15 anni di EURO, molti i rincari ma ribassi drastici in telefonia e tv

15 anni di EURO, molti i rincari ma ribassi drastici in telefonia e tv

News inserita da:

Fonte: Ansa

E
Economia
  domenica, 01 gennaio 2017
 15:58

15 anni di EURO, molti i rincari ma ribassi drastici in telefonia e tvDal caffè al banco alle bollette di luce e gas, dalla benzina al cinema, passando per l'aspirina e il Big Mac. È lunga la lista dei beni e servizi che negli ultimi 15 anni, dall'introduzione dell'euro avvenuta il primo gennaio 2002, hanno visto salire il proprio prezzo. Ma c'è anche chi ha assistito al fenomeno inverso, in particolare tutto il comparto elettronico, dai telefoni alle macchine fotografiche.

E, proprio dal 2017, anche il Canone Rai tornerà a costare meno che nel gennaio 2002, data di introduzione della moneta unica. Le note positive arrivano praticamente tutte, come si diceva, dal comparto dell'elettronica e della telefonia, complice il boom delle vendite online che hanno ulteriormente alzato la concorrenza e abbassato i prezzi.

Impressionante il divario nelle televisioni: all'inizio degli anni 2000 il top di gamma era un 46 pollici per il quale si spendevano più o meno 6,5 milioni di lire; oggi una Tv smart Full Hd 49 pollici (che occupa un decimo dello spazio) costa meno di 500 euro. Nel 2001 per comprare una fotocamera digitale da 1,9 megapixel di risoluzione (al top per il periodo) ci volevano 890.000 lire; oggi con circa 100 euro si trovano macchine da 20 megapixel. Praticamente impossibile, visto il salto tecnologico, un paragone per i cellulari: ma il Motorola Startac 130, vanto per l'epoca, costava oltre due milioni di lire, ben più di qualsiasi ultimo modello di iPhone o Samsung che sbarca sul mercato.

C'è poi il caso, singolare, del Canone Rai. Salito fino a 113 euro prima della manovra 2016, è stato con quella ridotto a 100 euro per l'anno appena passato. Da quest'anno scenderà ulteriormente a 90 euro, tornando ad un livello inferiore delle 179.000 lire che si versavano fino al 2001.

Ultimi Palinsesti