzurro”, un seguito in una puntata speciale dedicata proprio all’Europeo, grazie alla troupe RAI che seguirà giorno per giorno il ritiro della Nazionale.

E poi le gare e gli approfondimenti: sarà possibile vedere le Azzurre su RAI 1 (telecronaca di Tiziana Alla, commento tecnico di Carolina Morace, a bordocampo Alessandra D’Angiò, presentation affidato a Simona Rolandi e Katia Serra) e seguire giorno per giorno l’attualità dall’Inghilterra sui canali ed i TG Rai grazie al lavoro del team di RaiSport guidato da Donatella Scarnati (completano il team Sara Meini e Annalisa Bartoli) che curerà una trasmissione quotidiana su Raidue dalle 14 alle 14.45. Primo appuntamento, mercoledì 6 luglio, in diretta dall'Old trafford di Manchester, su Rai Sport+ HD e Rai Play, a partire dalle 20.50, per la partita inaugurale, Inghilterra-Austria.

La Rai seguirà in diretta tutta la manifestazione continentale, come detto con Rai 1 - la rete delle partite dell'Italia - Rai 2, che ospiterà invece le partite in diretta della seconda fase (quarti, semifinale ed eventale finale senza le Azzurre), e Rai Sport + Hd, sulla quale andranno in onda le dirette dei primi due turni della prima fase e le differite dell'ultimo, che si gioca in contemporanea con le prime quattro giornate del mondiale di atletica di Eugene, in Oregon, altre esclusiva Rai free-to-air. Su RaiPlay, invece, andranno in onda, in diretta, tutte le partite.

Radio1Rai seguirà in diretta le partite dellìItalia agli Europei di calcio femminile: Diego Carmignani si occuperà delle radiocronache integrali ,insieme a Sara Meini per il commento tecnico e le interviste della vigilia e del post partita. Interviste  che arricchiranno le rubriche come Sabato e Domenica sport e le pagine sportive del Gr1. Interventi sull’Europeo femminile anche all’interno di “Torcida Radio1 “ il nuovo contenitore estivo di Radio 1 condotto da Max de Tomassi e Guido Ardone

Europei Calcio Femminile 2022, tutte le partite in diretta su Rai e Sky SportSKY SPORT E LE AZZURRE. Una copertura speciale quella che Sky metterà in campo dal 6 al 31 luglio per seguire l’Europeo femminile (live su Sky Sport Football, Sky Sport Uno, con le semifinali e la finale anche su Sky Sport 4K, e in streaming su NOW), con studi e approfondimenti pre e post match, e con un occhio di riguardo alle Azzurre. Per l’esordio (6 Luglio, Inghilterra – Austria) telecronaca della coppia di voci più familiari per il pubblico del calcio femminile su Sky Sport: Gaia Brunelli e Martina Angelini. Saranno invece Andrea Marinozzi e Betty Bavagnoli, ex calciatrice azzurra e attuale Head of Women’s Football dell’AS Roma, a commentare le partite dell’Italia, con lo studio pre e post partita a bordocampo affidato a  Mario Giunta che per la prima partita avrà al suo fianco Fabio Caressa. Oltre agli “specialisti” del femminile (tra i quali Giancarlo Padovan e Moris Gasparri), Sky ha scelto infatti di allargare il commento anche ai commentatori e ai talent che si occupano di solito di calcio maschile. Dal secondo match, spazio a un talent d’eccezione per il live dallo stadio: Alessandro Costacurta.

Gli studi quotidiani pre e post partita e gli approfondimenti su Sky Sport 24 saranno condotti da Mario Giunta e da Margherita Cirillo, sempre in collegamento con gli inviati in Inghilterra, come Giorgia Cenni e Francesco Cosatti. E poi una finestra sempre aperta sul torneo con aggiornamenti e notizie continue anche sul canale 200, sul sito skysport.it e sui social di Sky Sport.

Ad accompagnare le Azzurre, la sigla realizzata da Sky Sport: adrenalina ed emozioni raccontate dalla canzone “Palla al centro”, interpretata da Elisa ft. Jovanotti (nell’album di Elisa “Ritorno al futuro/Back to the Future”, Universal Music Italia). Nella sigla c’è anche un altro featuring: quello delle Azzurre, che nella clip si esibiscono in una simpatica versione del brano.

WEB E SOCIAL FIGC. I canali ufficiali della FIGC seguiranno la Nazionale Femminile con contenuti esclusivi, servizi e commenti. Nel dettaglio, sul sito figc.it ampi servizi sulle giornate delle Azzurre, le conferenze stampa, i focus sulle avversarie, i resoconti delle gare, foto gallery, il live match ed i principali video esclusivi (highlights e interviste). Per quanto riguarda i profili social, spazio a numerosi contenuti esclusivi: highlights, gallery, dietro le quinte, interviste, conferenze stampa, dirette streaming. Si potrà vivere da vicino l’esperienza della Nazionale su Facebook (@azzurrefigc), Instagram (@azzurrefigc), LinkedIn (FIGC), TikTok (@nazionaledicalcio), Twitter (@AzzurreFIGC), YouTube (FIGC Vivo Azzurro - Nazionale Italiana di Calcio).

Ultimi Palinsesti