Raisat, allo studio un nuovo canale firmato da Arbore

News inserita da:

Fonte: Il Mattino

S
Sky Italia
  mercoledì, 02 gennaio 2008
 00:00
«La Rai ha commesso l'errore di rincorrere troppo i modelli della televisione commerciale». Reduce dal successo in piazza per il concerto di Capodanno a Cosenza conia sua Orchestra Italiana, Renzo Arhore torna a parlare della sua «amata-odiata» mamma Rai, mostrandosi attento ai fatti e alle voci che stanno agitando le acque di Viale Mazzini: «C'è una gran voglia, da parte di chi lavora in Rai, di riscattarsi e di differenziarsi dai moduli commerciali. La televisione italiana soffre oggi di un'eccessiva obbedienza a un dittatore supremo che si chiama Auditel e ad un altro "padrone" che è la pubblicità. Spesso il talento è sacrificato e non viene premiato».
 
E forse anche per ovviare a questo inconveniente che la tv pubblica sta pensando di affidare allo showman la direzione artistica di un nuovo canale di Raisat dedicato a varietà, musica, intrattenimento. Per ora non c'è nulla di certo, si è ancora allo studio di fattibilità (costo tra 800.000 euro e un milione) prima di esaminare proposte e format. E Arbore non commenta, preferendo tornare alla sua passione trasformata in secondo lavoro, la musica: «Il mercato discografico è in crisi, ma esiste comunque una buona tenuta della canzone italiana. Il mercato annaspa anche perché i dischi costano tanto, la situazione potrà migliorare grazie alla tecnologia. Ma la musica è buona e c'è la voglia di fare cose nuove. Ai giovani che vogliono affacciarsi al mondo della musica consiglio di essere sempre originali e spontanei nella loro espressione e composizione, anche se riconosco che è molto diffìcile. Molti ragazzi sono bravi, come gli aspiranti cantanti di "Amici", ma non hanno una produzione propria, si limitano a cantare le canzoni di Giorgia e di tanti altri».
 
Articolo tratto da
"Il Mattino"

Ultimi Video

Palinsesti TV