Tennis, Sky potrebbe rinunciare allo studio e agli inviati a Wimbledon

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sky Italia
  martedì, 17 maggio 2011
 16:05

Sky trasmetterà in esclusiva tra poco più di un mese il prestigioso torneo di Wimbledon, ma potrebbe farlo per la prima volta senza inviare alcun giornalista sui campi in erba più famosi al mondo. La notizia, data per quasi ufficiale, è riportata dal sito Ubitennis, curato dal giornalista Ubaldo Scanagatta.

«Per gli appassionati non è una bella notizia - scrive Scanagatta -. Dopo 23 anni, nessuna TV italiana sarà presente a Wimbledon con inviati e commentatori sul posto. Sky Sport ha deciso di far commentare il torneo direttamente dagli studi di Milano senza inviare nessuno a Londra». Alla base di tale decisione ci sarebbero motivazioni economiche votate al risparmio che condizioneranno solo parzialmente l'offerta televisiva del torneo inglese. La copertura in termini di match proposti infatti non dovrebbe avere variazioni rispetto agli anni scorsi, con anche l'appendice interattiva che permette allo spettatore di diventare regista e scegliere l'incontro preferito.

Questa notizia offre lo spunto per una riflessione generale sull'offerta tennistica di Sky che, come riporta lo stesso Scanagatta, «è gradualmente diminuita, dalla perdita di tre Slam su quattro fino a toccare il picco negativo del 2011, con i soli Masters 1000 più Wimbledon e le ATP World Tour Finals».

Per approfondire il tema segnaliamo una videochat con Rino Tommasi, per anni commentatore prima di Tele+ poi di Sky, di cui in molti - Aldo Grasso in testa - hanno rimpianto l'assenza ai recentissimi Internazionali di Roma. L'appuntamento è alle 19 di oggi su Ubitennis.com o collegandosi direttamente a questo indirizzo.

Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"

 

Ultimi Video

Palinsesti TV