Garimberti: ''Costretti a fare tv commerciale'', Confalonieri: ''Santoro fa servizio pubblico''

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

T
Televisione
  venerdì, 25 marzo 2011
 20:19

«La Rai molto spesso agisce come fosse una tv commerciale perché ci è costretta». Così il presidente della Rai, Paolo Garimberti, durante un faccia a faccia con il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, risponde a quest'ultimo che riconosce come la tv di Stato stia tornando ad esercitare il ruolo di servizio pubblico.

Durante un dibattito organizzato da '360', l'associazione di Enrico Letta, tenutosi a Iseo, in provincia di Brescia, Garimberti ha sottolineato che «per fare il servizio pubblico la Rai ha bisogno di un finanziamento certo. Non basta infatti il canone, tra i più bassi d'Europa e con una percentuale di evasione che sfiora il 30%. Con il solo canone non riusciamo a svolgere la funzione di servizio pubblico - ha concluso Garimberti - e per questo siamo costretti a fare una tv commerciale».

Nel corso dello stesso dibattito, Confalonieri ha espresso un inatteso elogio di Michele Santoro, che con il suo Annozero fa una tv da servizio pubblico. Ad una domanda se fosse disposto a riprendere in Mediaset Santoro, Confalonieri risponde: «Se fosse il momento... però costa troppo. E poi - ha aggiunto - ora lui sta di là e perché dobbiamo portarlo via? Da noi farebbe senz'altro meno audience, mentre in Rai fa servizio pubblico».

Ultimi Video

Palinsesti TV