Nasce Rai.tv il nuovo portale video di Rai

News inserita da:

Fonte: ANSA

T
Televisione
  martedì, 09 gennaio 2007
 00:00
Forte del successo del portale Rai nel 2006, Rai Net si impegna ad arricchire i servizi offerti sul web - in linea con il nuovo Contratto di servizio e con le indicazioni del ministro delle Comunicazioni Gentiloni - e, in attesa di presentare entro una ventina di giorni il restyling completo del sito, festeggia già da oggi la nascita di Rai.Tv, nuovo videoportale che consente agli utenti di 'navigare' in una playlist e vedere immediatamente i contenuti che sceglie.

A tracciare il bilancio e ad annunciare le novità in arrivo sono stati oggi il presidente e l'amministratore delegato di Rai Net, Giampaolo Rossi e Alberto Contri. In sostanza - ha spiegato Contri - cliccando sui 'vagoncini' della playlist di Rai.Tv, destinata via via a crescere, gli utenti possono attualmente scegliere tra quattro 'blocchi' di offerta: Tric & Trac (target 4-11 anni), cioé la web tv per i più piccoli; Zoom (25-54 anni), il meglio della web tv; Cult (intrattenimento e satira); Dolcevita (tempo libero, viaggi, benessere)

Quanto al 2006, Rai.it ha avuto in media 3,4 milioni di utenti unici al mese (con 711 milioni di pagine viste), cioé +53% sul 2005 e a fronte di una crescita del mercato in Italia del 4%. Rai.it si è piazzato sempre tra i primi 10 portali italiani di contenuti, davanti a Mediaset (escludendo motori di ricerca, siti di community, dating e servizio).

Oltre ai portali delle tre reti, delle testate, della Radiofonia, di RaiFiction, di RaiSport e di tutte le strutture e direzioni aziendali, Rai Net realizza anche un'offerta specifica per i bambini e ragazzi, per numerose campagne sociali e culturali e per ministeri e Pubblica Amministrazione.

La distribuzione dei contenuti si va anche consolidando sulle altre piattaforme, con il Canale Mobile (il meglio dai palinsesti Rai senza pubblicità in tecnologia Umts) e le tre reti Dvb-h. Inoltre a febbraio è stato lanciato il VideoPortale Rai.it Media (www.media.rai.it), che consente di vedere contenuti video on demand in alta qualità: ad oggi sono circa 10.000 quelli pubblicati, costantemente aggiornati.

"La Bbc - ha concluso Contri con soddisfazione - ha annunciato nei giorni scorsi che entro gennaio metterà on line circa mille ore di contenuti video. Noi ce le abbiamo già. E a un ritmo di quaranta ore alla settimana, saremo sempre avanti alla Bbc.  Come cantava Arbore, 'No, non e' la Bbc, questa è la Rai, la Rai Tv".

Ultimi Video

Palinsesti TV