EBU sigla con Eutelsat un accordo di noleggio di capacità a lungo termine

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Satellite / Estero
  lunedì, 19 marzo 2012
 18:26

L'European Broadcasting Union (EBU), la più grande associazione mondiale di broadcaster, ha appena concluso con Eutelsat Communications (Euronext Paris: ETL) un accordo a lungo termine che rafforza la loro collaborazione di lunga data.

Il contratto, che prevede il rinnovo, fino al 2016, di quattro transponder sul satellite EUTELSAT 7A (ex W3A) e di altri quattro sul satellite EUTELSAT 10A (ex W2A), punta a consolidare il network dell'EBU che riunisce 85 gruppi media distribuiti in 56 Paesi d'Europa e dintorni.

Dato che il 2012 sarà un anno particolarmente ricco di eventi sportivi e d'informazione, con le elezioni in numerosi Paesi e grandi appuntamenti sportivi, l'EBU rafforza le proprie risorse per garantire ai suoi membri un margine di competitività in un ambiente audiovisivo in piena evoluzione. I satelliti sono la tecnologia indispensabile per garantire la trasmissione di contenuti tra stazioni fisse o mobili di tutto il mondo.

L'EBU dirige inoltre il processo di validazione del nuovo servizio di newsgathering
che Eutelsat ha lanciato sul suo satellite multifascio KA-SAT. Questo servizio IP, chiamato NewsSpotter e gestito in banda Ka, è progettato per ampliare il mercato dei reportage d'attualità con servizi a rapido sviluppo e a basso costo.

Graham Warren, Direttore Network EBU
, ha affermato : «L'EBU ed Eutelsat hanno rinnovato una collaborazione che lega le due società dagli anni '80. L'EBU è stata il primo cliente di Eutelsat per servizi video e da allora la nostra collaborazione ha continuato a crescere accompagnando il successo di entrambi. Questi accordi aprono nuove opportunità per l'EBU in un mondo audiovisivo in piena evoluzione tecnologica. »

Michel de Rosen, CEO di Eutelsat
ha aggiunto: "L'EBU gode di una reputazione mondiale in materia di servizi professionali televisivi. Siamo particolarmente compiaciuti di veder consolidarsi la nostra cooperazione e ci impegniamo, grazie a nuovi servizi come NewsSpotter, ad aprire nuovi spazi per il mondo televisivo.»

Ultimi Palinsesti