Wikileaks: guerra, bugie e videotape, stasera su Discovery Channel (Sky)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  mercoledì, 02 marzo 2011
 13:16
Wikileaks: guerra, bugie e videotape, stasera su Discovery Channel (Sky)Mercoledì 2 marzo, andrà in onda in PRIMA TV su Discovery Channel (Sky canale 401, 402 e in HD) “WIKILEAKS: GUERRA, BUGIE E VIDEOTAPE”, l’inedito documentario che ripercorre la nascita, l’evoluzione e gli scandali del più discusso e controverso sito web del decennio.

Dopo il si all’estradizione in Svezia, dove lo attende un processo per stupro, Julian Assange, 39 anni, giornalista, programmatore e attivista australiano, noto principalmente come l’uomo che ha messo al tappeto la diplomazia internazionale, racconta in esclusiva i motivi della creazione di WikiLeaks e l’impatto che l’organizzazione ha avuto a livello mondiale.

Wikileaks è un'organizzazione internazionale no-profit che diffonde dichiarazioni private e segrete tratte da fonti anonime. Alla fine del 2010, il sito ha destato scalpore pubblicando centinaia di migliaia di documenti diplomatici e militari statunitensi. “WIKILEAKS: GUERRA, BUGIE E VIDEOTAPE” racconta, in modo imparziale, la storia del carismatico fondatore e nemico numero uno del Pentagono, con interviste a molti collaboratori. Grazie ai diversi contenuti il pubblico avrà una visione completa della storia.

I reporter francesi Paul Moreira e Luc Hermann, autori e registi del documentario, hanno viaggiato da Londra a Washington, da Reykjavik a Parigi, per parlare con i giornalisti di Wikileaks e gli hacker che, sfidando le regole dei segreti militari, stanno lottando per la trasparenza.

“Per Paul e per me è stato estremamente complesso girarlo – dice Luc Hermann –  soprattutto avvicinarsi a Julian Assange e alla sua squadra. Siamo stati a Londra due volte senza telecamere per convincerli a parlare. Erano sotto pressione, molto cauti, testimoni delle conseguenze che le loro attività avevano provocato negli ultimi mesi”.  

Il documentario include anche un'intervista a Daniel Domscheit-Berg, ex numero due e portavoce del team Wikileaks, prima dell’apertura del suo sito e della pubblicazione del suo libro “Inside Wikileaks”, uscito il 16 febbraio nelle librerie italiane edito da Marsilio Editori, dove racconta la sue esperienza al fianco di Assange nel sito più pericoloso del mondo. Daniel è ora un dissidente, ha abbandonato il team per contrasti con l'organizzazione, secondo lui troppo incentrata sulla figura di Julian Assange.

Il documentario è una finestra sul mondo di Wikileaks e sugli effetti che le sue rivelazioni hanno avuto sui media.

Ultimi Video

Palinsesti TV